emozioni, informazioni e commenti su teatro, cultura, arte, società 

 

_________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________ __________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________
Oltreiconfini con La Gatta Cenerentola
     
        _________

dom 20-10-2013 13:48, n.1187 - letto 38791 volte

Oltreiconfini con La Gatta Cenerentola

Bel successo di pubblico per la messa in scena dell'opera di Roberto De Simone

di Elide Apice
sfoglia l'album delle foto   


Proporre un capolavoro coma 'La Gatta Cenerentola' ha sempre i contorni del ‘rischio’, tanto ìmpari può essere la messa in scena rispetto all’originale di Roberto De Simone. Che poi la compagnia sia assolutamente amatoriale, aggiunge rischio a rischio.
E’ con questo pensiero che ieri, unici giornalisti presenti a causa di una mancata comunicazione, ci siamo recati al Teatro de Simone per ‘La Gatta Cenerentola’, appunto, evento organizzato dal Gruppo Volontariato Vincenziano per scopi benefici e messo in scena dalla compagnia ‘Oltreconfini’ di cui non conoscevamo quasi altro. 
Grande quindi la sorpresa, si, perché, per la durata dei tre atti, più volte ci siamo chiesti se davvero la compagnia fosse amatoriale, per la bravura e le competenze, per la sapienza della regia, per le trovate sceniche.
Tutto assolutamente perfetto, dai costumi, curati nei  minimi particolari, alcuni dei quali storici e appartenenti al patrimonio del comune di Colle Sannita, a quella che una sterile nomenclatura chiama attrezzi di scena e che, nello specifico, erano mastelli, assi per lavare panni, accessori dal sapore antico, trovati chissà in quale vecchia cantina e riportati alla  realtà scenica. 
Belle le scenografie, classiche, curato il gioco sapiente di luci, coinvolgente la musica dal vivo.
Eccellente, senza tema di smentita, l’interpretazione degli attori, ripetiamo non professionisti, cimentati in canti  e meravigliosi nei madrigali a doppia voce.
Canti noti, strafamosi dall’opera di De Simone, ma che hanno avuto il valore aggiunto di essere stati portati in scena da chi, nella vita, fa altro ed esercita solo il ‘diritto’ alla passione, all’amore  per il teatro che muove e rimuove gli ostacoli e i confini.  'Oltre i confini' ad indicare che solo superando i confini si  riesce ad incontrarsi e a mettere al centro cultura e  tradizioni, partendo metaforicamente dai confini territoriali che dividono Cercello da Colle Sannita, da cui provengono i componenti, e si estendono a travalicare confini geografici e mentali più profondi. 
“Non sono una regista, ma solo una appassionata di teatro cosi come lo sono i componenti della compagnia che è nata tre anni fa unendo chi per il teatro ha un vero amore",  così Maria Grazia Maselli, la regista che ha curato l’adattamento dell’opera,  prima della rappresentazione,  quando sembrava quasi aspettare il nostro arrivo, suscitando in noi un vero senso di gratitudine. 
Ci eravamo sentite su facebook, infatti, avrei voluto sapere di più su una mise en scene che in qualche modo mi attirava seppur nei limiti delle aspettative legate ad una compagnia non professionale. Non eravamo riuscite ad incrociare i pensieri, ma questo, forse a causa di quelle starne alchimie che si instaurano tra le persone, non aveva impedito ad entrambe di sapere di ‘esserci’. 
Sesta rappresentazione quella di ieri e certamente non sarà l’ultima.  Complimenti a tutti, di cuore.

Questi gli interpreti: Arianna Giacomo, Carmelino Cerrone, Annalisa Cocca, Giuseppe D'Agostino, Mariella D'Agostino, Angelo Del Grosso, Fabiola Del Grosso, Mariella Del Grosso, Fernanda Esposito, Giuseppe Fiscante, Igor Mascia, Anna Assunta Orso, Nando Pagnano, Abbondanza Palmiero, Enza Petriella, Giovanni Petriella Emanuela Ricci, Lucia Ricci e Maria Rita Zaccari. 
Sono stati accompagnati dalla musica dal vivo Ivana Pagnano, Enza Paolucci e Roberto Ricci per l‘adattamento musicale a cura di Ivano Fiscante e Marialibera Fiscant.
Le coreografie sono di Ornella Mirra con le ballerine Sara Bianco e Rossella Ciccone.
Le scenografie sono a cura di Giuseppe Del Grosso e Damiano Tedesco e l'intera rappresentazione gode della collaborazione di Antonello Di Paola, Angelo Mascia e Gianni Pilla.  















 

























































































 
 

Ctg Teatro, commenti 1, letto 38791 volte
Commenta  


1 commento   top
n.303 - ha scritto maria grazia  21-10-2013 11:39:06  
mi sono emozionata più nel leggere l'articolo noi di "OLTREICONFINI"
ti ringraziamo di vero cuore
 
 
 

0,2517
letto 38791 volte
1 commenti
chiudi
stampa solo testo
stampa anche le foto
 copia questo link
 
 
Condividi su Facebook
   

 

 


Potrebbero interessarti anche ...

Carmine Del Grosso conclude (?) la rassegna Stand up comedy al Mulino Pacifico
Annunciata un'estate ricca di momenti culturali

Elide Apice, n.13780 15-05-2022
letto 75 volte
, tags Teatro

Dal Diluvio universale alla scoperta del vino, con Enrico Bonavera in “Il vino e suo figlio”,
Ieri al Mulino Pacifico per l’ultimo incontro di Obiettivo T

Elide Apice, n.13756 30-04-2022
letto 175 volte
, tags Teatro

“Atti insensati”, sul palco del Mulino Pacifico la prima volta dei "senior"
In scena quattro momenti teatrali

Elide Apice, n.13752 27-04-2022
letto 132 volte
, tags Teatro

"E' tempo di ridere": Vincenzo Comunale per la rassegna acurata da Giovanni Perfetto
Ieri al Mulino Pacifico

Elide Apice, n.13743 24-04-2022
letto 111 volte
, tags Teatro

“Nilde e le altre” in scena al Mulino Pacifico storie di resistenza delle donne
L’iniziativa promossa da Culture e Letture apre gli incontri dell’ANPI provinciale per la settimana del 25 aprile

Elide Apice, n.13741 22-04-2022
letto 398 volte
, tags Teatro

Al Mulino Pacifico è “Tempo di ridere”
Al via la Rassegna di stand up comedy con Sergio Viglianese in “Libertà e croccantini”

Elide Apice, n.13731 09-04-2022
letto 200 volte
, tags Teatro

Obiettivo T: Disintegrazione (EST) ci parla del senso di disagio dell'umanità
In scena ieri al Mulino Pacifico

Elide Apice, n.13725 02-04-2022
letto 173 volte
, tags Teatro

“Lampedusa beach” ed è subito apnea
Ieri al Mulino Pacifico per Obiettivo T

Elide Apice, n.13704 19-03-2022
letto 191 volte
, tags Teatro

Obiettivo T: in scena "Tropicana"
Finalista progetto In Box

Elide Apice, n.13670 25-02-2022
letto 141 volte
, tags Teatro

“Allegro, non troppo” e c’è poco da essere allegri …
Il primo appuntamento di Obiettivo T, la rassegna Teatrale al Mulino Pacifico

Elide Apice, n.13636 16-01-2022
letto 408 volte
, tags Teatro




______________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________ _________ ____________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________
  Condividi su Facebook