emozioni, informazioni e commenti su teatro, cultura, arte, società 

 

_________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________ __________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________
Accadde oggi: Benevento 1703. La tradizionale cavalcata che apriva la Fiera di San Bartolomeo
     
        _________

ven 14-08-2015 15:17, n.6101 - letto 739 volte

Accadde oggi: Benevento 1703. La tradizionale cavalcata che apriva la Fiera di San Bartolomeo

Un ferragosto di tanti anni fa

di Elide Apice


foto presa dal web
Alfredo Zazo in “Curiosità storiche beneventane” (Edizione del 1976, stabilimento lito-tipografico editoriale De Martini) ricorda una tradizionale cavalcata che apriva la Fiera di San Bartolomeo, la più importante fiera della Città.
Zazo si riferisce ad una edizione del 1703 che “ci viene narrata da un contemporaneo che ne ricordò i più minuti particolari”. “Fin dai secoli più remoti – questo il racconto – si è costumato in un giorno così festivo, far nobile pompa di Benevento di una cavalcata e della mostra di uan compagnia di soldati.
Tanto si è fatto il 15 agosto 1703, colla leggiadria di generosi e bizzarri cavalli, avuti in prestanza da primari titolati del Regno di Napoli, oltre i propri dei cavalieri beneventani, coi preziosi e vaghi arnesi dei cavalli, col numero strabocchevole delle livree e specialmente dei palafrenieri della Città e del Signor Capoconsole e finalmente colle inestimabili vesti dei Cavalieri guarnite d’oro e di gemme”.

Si narra ancora che ala palazzo del capo console si recò tutta la nobiltà dela città cui fu offerta un rinfresco a base di cioccolata e “sorbetti di più sorti” oltre a “Frutta agghiacciate in abbondanza”.
"Si aggiunsero più bacili di canditi e dolci di ogni specie. Nuotarono nei cristalli più limpidi ed in vasi di argento dorato, le lacrime più pregiate che suole il Monte di Somma abbondantemente stemperare”.
All’incontro convennero anche gli altri Signori del Magistrato “con i loro riguardevoli e maestosi roboni”.
Alle 22 tutti coloro che dovevano cavalcare insieme con i Capoconsole si portarono al palazzo Apostolico dal Monsignor Governatore Faustino Crispolti, nobile di Perugia e canonico della Basilica Vaticana.
Arrivati al suddetto Palazzo, si udì suonare la campanella solita a suonarsi nel ricevimento dei più grandi”. Solo il Capoconsole entrò nel tempio dove si cominciò a cantare un bellissimo mottetto.
“Arrivato poscia il Signor Capoconsole all’altare, genuflesso su un cuscino di velluto color celeste, ricevette lo stendardo o labro, insegna fiera di S. Bartolomeo”.
Poi uscì di chiesa e montò a cavallo.
Intanto si era preparata una compagni di seicento soldati “spiritosi e bene vestisti”, capitanata dal Signor Capitano Niccolò Zambotti, preceduti da tre “trombetti” e seguiti da almeno dodici soldati a cavallo e da due “bizzarri cavalli portati a amano con selle ricamate d’oro e d’argento”.
Si vedeva poi una gran torma di palafrenieri della Città e del Signor Capoconsole a destra e di Monsignor Governatore a sinistra, tutti scoperti e guarniti di bellissime livree.
Il Capoconsole sosteneva i fiocchi dello stendardo, portato da un Palafreniere della Città. La cronaca ricorda anche l’abbigliamento del Governatore vestito “con sottana e mantelletta violacea”.
Ai lati del corteo c’erano due palafrenieri “colle ombrelle” e trenta soldati marchigiani “colle alabarde in mano”.
Seguivano il Sindaco, il Cancelliere, il Tesoriere e gli atlri ”officiali” della città tutti con cavalli nobili e nobilmente addobbati.
Si annota, inoltre, che sorprese l’esibizione di un cavallo che saltellava “con tutti e quattro i piedi”.
La cavalcata che era chiusa da “numerose e vaghe carrozze, ripiene di titolati cavalieri e personaggi ragguardevoli!”, passò davanti al Palazzo Arcivescovile” ove fu guardata con molto piacere dall’Eminentissimo principe cardinale Orsini che stava, non veduto, in una ringhiera”.
Il corto proseguì, poi, per Porta Rufina fermandosi davanti alla chiesetta di Santa Maria della Libera dove lo stendardo fu consegnato al Signor Mastromercato.
Poi si ritornò indietro con lo stesso ordine “salvo che il signor Capoconsole cavalcava a sinistra di monsignor Governatore il quale per la dritta strada nomata del Muro rotto, fu riportato al palazzo Apostolico”.
A vagheggiare questa cavalcata, concorsero tutte le terre e i castelli convicini. Vi concorsero molte ragguardevoli dame e baroni che concordemente affermarono essere stata la pompa, grande, nobile, ricca e decorosa.

 
 

Ctg accadde oggi, letto 739 volte
Commenta  


 

0,1449
letto 739 volte
0 commenti
chiudi
stampa solo testo
stampa anche le foto
 copia questo link
 
 
Condividi su Facebook
   

 

 


Potrebbero interessarti anche ...

"Gianni Vergineo, San Bartolomeo in Galdo - Saggio di autocoscienza" a cura di Salvatore Colatruglio
E' stato pubblicato da Realtà Sannita

redazione, n.11533 25-09-2018
letto 270 volte
, tags comunicati

Le Edizioni Realtà Sannita presentano il libro “GIANNI VERGINEO, San Bartolomeo in Galdo - Saggio di autocoscienza” a cura di Salvatore Colatruglio
Martedì 25 Settembre al Museo del Sannio

redazione, n.11509 20-09-2018
letto 104 volte
, tags comunicati

“GIANNI VERGINEO, San Bartolomeo in Galdo - Saggio di autocoscienza” a cura di Salvatore Colatruglio
La presentazione a San Bartolomeo in GAldo il prossimo 25 agosto

redazione, n.11450 20-08-2018
letto 168 volte
, tags comunicati

Fidapa: la tradizionale Cena delle Candele
Presso L'Una Hotel Il Molino

redazione, n.10887 26-02-2018
letto 205 volte
, tags comunicati

Fidapa: la tradizionale Festa degli Auguri
ieri presso la sede sociale del sodalizio

redazione, n.10626 12-12-2017
letto 629 volte
, tags comunicati

La pizzica meridionale protagonista della Fiera dell'Artigianato di Milano
Domenica 3 dicembre, un pezzo del Sannio ha fatto battere il cuore dei milanesi a ritmo di musiche popoari, in occasione dell'evento l'Artigiano in Fiera

redazione, n.10588 05-12-2017
letto 507 volte
, tags comunicati

"Concerto di Natale" alla Basilica di San Bartolomeo l'offerta musicale del Conservatorio Nicola Sala
Suggestive le atmosfere natalizie proproste

Elide Apice, n.8868 27-12-2016
letto 1134 volte
, tags concerti

LA Fidapa Bpw Italia Benevento organizza la tradizionale Festa degli Auguri
All'Una Hotel il Molino il prossimo 14 dicembre

redazione, n.8776 13-12-2016
letto 285 volte
, tags comunicati

Domenica 21 agosto si è svolto a Venticano, il tradizionale appuntamento con il cinema breve
Un’edizione all’insegna della condivisione e dell’integrazione

redazione, n.8247 31-08-2016
letto 430 volte
, tags comunicati

La tradizionale “Cena delle Candele” proposta dalla sezione Fidapa BPW Italy di Benevento
“Creare legami di amicizia con le donne” questa la mission

Lucia Gangale, n.7254 20-02-2016
letto 2150 volte
, tags società




______________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________ _________ ____________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________
  Condividi su Facebook