emozioni, informazioni e commenti su teatro, cultura, arte, società 

pag.4, on line 1, visite 177, tot 10.628.778

_______________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________ _________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________ ________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________
__ __
Home
Mobile
Contatti
Meteo
Cerca
Cookies
Youtube
Facebook
Statistiche
Privacy
i loved BCS
Agenda
Login
_____________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________
____________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________
Teatri e Culture - informazioni e commenti su teatro, cultura, arte, società
     ____________   

mer 23-05-2018 14:03, n.11250 - letto 111 volte

“Musei di sera”, la rassegna ai Musei del Vaticano ospita Valisannio e tre realtà musicali beneventane

Il prossimo 25 maggio a Roma le esibizioni del Conservatorio Nicola Sala, del coro Vox Pacem e dell’associazione Orfeo

Una conferenza stampa, questa mattina alla Camera di Commercio, per descrivere le azioni che Valisannio porterà in essere ai Musei del Vaticano nell’ambito della rassegna “Musei di sera”.
E’ stato proprio Aurelio Grasso, vice presidente dell’ente camerale, a descrivere i vari momenti che si susseguiranno il prossimo 25 maggio quando la delegazione beneventana porterà ai Musei Vaticani il meglio delle eccellenze enogastronomiche sannite.
Vino aglianico e falanghina, naturalmente, ma anche passito e poi il caciocavallo di Castelfranco in Miscano, il torrone, la storica copeta bianca, il pane di Campoli condito con vino extravergine, il pecorino di Vitulano.
Queste alcune delle specialità che il pubblico internazionale potrà gustare.
Valore aggiunto della serata l’intervento musicale di tre realtà locali: il conservatorio Nicola Sala, per il quale era presente in conferenza il direttore Giuseppe Ilario, che proporrà un concerto di canti e musiche della tradizione popolare napoletana e della Campania; l’associazione internazionale musicale Orfeo,  ...segue
  

Elide Apice, eventi - letto 111 volte

 
 

mer 23-05-2018 10:31, n.11219 - letto 70 volte

Quattro uomini in fuga di Gianfranco Calligarich

Per la rubrica Letto per voi


I quattro uomini in fuga del titolo del romanzo di Gianfranco Calligarich ( edizioni Bompiani) sono quattro amici che decidono di cambiare vita: Paolo che vorrebbe fare teatro e cinema, Elio il più avaro di tutti, Sauro che è un ceramista mancato e Casablanca che è la voce narrante. Le avventure tragicomiche dei quattro portano i protagonisti e provare a raggranellare un po’ di soldi per andare via dalle nebbie padane.
Così pensano di rapire un toro da monta, Short Horn, dall’inestimabile valore e provano a chiederne il riscatto. Il rapimento del torio (tenuto prigioniero in una camera d’albergo) non andrà a buon fine, l’animale scapperà e incapperà in un gruppo di nomadi che se ne “appropria”.
I quattro non erodono e riescono ad arrivare a Roma, la meta tanto sognata, dove potranno dedicarsi al teatro. Sognano un teatro off, ma si troveranno ad agire in un attico al Gianicolo al quale si accede da una stretta scala a chiocciole.
Un colpo di fortuna inaspettato li metterà in contatto con N.N. appassionato di cinema americano che diventerà il loro mecenate e finanzierà le riduzioni teatrali tratte da film cult.
I quattro amici si presteranno a qualunque richiesta pur di non fare ritorno nelle terre padane Tante le citazioni da film celebri e tanti i riferimenti ad attori e scene cult in un libro divertente e

Elide Apice, letto per voi - letto 70 volte

 
 

mar 22-05-2018 12:31, n.11244 - letto 157 volte

"Mosaico napoletano" di Daniela Carelli

Per la rubrica Letto per voi

Una lettura avvincente, uno di quei libri che i resoconti stereotipati direbbero “si legge tutto d’un fiato”, ma che oltre la retorica risponde a un dato di fatto: si inizia a leggere per caso e non si smette più fin quando non si arriva all’ultima pagina.
E’” Mosaico napoletano” edito da Segmenti, ultimo lavoro di Daniela Carelli, capace di coniugare il serio e il faceto, il triste e il felice in un intreccio di emozioni costanti per le oltre duecento pagine del volume.
Un protagonista, Giuseppe, e la sua crescita in un romanzo di formazione che attraversa la vita e gli amori, che ha Napoli come sfondo e New York come ultima tappa, quella città nella quale al culmine di un crescendo di eventi (non svelo nulla per non far perdere l’emozione della scoperta) Giuseppe chiede: "Carolì, portami a Napoli. Puorteme 'a casa mia!" Napoli che è casa, che è affetti, che è passato da non dimenticare.
Napoli che è vera e reale, che supera gli stereotipi e mette al centro la passionalità e l’amore, una Napoli che restituisce il calore dei suoi abitanti e i mille colori, colori che sono il fil rouge della narrazione.
Il libro è infatti composto da sei parti, ognuna prende il via da un colore che è colore dei luoghi e delle azioni, ma essenzialmente è colore di un preciso stato d’animo.
Il rosso che è passione e indica i ricordi dell’infanzia, il  ...segue
  

Elide Apice, letto per voi - letto 157 volte

 
 

mar 22-05-2018 07:27, n.11233 - letto 96 volte

“L’ultimo singolo di Lucio Battisti” di Adriano Angelini Sut

Per la rubrica Letto per voi

Di estrazione diverse, la famiglia Antei, la famiglia Leoni e la famiglia De Santis ben rappresentano le diverse classi sociali in una Roma narrata tra gli anni ’50 e la fine dei ’90, anno in cui muore Battisti. 
E'"L'ultimo singolo di Lucio Battisti" di Adriano Angelini Sut (Gaffi Editori)
Tanta nostalgia è presente tra le righe, nostalgia che passa dal seguire un’ideologia o più semplicemente innamorarsi di quel Lucio Battisti che è parte del titolo.
Siamo di fronte alle esistenze di un neofascista, di un ebreo e di un figlio di proletari, tutti figli di un determinato ambiente che li ha forgiati, ma fino ad un certo punto perché poi ognuno procede nel percorso di vita seguendo le proprie inclinazioni.
Sullo sfondo una Roma che non è più quella della memoria storica collettiva ma è improvvisamente diventata inospitale nella quale i protagonisti vivono ognuno cercando una via d’uscita, su tutto la musica che serve a rendere un po’ più agevole il vivere.
Linguaggio scorrervele con molti riferimenti alle inflessioni dialettali, la narrazione accompagna i lettori in oltre 500 pagine molto ben curate così come efficaci sono i dialoghi.


Elide Apice, letto per voi - letto 96 volte

 
 

lun 21-05-2018 16:01, n.11241 - letto 127 volte

“Se bastasse un momento di gioia” di Patrizia Bove

Per la rubrica Letto per voi

Una lettura semplice e piacevole che scava nella memoria a raccogliere dettagli, a ricostruire istanti a restituire storie passate eppure così presenti.
Una scatola di latta azzurra, scrigno segreto che custodisce memorie, la rilettura di affanni, amori, scoperte, il senso del dolore in quel tempo lontano, la guerra, la fuga da Napoli verso un paesino dell’interno dove vivere tranquilli.
Fili di ricordi si intrecciano nella narrazione sincera e carica di amore di Patrizia Bove, al suo primo libro edito per Edizioni2017.
Sedici capitoli, sedici piccole storie intorno alla figura di Tina, la madre dell’autrice, ri-scoperta attraversando la densità di scritti antichi, vergati a penna con una grafia di altri tempi.
Qualche capitolo dedicato ad alcuni dei tanti protagonisti della famiglia: Tina, naturalmente, vittima di quei drammatici bomabrdamenti, Renato, Giovanni e Angela, Zia Erminia, Mario, Giuseppina, Antonio, Ciro, Antonietta. Altri in cui i protagonisti sono i luoghi, Napoli prima di tutto e poi il paese San Salvatore telesino dove tuttora risiede l’autrice, e Barano d’Ischia testimone di estati di felicità.
“Una storia che per caso racconta la mia famiglia” spiega Patrizia Bove nelle sue note, ma che diventa memoria collettiva e propria di chi la guerra l’ha vissuta sulla propria pelle e le sofferenze sono diventate pane  ...segue
  

Elide Apice, letto per voi - letto 127 volte

 
 

lun 21-05-2018 14:58, n.11240 - letto 496 volte

“La storia siamo noi”, l’Istituto Bosco Lucarelli alla scoperta della memoria collettiva

Oggi anche l’inaugurazione di uno spazio museale

“La storia siamo noi”, il titolo del compito di realtà affidato ad alcuni allievi dell’Istituto Tecnico Industriale Bosco Lucarelli.
Poi la scoperta di un libro di memorie dedicato a uno dei più antichi istituti scolastici beneventani e scritto da Lamberti Ingaldi e da qui la curiosità degli allievi che hanno pensato di continuare il racconto a partire dal ‘90 fino ad oggi e l’inizio di un percorso nella memoria che è anche memoria collettiva della città.
La Bosco Lucarelli ha un passato onorevole da conservare, preservare e consegnare alla città; scuola di eccellenza che ha per generazioni formato tecnici competenti e richiesti in ogni dove.
Oggi la presentazione del progetto sostenuto dalla dirigente Maria Gabriella Fedele e dalle docenti tra le quali Maria Rosaria Marotti, alla presenza proprio di Ingaldi che ha omaggiato la scuola di alcuni testi e di tre  ...segue
  

Elide Apice, Incontri - letto 496 volte

 
 

lun 21-05-2018 09:29, n.11239 - letto 274 volte

Festival #PortidiTerra: “La Marcolfa” chiude la tre giorni organizzata dalla Caritas

In tanti ieri al Mulino Pacifico per la satira che ha posto l’accento sul gioco d’azzardo


Benevento 1840, interno di casa nobiliare in decadenza: è questa la scena sulla quale si muovono i personaggi de “La Marcolfa” di Dario Fo in una reinterpretazione in dialetto beneventano a cura di Michelangelo Fetto.
Farsa comica e imprevedibile che è anche satira del potere e dello sfruttamento che i potenti esercitano sulle classi subalterne.
In scena un armadio a fare da nascondiglio al gioco delle parti delle tre coppie in scena.
Il Marchese, nobile diventato  ...segue
  

Elide Apice, Teatro - letto 274 volte

 
 

dom 20-05-2018 16:51, n.11232 - letto 128 volte

"Il tempo della poesia" di Immacolata Maddaloni

Per la rubrica Letto per voi

“Il tempo della poesia” (edizioni Buonaiuto) è una raccolta di poesie in tre tempi: “Il battito della mente”, “il colore del calore”, “Lo sguardo dell’amore” scritto da Immacolata Maddaloni, presidente dell’associazione Arianna.
Una raccolta che offre al lettore una lettura agevole che fa condividere le emozioni e induce alla riflessione.
Ma quale è il tempio della poesia? Credo che l’autrice abbaia voluto farci capire che la poesia non ha tempo né tempi, ma è nel tempo, perché permea la nostra esistenza, ingigantisce le nostre felicità, smussa i dispiaceri, permea i nostri pensieri ora e sempre.
Così la poesia di Imma (così la chiamano gli amici) ci parla di amore verso l’altro, verso la natura, verso Dio che è immanente e presente in ogni momento; ci parla di ricordi di emozioni felici o meno felici, ci permette di farci ritrovare bambini ad  ...segue
  

Elide Apice, letto per voi - letto 128 volte

 
 

dom 20-05-2018 09:47, n.11227 - letto 137 volte

“Tunisi canta Napoli” il concerto di M’Barka Ben Taleb per celebrare gli 80 anni della CRI a Benevento

Ieri a Piazza Castello


Un concerto per festeggiare gli ottanta anni di presenza della Croce Rossa Italiana a Benevento e per sensibilizzare soprattutto i più giovani a partecipare alla meritevole azione di volontariato.
Questa l’idea del presidente CRI di Benevento, Stefano Tangredi, che ieri, nel corso della tre giorni dedicata alle loro attività, ha voluto che M’Barka Ben Taleb, tunisina di origine, beneventana di adozione, si esibisse in concerto.
“Tunisi  ...segue
  

Elide Apice, musica - letto 137 volte

 
 

dom 20-05-2018 15:34, n.11214 - letto 114 volte

Premio Strega 2018: “La ragazza con la Leica” di Helena Janeczek

E’ stato presentato da Benedetta Tobagi

La giusta causa, un tempo perduto in cui sembrava possibile ogni denuncia, la morte.
E’ la parabola di Gerda Taro la protagonista di ”La ragazza con la Leica ( Guanda editori) presentato al Premio Strega 2018 da Benedetta Tobagi.
Un’immagine in apertura di libro che ce la mostra felice, di lì la memoria di tre personaggi che la conobbero bene e la ricordano a distanza di anni. Sono il dottor Willy Chardack, ebreo tedesco, l’ex - modella Ruth Cerf e Georg Kuritzkes, in qualche modo legati alla fotografa morta a 27 anni, era il 1937, nel momento in cui testimoniava la situazione spagnola del tempo.
Una ragazza ribelle, carica di vitalità, forte della forza degli idealisti narrta nello scorrere delle poche pagine della sua vita nella quale aveva avuto un posto importante Robert Capa, colui che le aveva insegnato ad usare la Leica.
Parigi ospita i funerali di Gerda e il corteo funebre è carico di bandiere rosse a celebrare l’eroina dell’antifascismo Un romanzo che è più di una biografia, ma è narrazione documentata di fatti che rimandano l’immagine della società del tempo.

Elide Apice, Premio Strega 2018 - letto 114 volte

 
 

sab 19-05-2018 11:42, n.11226 - letto 104 volte

“L’amore casomai” di Rita Pacilio

Il libro edito da La vita Felice sarà presentato nell’ambito della IV edizione di Sinergie

Sono racconti brevi, immediati, frutto di uno studio sulle parole e su quanto queste possano sottendere. Sono i racconti di “L’amore casomai” (La vita felice edizioni) ultimo lavoro di Rita Pacilio, artista sannita a tutto tondo capace di spaziare dal verso alla narrazione, alle suggestioni musicali.
Un libro intenso fatto di frasi minime, di pensieri sottesi, di scrittura rapida e scorrevole, una sorta di narrazione poetica o di poesia narrata che la dice lunga sull’indubbia capacità di Pacilio di andare oltre le parole, di attraversare i sentimenti, di sospendere il pensiero.
Un racconto che non ha inizio né fine, ma è piuttosto che mette insieme passaggi di vite vissute, quasi osservate da un luogo altro, quando non si è direttamente protagonisti, in un intreccio di suggestioni che alternano la ricerca di un abbraccio alla normalità di una doccia o di un caffè.
” L’amore casomai – scrive Margherite Doubois- nel risvolto di copertina- nasce dalla lunga peregrinazione nelle storie d’amore di più vite”.
E’ l’amore al centro delle narrazioni di cui Rita mette a fuoco l’essenza fatta di azioni estreme o quotidiane ed è dedicato a “chi fa dell’amore il suo punto fermo”.
Un nuovo modo di narrare, racconti brevi e a volte brevissimi, poco più di dieci righe che restituiscono un intero universo di suggestioni, un libro senza prologo né finale, senza quel di più che distoglie dall’assoluta essenza alla ricerca del reale significato delle parole.
A completare la pubblicazioni le due postfazioni di Pasquale Rossi e di Luigi D’Alessio
Il libro verrà presentato il 4 giugno prossimo, alle 18:00, alla Rocca dei Rettori nell’ambito della IV edizione della collettiva d’Arte “Sinergie” organizzata da Antonella Botticelli per l’associazione Arianna.
Rita Pacilio (Benevento 1963) è poeta,  ...segue
  

Elide Apice, letto per voi - letto 104 volte

 
 

sab 19-05-2018 09:38, n.11224 - letto 227 volte

"Luigi Cherubini – una vita per il Teatro” il concerto al San Vittorino

Il Conservatorio Nicola Sala celebra il musicista in una tre giorni di incontri


Un convegno, un concerto, una tre giorni dedicata a Luigi Cherubini. Questo l’impegno del Conservatorio Nicola Sala che ieri, all’Auditorium San Vittorino, ha proposto il concerto “Luigi Cherubni . Una vita per il teatro” al termine della seconda giornata di studi, finanziata dal ministero, alla quale hanno partecipato molti studiosi.
In scena l‘Orchestra del Conservatorio Nicola Sala diretta dal Maestro Maurizio Petrolo con le  ...segue
  

Elide Apice, musica - letto 227 volte

 
 

ven 18-05-2018 14:35, n.11223 - letto 199 volte

"Festival della Scienza", conclusa la seconda entusiasmante giornata di impegno

Soddisfatto Giuseppe Del Grosso, Presidente di Samnia che ha organizzato l'evento


Seconda e conclusiva giornata per la prima edizione del "Festival della Scienza", promosso, con il patrocinio del Presidente della Provincia Claudio Ricci, da Samnia, Associazione per la Promozione Turistico-Culturale del Sannio di Colle Sannita.
L’evento ha richiamato anche oggi, come per il primo giorno, numerosissimi studenti delle Scuole sannite che hanno affollato sia la Rocca dei Rettori che il Chiostro di Santa Sofia - Museo del Sannio  ...segue
  

redazione, comunicati - letto 199 volte

 
 

gio 17-05-2018 19:54, n.11218 - letto 127 volte

“Discorsi sulla fotografia contemporanea” con Angelo Orsillo alla scoperta dei nuovi scatti

Al Museo del Sannio per il ciclo “Un caffè al Museo”


Cosa significa scattare una fotografia? Quanto conta una approfondita preparazione nel campo?
Di questo e tanto di più si è parlato nel pomeriggio nel corso del terzo incontro del ciclo “Un caffè al Museo”, organizzato da Mediateur, con Angelo Orsillo dell’Accademy di fotografia Margaret Cameron.
Un incontro informale, come sempre, che tra un caffè e un pasticcino, ha posto l’accento sulla tecnica fotografica  ...segue
  

Elide Apice, Incontri - letto 127 volte

 
 

 5864 schede - vai pag. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 ...15...

 
   
 
 
seleziona una categoria
 
Comunicati

mar 19-06-2018 13:05, n.11360

Il Club del Libro: nuovo appuntamento per gli amanti della lettura

Alla Faggeta di Pontelandolfo l’incontro con Martina Del Negro il prossimo 23 giugno

Il Club del Libro ha tra i suoi propositi anche quello di divulgare e promuovere nuovi talenti dalle spiccate doti nel campo della scrittura.
E' per questo che nel mese di  ...segue
  

redazione, comunicati - letto 137 volte

 

mar 19-06-2018 09:22, n.11359

Dal Noce di S. Giovanni al Noce delle Janare

Si parte il 20 Giugno con la Ludo-conferenza La strega Cenerentola


C’era una volta. No, c’è ancora…. Inizia così la nostra favola a Palazzo Paolo V.
Una favola raccontata a genitori e bambini; nonni, zii e nipoti che per una  ...segue
  

redazione, comunicati - letto 83 volte

 

lun 18-06-2018 21:05, n.11358

Festa Europea della Musica 2018, tanti gli appuntamenti in programma

Dal 21 al 24 giugno


Tutto pronto per la Festa Europea della Musica 2018, promossa ed organizzata dal Conservatorio Statale di Musica “Nicola Sala” di Benevento, dal 21 al 24 giugno  ...segue
  

redazione, comunicati - letto 92 volte

 

lun 18-06-2018 21:00, n.11357

CONCERTO AD ARCOS "DI STILLE LUCENTI"

Appuntamento i 23 giugno

Sabato 23 giugno con inizio alle 20,30 terzo appuntamento dell’anno per "Musica al Museo" presso Arcos – Sezione egizia in via Stefano Borgia di Benevento, su  ...segue  

redazione, comunicati - letto 93 volte

 

lun 18-06-2018 20:55, n.11356

Fotografia incontro con Sergio Buttà

Mercoledì 20 giugno alla Fondazione Gerardino Romano


Mercoledì 20 giugno, alle ore 18.30, la Fondazione Gerardino Romano, presso la sede sociale di Piazzetta G. Romano 15, Telese Terme  ...segue
  

redazione, comunicati - letto 72 volte

 

lun 18-06-2018 15:50, n.11354

Abitare la Terra al tempo di Internet Si presenta il libro della prof. Maria Paradiso

Domani martedì 19 giugno 2018 – ore 16.30 Sala Rossa Palazzo San Domenico

"Abitare la Terra al tempo di Internet" (Mimesis Edizioni, Milano, 2017) è il titolo del libro della professoressa Maria Paradiso dell'Università del Sannio che sarà presentato martedì 19 giugno 2018, alle ore 16.30 presso la Sala Rossa di Palazzo San Domenico. Dal momento che Internet è  ...segue  

redazione, comunicati - letto 38 volte

 

dom 17-06-2018 12:19, n.11353

Notre Dame de Paris successo per lo spettacolo messo in scena da Studiodanza94 diretto da Carmen Pepe

La promessa è: "Sempre più in alto"


E’ stato un successo lo spettacolo portato in scena da StudioDanza 94 diretto da Carmen Pepe al Teatro Massimo lo scorso 15 giugno per la conclusione del ventiquattresimo  ...segue
  

redazione, comunicati - letto 97 volte

 

dom 17-06-2018 11:32, n.11352

Fryda Ciletti. Storia di una pittrice

Rivive in un libro la sua storia dimenticata. A recuperarla è una giovane storica sannita

L’Italia ha avuto una pittrice meravigliosa, definita dalla stampa dell’epoca “la più grande del Novecento”.
Si tratta di Fryda Laureti Ciletti, oggi  ...segue
  

redazione, comunicati - letto 89 volte

 

dom 17-06-2018 11:15, n.11351

Telese Terme_ Ultimo aperitivo letterario, si chiude con Paolo Gulisano e Rita Pacilio

Lunedì 18 giugno presso il salone dell’istituto comprensivo di Telese Terme – Solopaca


Lunedì 18 giugno, alle ore 18.30, il salone dell’istituto comprensivo di Telese Terme – Solopaca ospiterà l’ultimo  ...segue
  

redazione, comunicati - letto 79 volte

 

dom 17-06-2018 11:10, n.11350

INAUGURATA LA MOSTRA DI MARIO LANZIONE

Al Museo ARCOS fino al prossimo 9 settembre


Imponente l’affluenza del pubblico stasera al Museo Arcos per la inaugurazione della mostra “Mario Lanzione. Materiche Geometrie”.
Con il Vice Presidente  ...segue
  

redazione, comunicati - letto 71 volte

 

sab 16-06-2018 13:57, n.11348

La voce del Centro Culturale Hecate di Casagiove (CE)

A Villa Pignatelli il prossimo 21 giugno


Il Napoli Teatro Festival Italia è un festival internazionale che si svolge ogni anno nel mese di giugno nella città di Napoli. L'organizzazione del Festival  ...segue
  

redazione, comunicati - letto 75 volte

 

ven 15-06-2018 09:18, n.11346

Quinta edizione del Premio Strega Giovani

Gli studenti del Giannone di nuovo a Montecitorio



Gli studenti del Giannone di nuovo a Montecitorio per la quinta edizione del Premio Strega Giovani 

  ...segue
  

redazione, comunicati - letto 93 volte

 

ven 15-06-2018 09:10, n.11345

SAN PAOLINO DA NOLA e BENEVENTO

Presso la sala del centenario del Convento di S. Maria delle Grazie


Comunicato stampa
Lunedi 18 giugno, alle ore 17,30, nella sala del centenario del Convento di S. Maria delle Grazie a Benevento, la Società Dante  ...segue
  

Enrico Cavallo, comunicati - letto 76 volte

 

mer 13-06-2018 16:45, n.11344

Musical “School of Rock” al Teatro Massimo

Accademia di Santa Sofia, Istituto "Virgilio", Centro Studi Danza “Carmen Castiello”


Si è svolta la conferenza stampa organizzata dall’Accademia di Santa Sofia di Benevento per presentare il  ...segue
  

redazione, comunicati - letto 51 volte

 

mer 13-06-2018 16:42, n.11343

Notte di San Giovanni. Notte di festa, notte magica, notte stregata

a cura di Maloenton: Terra Maga, Proloco Samnium, CISP Provincia di Benevento


L’associazione “Maloenton: Terra Maga”, in collaborazione con la Proloco Samnium, il CISP e la Provincia di Benevento,  ...segue
  

redazione, comunicati - letto 48 volte

 

mar 12-06-2018 20:00, n.11342

Gli allievi di TeatroStudio Ragazzi e Infanzia con "Le Cirque du Solot"

Giovedì14 giugno ore 21 al Mulino Pacifico


Solot Compagnia Stabile di Benevento
presenta gli allievi di TeatroStudio Ragazzi e Infanzia in
“LE CIRQUE DU SOLOT”   ...segue
  

redazione, comunicati - letto 55 volte

 
     
gli ultimi commenti

n.571  enrico
31-03-2018 11:17:47

Al termine dello spettacolo De Filippo ha parlato a lungo con il suo pubblico, quello del Parioli, e ha ricordato il grande, fortissimo legame tra la sua famiglia ed il teatro. De Filippo era in evidente affanno fisico, certamente...

n.568  Mariano Bocchini
01-01-2018 16:58:04

Secondo la mia modestissima opinione, ritengo che la nostra compaesana Eduarda Iscaro meriti già da oggi palcoscenici prestigiosi e ribalte televisive di tutto rispetto. Ad maiora maestra Iscaro! Verrò ad applaudirLa ogni qual volta se ne...

n.566  Marina Ricci
15-07-2017 10:48:51

Mi manchera' la tua instancabile e generosa informazione sulle attività culturali del nostro territorio. Goditi il meritato riposo !

n.563  Renato Melillo
27-03-2017 11:25:50

Grazie a Sannio Teatri e Culture che ci è sempre vicino. Grazie a Elide Apice per la sua professionalità. Grazie Emilio Spiniello per la tua presenza in teatro e per il tuo bellissimo articolo che riesce a far aumentare la voglia, di noi...

n.562  Luigi Ruscello
15-01-2017 18:50:29

Tra i relatori avrei inserito anche il nostro conterraneo Giancristiano Desiderio, autore, tra l'altro, di "La verità, forse".

 
© tutti i diritti riservati
 
 

  
     ____________