emozioni, informazioni e commenti su teatro, cultura, arte, società 

 

_________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________ __________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________
“Varietà” l’Italia tra gli anni ’80 e ‘90 attraverso le interviste di Claudio Sottocornola
 
     
        _________

gio 18-02-2016 10:51, n.7243 - letto 422 volte

“Varietà” l’Italia tra gli anni ’80 e ‘90 attraverso le interviste di Claudio Sottocornola

Il volume pubblicato per i tipi di Marna edizioni

di Elide Apice

E' un taccuino giornalistico, così recita il sottotitolo di Varietà ( Marna edizioni) l'ultimo libro di Claudio Sottocornola che contiene "interviste, ritratti, recensioni, approfondimenti, ricerche su costume, società e spettacolo nell'Italia fra gli anni '80 e '90".
Un libro che attraverso interviste raccolte nel giro di pochi anni, ci restituisce l'affresco di un'Italia che sembra lontana dal nostro quotidiano, ma che per molti versi è ancora intorno a tutti noi.
Claudio Sottocornola è giornalista per passione, di mestiere fa il professore di filosofia, ma proprio a partire da quelle interviste, soprattutto ai cantanti che lo riportavano alla sua infanzia, ha deciso di insegnare attraverso la musica e il acconto si intreccia con le canzoni dei tempi andati fino ad arrivare ai nostri giorni.
Interviste che rimandano ad anni fantastici che sembravano quelli delle continue scoperte e "Erano anni bellissimi" è proprio l'incipit dell’introduzione.
La bellezza era data appunto dal fatto che il suo mestiere, il giornalismo gli permetteva di incontrare i miti della sua infanzia: Rita Pavone, Gianni Morandi, ma anche Carla Fracci o Nino Manfredi.
Tutti i volti noti del tempo sono passati al vaglio delle sue interviste.
Attività giornalistica nata da "un moto del cuore", scrive l'autore e con lo stesso moto del cuore, Sottocornola attraversa i decenni e raccoglie interviste su interviste spesso accompagnato sorella Astra "complice instancabile di tante ricerche".
Gli articoli pubblicati, una minima parte rispetto a quelli che esigenze di spazio hanno tenuto fuori dalla pubblicazione, sono in ordine cronologico e lasciati spesso con gli stessi titoli originali a testimoniare l'attualità di molte di loro.
Il libro è carico anche di ricordi personali: la difficoltà negli spostamenti, nelle comunicazioni, la necessità di registrare le interviste e il lavoro meticoloso di sbobinatura successivo che anticipava l'immane sforzo di riuscire a sintetizzare in poche righe molti minuti di intervista.
"I sogni di Rita " il primo articolo che compone la silloge riferendosi , naturalmente a Rita Pavone che nel 1989 stava per pubblicare un altro disco della sua sfolgorante carriera (intervista pubblicata su Il Giornale di Bergamo il 7 giugno 1989), ancora Rita Pavone e il suo doppio CD per festeggiare 30 anni di carriera, un pezzo inedito, a concludere la silloge, tra questi la storia di una Italia in evoluzione e proiettata verso il futuro.
Il libro è corredato di una serie di foto che riportano alle pubblicazioni originali e ad alcune foto che ritraggono l'autore nella sua veste di cantante

Claudio Sottocornola, Ordinario di Filosofia e Storia a Bergamo, si è laureato con una tesi in Storia della teologia all’Università Cattolica di Milano e ha insegnato Discipline religiose, Materie letterarie, Scienze dell’educazione. Giornalista e scrittore, ha pubblicato opere poetiche: Giovinezza…addio; Diario di fine ‘900 in versi; Nugae, nugellae, lampi; Quaderno di liceo. Saggi “The gift”. Opere multimediali: Eighties/laudes creaturarum ’81;Il giardino di mia madre e altri luoghi. Opere musicali: tre cd, L’appuntamento 1, 2, 3, e un dvd: L’appuntamento/ the video, sulla storia della canzone in Italia. Studioso del “popular”, tiene corsi presso la Terza Università di Bergamo, collabora con varie riviste e realizza innovative ricerche a carattere interdisciplinare fra musica, filosofia e immagine, che propone a un pubblico trasversale attraverso le sue famose lezioni-concerto, nelle scuole, nei teatri e nei più svariati luoghi del quotidiano. Si caratterizza per una forte attenzione alla categoria di “interpretazione”, alla cui luce indaga il mondo del contemporaneo, e per un approccio olistico e interdisciplinare al sapere. Con la trilogia Il pane e i pesci, silloge di scritti dal 1980 al 2010, affronta il tema del sacro e della sua crisi nella società contemporanea, con particolare attenzione alla vita del territorio a cavallo degli anni ’80.



 
 

Ctg letto per voi, letto 422 volte
Commenta  


 

1,2641
letto 422 volte
0 commenti
chiudi
stampa solo testo
stampa anche le foto
 copia questo link
 
 
Condividi su Facebook
   

 

 


Potrebbero interessarti anche ...

"Minchia di mare" di Arturo Belluardo (Elliot edizioni)
Per la rubrica Letto per voi. Oggi la presentazione alla Rocca dei Rettori

Elide Apice, n.10574 02-12-2017
letto 328 volte
, tags letto per voi

“In un attimo l’infinito - Carlotta Nobile" di Filomena Rizzo e Paolo Scarafoni
Per la rubrica Letto per voi

Elide Apice, n.10543 28-11-2017
letto 152 volte
, tags letto per voi

Vincent sul divano. Si può sopravvivere all'arte! di Marco Marrocco
Per la rubrica Letto per voi

Elide Apice, n.10446 10-11-2017
letto 60 volte
, tags letto per voi

“Il ragazzo selvaggio. Handicap, identità, educazione” di Andrea Canevaro
Per la rubrica Letto per voi

Elide Apice, n.10342 20-10-2017
letto 331 volte
, tags letto per voi

“Il Punto esclamativo e altri incubi ortografici”
Per la rubrica Letto per voi

Elide Apice, n.10305 18-10-2017
letto 142 volte
, tags letto per voi

Idilio Pulcinella di Matilde Serao
Per la rubrica letto per voi

Elide Apice, n.10304 15-10-2017
letto 275 volte
, tags letto per voi

"Le cose che esistono" di Salvatore Azzarello
Per la rubrica Letto per voi una pubblicazione ’round midnight edizioni

Elide Apice, n.10199 20-09-2017
letto 828 volte
, tags letto per voi

"Notti in bianco, baci a colazione" di Matteo Bussola
Per la rubrica Letto per voi

Elide Apice, n.10095 13-08-2017
letto 277 volte
, tags letto per voi

"Crepapelle" di Paola Rondini
Per la rubrica "Letto per voi"

Elide Apice, n.10024 09-07-2017
letto 819 volte
, tags letto per voi

"Mille scarpe da lucidare" di Deborah Rossi
Un libro edito da Bertoni

Elide Apice, n.10001 03-07-2017
letto 460 volte
, tags letto per voi




______________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________ _________ ____________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________