emozioni, informazioni e commenti su teatro, cultura, arte, società 

 

_________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________ __________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________
Imma Villani: l'artista, il gioco, i colori.
     
        _________

gio 06-06-2013 10:15, n.819 - letto 10910 volte

Imma Villani: l'artista, il gioco, i colori.

L'aspirazione all'infinito

di Elide Apice
sfoglia l'album delle foto   


Si può definirla artista dei colori con i quali gioca cercando di giungere all’infinito. Lei è Imma Villani, che fa della sua arte un mondo nascosto dove rifugiarsi alla ricerca di se stessa.
Ha studiato al Liceo artistico, ha seguito corsi di ceramica con maestro Elvio Sagnella,  alla continua ricerca di un’espressione artistica in cui identificarsi e che ha trovato nella pittura.
“Avrei voluto frequentare l’accademia di Belle Arti, ma è rimasto il mio sogno , lo stesso che mi ha spinto ad abbandonare gli studi al Suor Orsola Beninacasa,  studiavo Conservazione dei beni Culturali, perché avevo capito che non era quello che volevo”. E’ un’artista che può ascriversi al numero degli astrattisti ”perché l’arte non è realtà , ma ciò che si percepisce della realtà e per la quale gioco con i colori seguendo pensieri fantastici - ci racconta- Spesso non do alcun titolo alle opere perché credo che chi osserva debba essere colpito dalle sensazioni che spero di riuscire a trsemttere  e possa attribuire un titolo vicino alle sue corde”.
Nel passato ha partecipato a molte manifestazioni e mostre ricevendo anche lusinghiere critiche.
”Ora sono un po’più realista, penso  che con l’arte, purtroppo , c’è poco da guadagnare e allora lascio che la passione sia dentro di me e si esprima attraverso le  opere che ancora continuo  realizzare, ma che,  pur accarezzando l’idea di una  mostra, ritengo che riuscirei a realizzarla solo per far vedere le mie potenziata artistiche e senza scopo di lucro”.
Artista dei colori che rappresentano il suo stato d’animo e tra le tante opere osservate ci colpisce una dedicata alla “Morte amica” perché- ci spiega- “dobbiamo accettare l’ineluttabile e convincerci ad essere amici di qualcosa che c’è e all’improvviso, ti porta via chi ti è caro”.
Molto spesso utilizza maschere a testimonianza che “Tutti siamo uno, nessuno, centomila e ci nascondiamo per diletto o per necessità dietro una maschera che nasconde il nostro vero io”.
Dice di sé nel suo book  “L'arte è per me espressione irrazionale che elimina tutte le inquietudini dello spirito, deve essere manifestazione di libertà per estrinsecare le emozioni dell'artista  e pertanto non mi sento legata a tecniche particolari. L'uso dei colori nella composizione scaturisce dai miei stati d'animo, prediligendo colori vivo perché attraverso questi riesco ad esprimere la visione del mondo e a presentare agli altri una espressione vitale degli oggetti. Sono una persona colorata e attraverso l'arte cerco di vedermi proiettata nel futuro giocando con le mie percezioni".















 
 

Ctg Incontri, commenti 2, letto 10910 volte
Commenta  


2 commenti   top
n.231 - ha scritto Pattyna  10-06-2013 14:49:51  
Alla mi cara Imma....sono bellissimi!!!!complimenti!!!!il tema è bellissimo.."L'infinito".......mi piace tantissimo   questo omino  piccino  che guarda  chissa'  dove   oltre   il suo sguardo.....
alla  ricerca  di  ciò  che forse  nn troverà mai......ma il cercare  e il continuare a cercare  nn è  da tutti....bravissima Imma
n.229 - ha scritto Romina  06-06-2013 21:49:44  
"L'arte non consiste nel rappresentare cose nuove,ma nel rappresentarle con novita' '".Ho ritenuto opportuno riportare la citazione di Ugo Foscolo per complimentarmi vivamente con l'artista Imma Villani,che riprende nella sua arte il pensiero del noto letterario italiano.Mi complimento per le tue opere,a me già note in precedenza. Ti auguro tanta fortuna.
 
 
 

0,2118
letto 10910 volte
2 commenti
chiudi
stampa solo testo
stampa anche le foto
 copia questo link
 
 
Condividi su Facebook
   

 

 


Potrebbero interessarti anche ...

Giornate Europee dell’Archeologia: all’area archeologica del Teatro Romano l’incontro con Simone Foresta e Andrea Martelli
L’iniziativa voluta dal direttore Ferdinando Creta

Elide Apice, n.13453 18-06-2021
letto 459 volte
, tags Incontri

“Ascesa e caduta dell’astro Farinelli raccontato da lui medesimo” presentato il libro curato da Vega De Martini
Continuano gli incontri letterari a Teatro Romano

Elide Apice, n.12645 30-10-2019
letto 7120 volte
, tags Incontri

"Ritratti beneventani" presentato il nuovo libro di Rito Martignetti
L'incontro alla Rocca dei Rettori

Elide Apice, n.12632 27-10-2019
letto 6704 volte
, tags Incontri

Palazzo Paolo V: voci festanti risuonano in biblioteca
L’antico Palazzo apre i suoi spazi alla fruizione dei più giovani

Elide Apice, n.12171 27-03-2019
letto 7909 volte
, tags Incontri

Filomena Lamberti, vittima di violenza, si racconta
L'incontro organizzato da "Dillo a noi"

Elide Apice, n.12152 23-03-2019
letto 6392 volte
, tags Incontri

Beya Ben Abdelbaki Fraoua, la Console tunisina ospite del Giannone di Benevento
L’iniziativa voluta dall’Associazione Campania Europa Mediterraneo presieduta da Enzo Parziale

Elide Apice, n.12101 15-03-2019
letto 6919 volte
, tags Incontri

“La Buona Mefite e il Mefitismo, un nuovo approccio alla Valle dell’Ansanto”.
“La Buona Mefite e il Mefitismo, un nuovo approccio alla Valle dell’Ansanto”

Elide Apice, n.12032 02-03-2019
letto 7552 volte
, tags Incontri

La Bellezza dell’azione – Conversazione sul valore della speranza
L’incontro con Antonella Fusco alla libreria Masone /Alisei

Elide Apice, n.12024 01-03-2019
letto 7756 volte
, tags Incontri

LEGGERE FILM. Rassegna di Cinema Letterario/Esperienziale
Dl 23 gennaio al 26 giugno alla libreria Masone

Elide Apice, n.11890 23-01-2019
letto 6342 volte
, tags Incontri

Stregati da Sophia: l'incontro con Pascale Chapaux-Morelli e Eugenio Murrali
Al President Hotel la festa degli auguri

Elide Apice, n.11786 12-12-2018
letto 6994 volte
, tags Incontri




______________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________ _________ ____________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________
  Condividi su Facebook