emozioni, informazioni e commenti su teatro, cultura, arte, società 

 

_________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________ __________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________
"Donne, vicoli e fuoco" il viaggio in versi tra i vicoli dell’animo di Antonella La Frazia
 
     
        _________

lun 12-12-2016 09:26, n.8768 - letto 2804 volte

"Donne, vicoli e fuoco" il viaggio in versi tra i vicoli dell’animo di Antonella La Frazia

La presentazione al Cilindro Nero di San Giorgio del Sannio

di Elide Apice
sfoglia l'album delle foto   


“Donne, vicoli e fuoco ( viaggio tra i vicoli dell’animo femminile)” ( LFA Publisher) è la silloge di poesie di Antonella La Frazia che ieri è stata presentata all’Auditorium Il Cilindro Nero di San Giorgio del Sannio.
All’incontro, oltre l’autrice, hanno partecipato Franca Molinaro presidente del Centro di Ricerca Tradizioni Popolari “Grande Madre”, Mario Pepe, sindaco di San Giorgio del Sannio, Cosimo Caputo, dirigente della Biblioteca Comunale e poeta, Franco Santucci, psicoterapeuta.
La serata è stata allietata dalla musica della fisarmonica del Maestro Gianni Molinaro, docente di musica presso il Liceo Gaucci di Benevento.
Tanti i presenti ad accompagnare la poetessa nella presentazione del suo libro che scava nelle “vie” del femminile seguendo temi cari come l’amore declinato nelle sua varie forme che è anche forza interiore ed ispiratrice dei versi.
Versi che non sono mai scontati o banali, ma che invece affondano la loro essenza nella sfaccettata molteplicità dei sentimenti dell’autrice che catarticamente affida alla penna “abbandonata per molto tempo e poi prepotentemente tornata ad essere parte della sua vita” i sentimenti di dolore e di angoscia che lasciano, però sempre intravedere uno spiraglio di futuro.
In quarta di copertina un pensiero esplicativo del pensiero dell’autrice: “ La poesia è un frutto che si apre a mostrare la polpa. Poca cosa, ma dolcissima, il senso del frutto stesso”.
“Perché – ha poi spiegato Antonella La Frazia – compito del poeta e far percepire a chi legge gli odori, i sapori, i pensieri di chi scrive. La poesia, infatti non è cosa astratta, ma è quanto mai reale e vicina a tutti!”

Antonella la Frazia è nata a san Giovanni Rotondo (FG) il 20 settembre 1966 da dove si trasferisce in età scolare per ragioni lavorative del padre.
Si ritrova così in Campania a Montella (AV) dove frequenta le scuole dell’obbligo. Già in quel periodo comincia a notarsi la sua vena artistica con i suoi primi scritti di bambina e il suo interesse per la recitazione e il teatro.
Si trasferisce da Montella all’inizio delle scuole superiori per andare nel paese d’origine del padre, San Giorgio del Sannio (BN), dove vive tutt’ora.
Durante gli anni di scuola superiore comincia a scrivere le sue prime vere poesie attratta da poeti come Montale, Ungaretti, Quasimodo ma volentieri si accosta a Gozzano. Finiti gli studi si sposa, ma la vita gli riserva forti sofferenze. La perdita della sua prima figlia ancora piccolina, le fa dimenticare la poesia.
A ciò seguono varie vicissitudini che le “bruciano” la voglia di scrivere.
Ormai cinquantenne ha ritrovato se stessa e la sua poesia che racconta le varie sfaccettature del dolore della vita, la bellezza della natura e la forza dei sentimenti, raccogliendo numerosi riconoscimenti a premi letterari in pochi mesi.

La sinossi: La poesia di Antonella La Frazia è fatta di ritmi e pause scandite da anafore e spesso da figure assimoriche. Poesia innovativa dal sapore "d'antico" su di una struttura moderna, in cui ogni parola ha un suo ben studiato significato, pur essendo comunque una poesia istintiva.
Le metafore e le similitudini si rincorrono nei versi, all'apparenza semplici, ma che ad un'attenta lettura si stratificano in vari significati.
Ci troviamo di fronte a un nuovo stile di poesia, un affiatato incontro fra poesia classica ed ermetica.
Poesia vibrante di emozioni, carica di pathos e reminiscenze, a volte nostalgica o incantata per la bellezza del creato, sentimenti che quasi si toccano in acquerelli di parole, sempre venati da una nota di malinconia.

Qui per acquistare il libro: www.ibs.it/donne-vicoli-fuoco-viaggio-fra-libro-antonella-la-frazia/e/9788899972165













 
 

Ctg letteratura, commenti 1, letto 2804 volte
Commenta  


1 commento   top
n.559 - ha scritto franca molinaro  12-12-2016 16:15:46  
Grazie Elide, eccellente servizio
 
 
 

0,1481
letto 2804 volte
1 commenti
chiudi
stampa solo testo
stampa anche le foto
 copia questo link
 
 
Condividi su Facebook
   

 

 


Potrebbero interessarti anche ...

“Il Grano e la Dea” la presentazione dell'ultimo libro di Maria Ivana Tanga
Ieri la presentazione alla Mondadori di Viale Mellusi

Elide Apice, n.11583 19-10-2018
letto 198 volte
, tags letteratura

“Omissis 01 – La vera storia di Rosa Amato: camorrista per vendetta, pentita per amore”
Al Rione Libertà nell'ambito del programma civile della Festa dell'Addolorata

Elide Apice, n.11492 13-09-2018
letto 180 volte
, tags letteratura

“Il terzo padre” presentato il libro di Mario Collarile
Allo Spazio Strega bagno di folla per l’autore che era stato presentato al Premio Strega 2018 da Maria Cristina Donnarumma

Elide Apice, n.11252 23-05-2018
letto 536 volte
, tags letteratura

"Gioacchino Toma. Sorvegliato politico tra artisti, sotterfugi e nobiltà” presentato il libro di Alberico Bojano
L’incontro organizzato dall’Associazione Culture e Letture

redazione, n.11145 05-05-2018
letto 329 volte
, tags letteratura

"La meraviglia di vivere. Note biografiche e pensieri dedicati a mio padre" presentato il libro di ricordi di Emilia Tartaglia Polcini
E’ la 143°pubblicazione di Realtà Sannita

Elide Apice, n.11144 05-05-2018
letto 490 volte
, tags letteratura

San Giovenale Martire. per secoli venerato e implorato... oggi dimenticato
Presso la Chiesa del SS. Salvatore la presentazione del nuovo libro del professore Di Pietro

Elide Apice, n.10910 10-03-2018
letto 294 volte
, tags letteratura

"Il dovere della speranza" presentato il nuovo libro di Teresa Simeone
Ieri, presso la Sala Vergineo del Museo del Sannio

Elide Apice, n.10554 29-11-2017
letto 523 volte
, tags letteratura

"Benevento la tua città" nel nuovo libro di Lamberto Ingaldi l'amore per i luoghi della sua vita
Ieri la presentazione presso l'Auditorium dei Padri Cappuccini

Elide Apice, n.10394 29-10-2017
letto 795 volte
, tags letteratura

"Quella garibaldina della mia trisavola", presentato il nuovo libro di Angela Iacobucci
L'iniziativa nell'ambito della collettiva d'Arte "Sinergie"

Elide Apice, n.9914 21-06-2017
letto 715 volte
, tags letteratura

"Modi di dire di San giorgio del Sannio e dintorni" presentato il volume edito dallo storico Circolo Trieste
L'incontro presso la Sala Vergineo del Museo del Sannio alla presenza degli autori Antonio V. Nazzaro e Gerardo Pedicino

Elide Apice, n.9878 17-06-2017
letto 1473 volte
, tags letteratura




______________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________ _________ ____________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________
  Condividi su Facebook