emozioni, informazioni e commenti su teatro, cultura, arte, società 

 

_________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________ __________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________
Manifestazione per ricordare Falcone e Borsellino a venti anni dalle stragi
     
        _________

mer 23-05-2012 23:01, n.159 - letto 16614 volte

Manifestazione per ricordare Falcone e Borsellino a venti anni dalle stragi

Organizzato dai ragazzi di Benevento Città Racconta, il corteo ha attraversato Corso Garibaldi

di Elide Apice
sfoglia l'album delle foto   

E' stata un'iniziativa spontanea  nata grazie a Benevento Città Racconta sull'onda emozionale dei fatti di Brindisi e che oggi ha voluto testimoniare la presenza della società civile di Benevento nel ricordo di Giovanni Falcone, di Francesca Morvillo e degli uomini della scorta a 20 anni dalla strage.
Era stato chiesto di non portare bandiere e simboli di appartenenza perchè doveva esserci la presenza di persone e non di sigle o partiti e così è stato ed hanno partecipato singoli cittadini e associazioni tutti in silenzio lungo corso Garibaldi .
Tantissimi i giovani e giovanissimi perchè da loro è partita l'idea e tanti anche gli adulti e tra questi  i professori  che nel corteo hanno incontrato i loro ragazzi e a loro si sono uniti nel ricordo e soprattutto nella speranza, mentre in silenzio si sfilava reggendo immagini di Falcone e Borsellino e di tanto in tanto, tra la folla, una voce si alzava a leggere le frasi ormai storiche che hanno reso immortale il pensiero di quei giudici trucidati perchè troppo vicini alla verità.
Poi, in piazza federico Torre, il momento del confronto e lo spazio alle parole dei più giovani che hanno ricordato , ma hanno anche insegnato a noi adulti, che dalla mafia ci si può liberare, che ora tocca a loro sperare in un futuro 
di libertà, che bisogna iniziare a ragionare in termini di legalità .
Hanno chiesto ai professori presenti di insegnare loro a diventare uomini capaci di affrontare il domani con senso di uguaglianza e giustizia e i professori erano lì e si sono emozionati come tutti perchè davvero come più di uno ha detto " questi sono ragazzi che non erano nemmeno nati all'epoca dei fatti e sono quelli ai quali abbiamo dato in eredità un presente incerto e un futuro nel quale è difficile sperare"
Qualcun altro tra gli adulti, senza fare i nomi perchè come richiesto dagli organizzatori, stasera nessuno aveva cariche nè ruoli definiti, ha detto " apparteniamo ad una generazione che ha fallito e si è lasciata andare, ora ci spetta il dovere di aiutare i ragazzi a crescere nella legalità"
Legalità che non è parola astratta, ma diventa concreta a cominciare dai piccoli gesti  del quotidiano, dalla denuncia "di chi parcheggia in doppia fila o di chi sversa immondizia senza rispetto per gli altri", legalità che nasce dal rispetto per l'altro.
"Da grande vorrei diventare un funzionario dello stato - ha detto uno dei ragazzi - e sono sicuro che mi comporterò come doverebbe ogni cittadino, con corettezza e giustizia"
"Falcone e Borsellino credevano nei giovani e nelle loro capacità di affrontare il futuro- ha detto una ragazza -
quando moririono i mafiosi festeggiarono, io spero che presto noi tutti possiamo festeggiare la morte della mafia"
A pochi minuti dalla fine della manifestazione, su facebook dove il momento era nato , erano già apparsi i primi 
commenti, eccone alcuni:
 
La cosa bella di questa manifestazione è che oggi lì eravamo in tanti, tutti con le nostre idee e con le nostre 
speranze, ma senza le nostre ideologie. Non ci siamo soffermati sulla nostra appartenenza politica, ma su quelle 
che sono le nostre idee per porre fine al fenomeno mafioso, ricordando un vero Uomo di Stato come Giovanni 
Falcone. Sono felice di appartenere ad una generazione che, al di là di quello che si dice, è pronta a scendere in 
piazza per confrontarsi !!!
 
Un ringraziamento a tutti, finalmente Benevento ha dato la sua risposta senza essere spinti da partiti o sindacati! 
Nel nostro corteo c'era di tutto, destra, sinistra, cattolici, atei, c'era BENEVENTO!!
 
Grazie per averci  fornito la possibilità di riflettere sulla impellente necessità di legalità e lealtà per dare avvio al processo di crescita sociale.
 
Questi sono i nostri ragazzi, persone semplici dal cuore grande che sperano di riuscire a acambiare le cose , non hanno perso la voglia di farlo, nonostante la brutta eredità lasciata loro dalla generazione precedenti e se quesrti ragazzi hanno così tanta voglia di lottare, allora, forse,  non tutto è perduto e anche il mondo degli adulti potrà ritrovare la speranza. 
 













































































 
 

Ctg società, commenti 2, letto 16614 volte
Commenta  


2 commenti   top
n.19 - ha scritto rashida d'agostino  26-05-2012 19:12:16  
Grazie,POPOLO DI BENEVENTO. mi avete dato una gioia profonda : IL RISVEGLIO è IN ATTO! GIOVANI, non avete da temere alcunchè ,se con questo sentire e questa partecipazione vivrete il vostro presente :AVETE CAPITO CHE SIETE VOI A FARE IL VOSTRO FUTURO! complimenti . auguri ,un abbraccio .rashida d'agostino
n.17 - ha scritto Angela Di Marzo  24-05-2012 12:39:00  
Questa è la vera ITALIA!!!!
 
 
 

0,0603
letto 16614 volte
2 commenti
chiudi
stampa solo testo
stampa anche le foto
 copia questo link
 
 
Condividi su Facebook
   

 

 


Potrebbero interessarti anche ...

Florian Ciornei: storia di un successo
Dalla Romania all’Italia con passione e determinazione

Elide Apice, n.13478 03-07-2021
letto 862 volte
, tags società

Benevento con Dante ed i "Bla Bla Blau" assenti
Viva e ben vegeta la "nostra" Benevento in onore del sommo poeta

Enrico Cavallo, n.13438 03-06-2021
letto 2077 volte
, tags società

Palestina/Israele, la situazione è incandescente
La nota di Francesca Albanese

Elide Apice, n.13426 22-05-2021
letto 256 volte
, tags società

La bellezza di Santa Sofia nel Gran Tour Longobardo, pubblicato sulla rivista "Dove"
L’assessore Del Prete: “Facciamo squadra per il sito Unesco”

Antonio Esposito, n.13404 27-04-2021
letto 386 volte
, tags società

Stregati da Sophia, termina con un omaggio a Dante la settima edizione del Festival filosofico
Svelato il tema dell'edizione 2022

Elide Apice, n.13364 23-03-2021
letto 382 volte
, tags società

La poesia è resistente. Partito il progetto di video poesia nella metropolitana di Napoli
Dall’8 febbraio clip poetiche di undici poeti campani

Elide Apice, n.13305 09-02-2021
letto 492 volte
, tags società

In questo anomalo Natale la luce della speranza accesa dal Fai
Ai Morticelli l’allestimento di un semplice presepe

Elide Apice, n.13274 22-12-2020
letto 6239 volte
, tags società

Opera indomita: si pensa ad una scrittura collettiva sul Natale
Artefice e ideatore del progetto è Pietro Damiano

Elide Apice, n.13237 04-11-2020
letto 6353 volte
, tags società

La lunga carriera di Carlo Verdone premiata al Festival BCT per la sua comicità popolare
Ieri a Piazza Cardinal Pacca successo di pubblico

Brunella Donisi, n.13154 03-08-2020
letto 6720 volte
, tags società

Dalla Tombola al Bingo musicale: la parabola di Coky Ricciolino
Il gioco on line è gratuito

Elide Apice, n.13068 16-05-2020
letto 6415 volte
, tags società




______________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________ _________ ____________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________
  Condividi su Facebook