emozioni, informazioni e commenti su teatro, cultura, arte, società 

 

_________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________ __________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________
Il ragazzo dalla faccia pulita, l'ultimo lavoro del poeta e saggista salentino Elio Ria
 
     
        _________

sab 10-01-2015 14:19, n.3235 - letto 459 volte

Il ragazzo dalla faccia pulita, l'ultimo lavoro del poeta e saggista salentino Elio Ria

"L'essere più straordinario che abbia mai solcato la terra"

di Elide Apice

Arthur Rimbaud, il poeta maledetto, colui che provò ad abbattere le convenzioni borghesi, animo ribelle, autore di versi giovanili attraverso i quali osteggiò il perbenismo del tempo, che è perbenismo di tutti i tempi.
“ll ragazzo dalla faccia pulita”  per Elio Ria, poeta e saggista salentino che ha da poco dato alle stampe un saggio che analizza la figura del poeta e ne  traccia un nuovo aspetto attraverso il racconto della sua vita, dei suoi viaggi, della sua ricerca, attraverso l'analisi della sua umanità.
"L'essere più straordinario che abbia mai solcato la terra" per Jean Cocteau, “il ragazzo dal viso di un angelo in esilio” per Verlaine, “il primo poeta di una civiltà non ancora nata” per Renè Char.
Semplicemente un ragazzo con la voglia di sperimentarsi e scoprire un mondo nuovo. Merito di Ria è quello di aver condotto una precisa e puntuale riflessione storica su un autore nel cui mal di vivere  sembra identificarsi.
E' un testo che per dichiarazione dell'autore non aggiunge nulla a quanto già stato scritto, ma che restituisce alla società l’immagine un 'ragazzo' animato dal malessere esistenziale, che al di là di vederlo come osteggiante e irridente i dettami della borghesia, sembra cercare risposte da quella società che evidentemente gli sta stretta e che cerca ‘diversa’ attraverso i suoi versi, attraverso la poesia che stupisce chi è capace di ascoltarla col cuore.  
Solo 37 anni il suo arco temporale, spazio breve e intenso di chi dalla vita voleva 'la vita', anni di grande fervore poetico e letterario che ci hanno lasciato la grande eredità di una produzione sgorgante dal profondo dell'anima.
Questo e tanto di più nel saggio scritto da Elio Ria, "Il ragazzo dalla faccia pulita"(edizioni Villaggio Maori), che travalica gli schemi di uno scritto dagli argini rigidi e si lascia  si leggere con semplicità, soprattutto da chi capisce che protagonista del testo è si Rimbaud con i suoi tormenti, ma è soprattutto la Poesia capace di far esprimere i desideri più reconditi in un mondo sentito 'impossibile 'ma desiderato come 'possibile'.      
Elio Ria, salentino,  ha già pubblicato “Poesia, ragazza mia” (Lettere animate), Il Passo della notte e Altri versi per i tipi di Lupo. Collabora con il sito filosofico Sitosophia, è studioso di filosofia e letteratura francese.            
http://www.elioria.com/

manoscritto originale




 
 

Ctg letto per voi, letto 459 volte
Commenta  


 

0,4245
letto 459 volte
0 commenti
chiudi
stampa solo testo
stampa anche le foto
 copia questo link
 
  Condividi su Facebook   
 
sfoglia l'album delle foto

 


Potrebbero interessarti anche ...

Le streghe di Lenzavacche di Simona Iacono
Le recensioni di "Lettori Itineranti - Leggere per Leggere"

Irene Santamaria, n.7791 26-05-2016
letto 55 volte
, tags letto per voi

“Il cinghiale che uccise Liberty Valance” di Giordano Meacci
Le recensioni del gruppo di lettura Leggere per Leggere - Lettori Itineranti

Gilda Santaniello, n.7788 25-05-2016
letto 41 volte
, tags letto per voi

"La femmina nuda" di Elena Stancanelli
Le recensioni del gruppo di lettura "Lettori Itineranti - Leggere per Leggere"

Totty Rosa, n.7750 20-05-2016
letto 159 volte
, tags letto per voi

"Miracolo a Piombino" di Gordiano Lupi
Storia di Marco e di un gabbiano

Adriana Pedicini, n.7724 17-05-2016
letto 104 volte
, tags letto per voi

La scuola cattolica di Edoardo Albinati
Le recensioni del gruppo di lettura Lettori itineranti - Leggere per leggere

Irene Santamaria, n.7706 15-05-2016
letto 82 volte
, tags letto per voi

Sguardi differenti – casa editrice Mammeoline
Il punto su sessismo, gender e alienazione genitoriale

Elide Apice, n.7671 10-05-2016
letto 72 volte
, tags letto per voi #leparolesonoimportanti,

"Il silenzio delle parole nascoste" di Carlotta Nobile
Opera prima della talentuosa artista sannita di cui si parlerà venerdì 13 in un incontro promosso dalla FIDAPA Benevento

Adriana Pedicini, n.7661 08-05-2016
letto 189 volte
, tags letto per voi

Dove troverete un altro padre come il mio di Rossana Campo
Le recensioni del gruppo di Lettura "Lettori itineranti - Leggere per Leggere"

Chiara Marcasciano, n.7660 08-05-2016
letto 59 volte
, tags letto per voi

La femmina nuda (ed. La nave di Teseo) di Elena Stancanelli
Le recensioni dei lettori del Gruppo "Lettori itineranti - Leggere per Leggere"

Chiara Marcasciano, n.7642 06-05-2016
letto 58 volte
, tags letto per voi

"Le streghe di Lenzavacche" di Simona Lo Iacono
Le recensioni del gruppo di lettura "Lettoriitineranti - Leggere per Leggere"

Antonia Travaglione, n.7629 04-05-2016
letto 163 volte
, tags letto per voi





______________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________ _________ ____________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________