emozioni, informazioni e commenti su teatro, cultura, arte, società 

 

_________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________ __________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________
Varietà: Claudio Sottocornola a Telese Terme
 
     
        _________

lun 25-01-2016 20:05, n.7100 - letto 968 volte

Varietà: Claudio Sottocornola a Telese Terme

Venerdì 29 gennaio il 'filosofo del pop' presenta il nuovo libro alla Fondazione Romano: una raccolta di interviste-ritratto dell'intellettuale bergamasco ai grandi dello spettacolo in un affresco di cultura e costume tra anni '80 e '90

dalla redazione

Venerdì 29 gennaio 2016, alle ore 18.30, presso la Fondazione Romano di Telese Terme (BN), Claudio Sottocornola presenterà il nuovissimo libro Varietà – Taccuino giornalistico: interviste, ritratti, recensioni, approfondimenti, ricerche su costume, società e spettacolo nell’Italia fra gli anni ’80 e ’90, pubblicato da Velar Edizioni. Saranno presenti insieme a lui il prof. Felice Casucci e Donato Zoppo, che ha firmato la prefazione di questa ultima fatica letteraria del filosofo bergamasco.
Claudio Sottocornola torna nel Sannio a tre anni dall'ultima apparizione, quando presentò il saggio I trascendentali traditi: se nell'opera del 2013 il docente bergamasco - ribattezzato dalla critica "il filosofo del pop" - si addentrava nei concetti trascendentali con una dedica a Pasolini, il nuovo libro Varietà immortala una fase significativa della sua attività giornalistica tra anni '80 e '90, quando intervistò numerose personalità della musica e dello spettacolo, da Branduardi a Fossati, da Vianello a Paolo Conte, da Rita Pavone a Red Ronnie.
«Nel giro di quattro anni e di numerosissime interviste, l’Autore ha raccolto un nutrito corpus di ricordi, riflessioni, confidenze, previsioni e speranze: le dive della canzone italiana e le giovani interpreti, i pop-rocker, le voci della melodia tricolore, i cantautori, i volti della tv in bianco e nero, ma anche i pittori, i critici, i giornalisti, gli autori.
Sottocornola non era un cronista d’assalto, ma neanche un tuttologo salottiero, era un giovane e brillante docente di filosofia, incuriosito dal linguaggio, le ritualità e i codici del mondo dello spettacolo, da quella leggerezza che contrastava con le austere aule universitarie e i meccanismi burocratici dell’insegnamento. In Varietà si trova spesso la dicitura “intervista-ritratto”.
La varietà alla quale allude Sottocornola non è l’eterogeneità delle proposte nello sfavillante mondo del palcoscenico: è piuttosto il susseguirsi sfaccettato di diversi stati d’animo, dei fermo-immagine catturati nei camerini, dietro le quinte, tra sipari, telecamere e conferenze stampa.
Varietà è l’anello mancante, l’elemento che connette il cursus universitario e didattico e l’attività dedicata all’ermeneutica popular, grazie alla quale Sottocornola è stato ribattezzato dalla critica “il filosofo del pop”».
(tratto dalla Prefazione di Donato Zoppo).

Ordinario di Filosofia e Storia a Bergamo, Claudio Sottocornola si è laureato con una tesi in Storia della teologia all’Università Cattolica di Milano e ha insegnato Discipline religiose, Materie letterarie, Scienze dell’educazione. Giornalista e scrittore, ha pubblicato opere poetiche, multimediali e musicali. Studioso del “popular”, tiene corsi presso la Terza Università di Bergamo, collabora con varie riviste e realizza ricerche di carattere interdisciplinare fra musica, filosofia e immagine, che propone a un pubblico trasversale attraverso le sue famose lezioni-concerto, nelle scuole, nei teatri e nei più svariati luoghi del quotidiano. Si caratterizza per una forte attenzione alla categoria di “interpretazione”, alla cui luce indaga il mondo del contemporaneo, e per un approccio olistico e interdisciplinare al sapere.



CLAUDIO SOTTOCORNOLA, ordinario di Filosofia e Storia, giornalista pubblicista e docente di Storia della canzone e dello spettacolo presso la “Terza Università” di Bergamo, si caratterizza per una forte attenzione alla categoria di “interpretazione”, alla cui luce indaga il mondo del contemporaneo.
Come filosofo, utilizza musica, poesia e immagine per parlare a un pubblico trasversale, nelle scuole, nei teatri e nei più svariati luoghi del quotidiano.
Dalla metà degli anni ’70 la sua attività culturale si caratterizza per una tenace ricerca poetica che ispirandosi all’ermetismo assume le più disparate influenze, da Pavese a Prévert al cinema, soprattutto dei grandi autori italiani, di cui Sottocornola è un attento indagatore.
Nella maturità frequenta particolarmente il “saggio mémoire” focalizzandosi su una ermeneutica con tre polarità prevalenti: l’autobiografia intellettuale, l’analisi e rimodulazione dei contenuti relativi alla tradizione spirituale occidentale, la cultura pop contemporanea, dal mondo della canzone pop, rock e d’autore a quello della televisione e del cinema È autore di opere poetiche (“Giovinezza… addio. Diario di fine ’900 in versi”, “Nugae, nugellae, lampi”) e di percorsi artistici multimediali (“Eighties/laudes creaturarum’81” e “Il giardino di mia madre e altri luoghi”), oggetto di grande attenzione e consenso critico. Ha pubblicato saggi a tematica filosofico-teologica, nei quali indaga la crisi del sacro nella società contemporanea (“The gift”, la quadrilogia “Il pane e i pesci”, “I trascendentali traditi”, “Stella polare”, “Effatà”). Particolarmente famosi restano i suoi studi sul popular, pubblicati su svariate testate italiane, le sue lezioni-concerto (mix di canzoni, analisi storico-sociale, immagini, poesie) sul territorio e nel web, recentemente raccolte nel cofanetto in 5 dvd “Working Class”, e la trilogia musicale “L’appuntamento”, in cd e dvd.
Ha fatto di un approccio olistico e interdisciplinare al sapere la sua personale metodologia di ricerca.
Nel 2014 festeggia dieci anni di lezioni-concerto sul territorio con il recital “Hasta siempre” e la pubblicazione su supporto USB di “Una notte in Italia”, un archivio delle sue lezioni concerto arricchito di molti contenuti speciali.
Nel 2015 la prestigiosa rivista bucarestana “Contemporary Literary Horizon” lo omaggia con la pubblicazione di “Fin de siècle”, silloge delle sue poesie in edizione bilingue italiano-rumena, nell’autorevole collana internazionale “Aula Magna”.
La stampa italiana lo ha soprannominato “il filosofo del pop”, per sottolineare il suo interesse per la cultura contemporanea e l’utilizzo di modalità espressive legate al mondo dello spettacolo, attraverso le sue numerose e affollatissime performance live sul territorio.
www.claudiosottocornola-claude.com





 
 

Ctg comunicati, letto 968 volte
Commenta  


 

0,1058
letto 968 volte
0 commenti
chiudi
stampa solo testo
stampa anche le foto
 copia questo link
 
 
Condividi su Facebook
   

 

 


Potrebbero interessarti anche ...

Società Dante Alighieri: "In viaggio con Dante" dà il via alla programmazione culturale 2019
Doppio appuntamento: il 20 in Prefettura e il 21 al Cinema San Marco

redazione, n.11870 18-01-2019
letto 18 volte
, tags comunicati

Per "Territori, storie, mondi" incontro sul tema "Analfabetismo funzionale e cittadinanza attiva. Il ruolo della scuola pubblica nell'apprendimento permanente"
Con Grazia maria Pedicini, dirigente scolastica

redazione, n.11867 18-01-2019
letto 7 volte
, tags comunicati

Accademia di Santa Sofia: "I Valzer della Famiglia Strauss. Rielaborazione per orchestra d’archi" aprono la “Stagione Concertistica 2019-2021”
Basilica di San Bartolomeo il 19 gennaio

redazione, n.11866 18-01-2019
letto 19 volte
, tags comunicati

Infopoint Museo del Sannio: un incontro con Mediateur per parlare dei prossimi eventi
A breve il programma delle attività

redazione, n.11865 17-01-2019
letto 64 volte
, tags comunicati

«Fermocolle»: il blog di Marco di Meola diventa un libro
Lo scrittore scomparso prematuramente, all’età di 28 anni, ritorna a parlare al pubblico di lettori con un’opera postuma

redazione, n.11864 17-01-2019
letto 46 volte
, tags comunicati

Fuad Aziz, autore e illustratore per l'infanzia a Benevento per incontrare adulti e bambini
Il 18 e il 19 gennaio, presso la scuola Suor Orsola Mezzini e la LibreriettaPulcetta/libreria Masone Alisei

redazione, n.11862 16-01-2019
letto 3 volte
, tags comunicati

Teatro San Marco: Lina Sastri apre la seconda rassegna “Invito a Teatro”
Appuntamento il 20 gennaio

redazione, n.11861 16-01-2019
letto 23 volte
, tags comunicati

Accademia di Santa Sofia di Benevento, presentata la “Stagione Concertistica 2019-2021”
Dal 19 gennaio al 4 maggio musica di qualità alla Basilica di San Bartolomeo

redazione, n.11860 15-01-2019
letto 27 volte
, tags comunicati

< Ispanica 2.0 >, la collettiva di artisti spagnoli
l'inaugurazione il prossimo20 gennaio all'Arte >Studio Gallery

redazione, n.11858 15-01-2019
letto 86 volte
, tags comunicati

“UNA DEMOCRAZIA ANCORA FONDATA SUL LAVORO?” L’UniFortunato ospita Roberto Rossini, Presidente Nazionale delle ACLI
Aula Magna UniFortunato, il prossimo 17 gennaio

redazione, n.11857 15-01-2019
letto 11 volte
, tags comunicati




______________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________ _________ ____________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________
  Condividi su Facebook