emozioni, informazioni e commenti su teatro, cultura, arte, società 

 

_________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________ __________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________
‘Quel grido raggrumato’ Rita Pacilio al Mulino Pacifico per Obiettivo T
 
     
        _________

dom 08-03-2015 12:23, n.4703 - letto 638 volte

‘Quel grido raggrumato’ Rita Pacilio al Mulino Pacifico per Obiettivo T

Appuntamento il prossimo 14 marzo

di Elide Apice

'Quel grido raggrumato' è una performance poetico/teatrale di forte denuncia sociale che Rita Pacilio presenterà a Benevento, al Teatro Mulino Pacifico il 14 marzo, ore 20,30.
Per la rassegna Obiettivo.
Lo spettacolo prende il titolo dall’omonima silloge poetica ‘Quel grido raggrumato’- La Vita Felice, 2014 che segue le raccolte Non camminare scalzo – Edilet, 2011 e Gli imperfetti sono gente bizzarra – LVF, 2012 e chiude un percorso sull’inquietante cammino attraverso i temi dell’emarginazione: solitudine psicologica e sociale, femminicidio, vendita dei corpi per piacere, lucro, lavoro, biologia.
Rita Pacilio è intenta alle prove dello spettacolo e  il fotografo Luigi Cofrancesco ha rubato qualche scatto in uno degli incontri  tenutosi nei giorni scorsi presso la sede di SdudioDanza94 diretta da Carmen Pepe.
I movimenti scenici saranno, infatti, affidati alle coreografie di Carmen Pepe e alcune parti recitanti saranno supportate dalla mimica e dalla declamazione di attori dell’Associazione Logopea di Avellino diretti da Armando Saveriano.
In questa performance, come nel libro, Rita Pacilio porta avanti un impegno socio-poetico concentrato sulla "cultura del rispetto della persona", sulla tematica dell’emarginazione, della violenza sessuale, della diversità, della violenza verbale e psicologica, della prevaricazione mentale e fisica.
L’autrice/performer sannita porta in scena i versi del suo testo, in un monologo che ha dedicato ‘a chi rinasce, nonostante tutto’. ‘È la poesia la protagonista e la forza di tutto lo spettacolo che spero verrà accolto come corpo poetico in movimento – il suo pensiero - Grande gioia per me se un regista prendesse in seria considerazione il mio lavoro, per il momento sono i miei versi a salire sul palco e io sono solo un’accompagnatrice.

La mia recitazione, di cui si parla spesso, l’intonato/parlato/recitato (sprechstimme, dal tedesco: ‘voce che parla), è una tecnica che ho acquisito da vari studi dodecafonici e dagli studi musicali intrapresi con il jazz ed è ormai diventata il mio stile performativo vocale che spesso affianco alla danza o ad altre arti’.

Non resta altro che aspettare il 14 marzo, alle ore 20,30 Teatro Mulino Pacifico,  per ascoltare la voce poetica di Rita Pacilio. Info: Biglietteria dalle ore 18.00 al Mulino Pacifico - Biglietti: intero € 12,00 - ridotto studenti €. 9,00  

Rita Pacilio è poeta, scrittrice, performer, collaboratore editoriale.
Si occupa di poesia, di critica letteraria e di vocal jazz. È vincitrice del Primo Premio Poesia Edita della XXVII edizione del Premio Laurentum con l’opera “Gli imperfetti sono gente bizzarra” - La Vita Felice, 2012. Sua recente pubblicazione è: “Quel grido raggrumato” - La Vita Felice, 2014, Primo Premio Poesia Edita ‘Tra Secchia e Panaro 2014’ con cui conclude il discorso sulla denuncia dei corpi emarginati e violati, iniziato con il libro in prosa poetica ‘Non camminare scalzo’ (Edilet Edilazio Letteraria) risultato vincitore del Primo Premio Sezione Narrativa Edita Premio ‘Terzo Millennio 2012’.

 
 

Ctg Teatro, letto 638 volte
Commenta  


 

0,9076
letto 638 volte
0 commenti
chiudi
stampa solo testo
stampa anche le foto
 copia questo link
 
 
Condividi su Facebook
   

 

 


Potrebbero interessarti anche ...

"Laika" per la rassegna Gocce 2017: Teatro contemporaneo tra pensiero e memoria
Ascanio Celestini al Cinema Teatro Nuovo di Varese

Elide Apice, n.10157 08-09-2017
letto 72 volte
, tags Teatro

“Esperanto” l’eterna lotta tra generazioni diverse
All’Arco del Sacramento la disanima dell’adolescenza di Michele Cosentini

Elide Apice, n.10138 31-08-2017
letto 389 volte
, tags Teatro

"Tre sull'altalena" all'Hortus Conclusus i paradossi di Lunari
Successo per la messa in scena per la regia di Roberto Negri

Elide Apice, n.10124 28-08-2017
letto 348 volte
, tags Teatro

UN GIORNO ALL'IMPROVVISO... un amore contemporaneo
All'Hortus Conclusus l'incapacità di comunicare

Elide Apice, n.10123 27-08-2017
letto 121 volte
, tags Teatro

"Lampedusa" di Anders Lustgarten con Fabio Troiano e Deniz Özdoğan
Ieri All'Hortus Conclusus il dramma dei migranti

Elide Apice, n.10119 26-08-2017
letto 299 volte
, tags Teatro

Accademia di Santa Sofia, ottima prova degli allievi con “Music All"
Ieri al teatro De Simone la conclusione di mesi di lavoro

Emilio Spiniello, n.9959 26-06-2017
letto 1667 volte
, tags Teatro

“Santa impresa in racconto e letture”, all’Hortus Conclusus un progetto drammaturgico di Laura Curino e Simone Derai
Per il Napoli Teatro Festival 2017

Elide Apice, n.9957 25-06-2017
letto 425 volte
, tags Teatro

Napoli Teatro Festival: Leggende d'oro - le vite dei Santi
All'Hortus Conclusus la prova del laboratorio a cura di Laura Curino

Elide Apice, n.9953 25-06-2017
letto 407 volte
, tags Teatro

Laura Curino da Santa Impresa alle Leggende d’Oro
La nota drammaturga a Benevento per uno spettacolo e un laboratorio per il Napoli Teatro Festival

Elide Apice, n.9935 23-06-2017
letto 306 volte
, tags Teatro

"Un sogno di mezza estate" alla Solot, nel segno della solidarietà
Ieri la prova degli allievi di Teatro Studio Ragazzi

Emilio Spiniello, n.9865 16-06-2017
letto 1256 volte
, tags Teatro




______________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________ _________ ____________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________