emozioni, informazioni e commenti su teatro, cultura, arte, società 

pag.0, on line 3, visite 4713, tot 18.962.456

_______________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________ _________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________ ________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________
__ __
Home
Mobile
Contatti
Meteo
Cerca
Cookies
Youtube
Facebook
Statistiche
Privacy
i loved BCS
Agenda
Login
_____________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________
____________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________

Enrico Cavallo  Benevento, 20-07-2013 - n.954 letto 31924 volte
E' scabroso le donne studiar, e torna la belle epoque

Al Teatro Romano, con "La vedova allegra" della Compagnia Alfa Folies


Ospite del Teatro Romano, questa sera, la Compagnia Stabile di Operette Alfa Folies, una delle più importanti ed accreditate compagnie nel campo dell'operetta.
Non a caso è una compagnia "Stabile" che fa capo all'Alfa Teatro...

 Data
 Autore       Telefono  non verrà pubblicato  Email  non verrà pubblicato

Commento 

_____________________________ ____________________________________ ____________________________________________ ________________________________________

la pubblicazione del commento è subordinata alla preventiva approvazione da parte del moderatore;
i dati richiesti sono obbligatori; la partecipazione ai nostri dibattiti richiede il consenso al trattamento
dei dati personali che non saranno mai usati per scopi reconditi né mai ceduti a terzi;
saranno cancellati i commenti che, a insindacabile giudizio del moderatore :
1. appaiono maliziosi o sconvenienti dal punto di vista etico e morale;
2. provengono da persone non identificabili o che forniscono dati personali non rispondenti al vero;
3. denigrano il lavoro altrui od offendono le persone;
4. sostengono polemiche del tutto personali ed ininfluenti per il dibattito culturale;

  ho letto ed approvato le vostre regole riportate sopra; do il mio consenso per il trattamento dei miei dati personali (legge 675/96)
  
   
     

2 commenti
n.276 - ha scritto enrico cavallo  20-07-2013 18:41:32  
magari nella mia vita pubblica sono intollerante e scortese con tutti;
ma ho fondato io SANNIO TEATRI E CULTURE e linea editoriale è quella di cogliere il buono che c'è in ogni spettacolo;
SUL MIO GIORNALE si esercitano solo positività, ed non parlo mai male di nessuno;
tutto quello che dico lo dico parlando delle emozioni che provo, usando garbo ed educazione, rispettando il lavoro degli altri, tecnici, artisti, primi attori o aiutanti di segreteria;

e a proposito di ieri sera ho scritto che c'era "un freddo ed una umidità davvero esagerati che hanno messo in seria difficolta sia gli spettatori, sia la compagnia";
ho scritto "la festa è stata un po' rovinata dalla pioggia intensa"
ho scritto, ancora, "le inclemenze del tempo hanno dato la sensazione che fosse tutto un po' sottotono";
ho scritto, infine, "Peccato davvero per le inclemenze atmosferiche."

ho scritto, ancora,
"Però c'era tutto, le atmosfere della bella epoque, i costumi bellissimi, i valzer, l'aria più famosa "è scabroso le donne studiar"..., gli ingredienti classici della commedia all'italiana con i fraintendimenti verbali, il servitore furbo, gli imprevisti, le danze...
Un mix sufficiente a lasciar soddisfatti gli spettatori, verrebbe da dire ... pochi ... ma buoni, che spesso hanno accompagnato in coro o con battimani ritmati i passaggi più belli.
E che non s'è lasciato pregare a lanciarsi in coro nel brano "...è scabroso le donne studiar...".

io ho scritto di quello che c'era, nel bene e nel male;
tu hai elencato solo quello che, secondo te, NON c'era, demolendo lo spettacolo che hai definito uno "...scempio...";

io non cambio linea editoriale, ovviamente, e l'unica cosa che non troverai mai sul mio giornale sono le espressioni che usi tu;
ti preciso anche che io giudico le tue espressioni al limite estremo della convenienza che ammettiamo nei commenti da parte di terzi;

in ogni caso il mio stile è diverso da tuo e se non ti piacciono i MIEI articoli non sei certo obbligato a leggerli;




n.275 - ha scritto raffaele  20-07-2013 14:27:43  
Ero tra i presenti ieri sera e quello che ho visto è stato uno SCEMPIO. Un'operetta fatta da dilettanti cantanti e attori....senza un'orchestra, con le basi e con i cori registrati....Fortunatamente non avevo pagato il biglietto perchè altrimenti avrei chiesto assolutamente un rimborso. L'operetta è fatta di orchestra, cantanti, scenografie, regia, e balletti! MANCAVA TUTTO. Cantanti stonati che cantavano al microfono e nemmeno si sentivano, 3 ballerine che scimmiottavano la danza, una scenografia orrenda che non richiamava assolutamente il bel salotto francese dei tempi e i costumi fuori ambientazione temporale.Il problema è che a Benevento ci piace credere che tutto ciò che viene da fuori città sia un prodotto professionale e quindi degno di sponsorizzazione. Purtroppo non è stato questo il caso...molto meglio recite parrocchiali beneventane Gratuite che questo scempio al costo di 20€!