emozioni, informazioni e commenti su teatro, cultura, arte, società 

 

_________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________ __________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________
"La commare all'intrasatta" di Alberico Bojano vince il concorso "Salva la tua lingua locale"
     
        _________

dom 15-12-2013 16:55, n.1410 - letto 7537 volte

"La commare all'intrasatta" di Alberico Bojano vince il concorso "Salva la tua lingua locale"

La premiazione alla Protomoteca in Campidoglio a Roma il prossimo 16 gennaio

di Elide Apice

Sono stati cinquantanove i racconti presentati al concorso  “Salva la tua lingua locale”, Premio Letterario Nazionale dedicato alla salvaguardia e tutela dei dialetti di tutta Italia  promosso dall'Unione Nazionale Pro Loco d’Italia e Legautonomie Lazio, in collaborazione con il Centro di documentazione per la poesia dialettale "Vincenzo Scarpellino" e il Centro Internazionale Eugenio Montale.
La giuria composta  composta da  Pietro Gibellini (Presidente), Toni Cosenza, Angelo Lazzari, Franco Loi, Vincenzo Luciani, Luigi Manzi, Cosma Siani e Ugo Vignuzzi, ha assegnato il primo posto per la sezione prosa inedita (storie, favole, racconti) al racconto “La commare all’intrasatta” di Alberico Bojano.
"E' un racconto breve nel quale una ragazza - ha dichiarto l'autore di origine beneventana - in una  notte fredda e ventosa, torna dalla fontana dove si è recata a prendere l’acqua. Un’inquietante presenza dinanzi alla chiesa le rammenterà che a volte possono farsi brutti incontri, specie quando non si controlla la propria curiosità".  
Il testo è scritto nel dialetto specifico di San Gregorio Matese (tra l'altro usato anche in 'Squarci di vita brigante' dello stesso Bojano), che è la parlata ampiamente diffusa nell’entroterra campano, ma che in questa area montuosa diviene specifico mediante l’acquisizione di alcune peculiarità fonologiche.  
"Credo che il dialetto e le tradizioni (tutte, dalle gastronomiche alle rituali) - ha continuato Bojano -  siano tra i pochi strumenti che oggi si possono usare per mantener vivo l’ancoraggio al proprio passato, alle radici che ci permettono di avere una identità rispetto allo sradicamento della vita contemporanea. Il segno di questa importanza è l’attenzione che viene data a questi aspetti, come ad esempio i siti web dedicati alle tradizioni locali, secondo il pensiero del think globally act locally. I dialetti sono patrimoni immateriali la cui salvaguardia non comporta una negazione della identità nazionale, bensì un suo rafforzamento attraverso il riconoscimento di una appartenenza ad aree geografiche portatrici di segni culturali. Nelle mie ricerche storiche sul brigantaggio mi sono spesso imbattuto nel dialetto. Allo stesso modo nello studio dell’emigrazione oltreoceano si evidenzia che spesso le comunità lontane mantengono vive tradizioni ed espressioni che, invece, nel luogo d’origine si sono perdute. La dimestichezza con tali argomenti mi ha spinto a partecipare a questo evento letterario, e ho verificato che l’uso del dialetto ha una sua solida efficacia narrativa, al di là di una oggettiva difficoltà nella lettura (oltre che nella scrittura) per le peculiarità sintattiche e lessicali che può contenere".    
La cerimonia della premiazione si terrà alle ore 10,30 di giovedì 16 gennaio 2014 a Roma, presso la Sala della Protomoteca in Campidoglio, mentre il giorno successivo, 17 gennaio, sarà celebrata come ogni anno la Giornata Nazionale dei Dialetti.  





 
 

Ctg letteratura, commenti 1, letto 7537 volte
Commenta  


1 commento   top
n.339 - ha scritto Marcella Fattore  16-01-2014 15:52:32  
Complimenti e auguri, sei riuscito a portare alti gli insegnamenti di tuo padre,il nome di S. Gregorio e salvare il nostro dialetto .
 
 
 

0,1793
letto 7537 volte
1 commenti
chiudi
stampa solo testo
stampa anche le foto
 copia questo link
 
 
Condividi su Facebook
   

 

 


Potrebbero interessarti anche ...

"Ti racconto un quadro di Massimo Rao”, al via il concorso letterario dedicato all'artista sannita
La scadenza è prevista per il prossimo 10 aprile

Elide Apice, n.12749 30-11-2019
letto 6418 volte
, tags letteratura

“Storia delle donne nel Sannio” Lucia Gangale ha presentato il suo ultimo libro
Edito da Realtà Sannita che festeggia così la sua 150° pubblicazione

Elide Apice, n.12071 10-03-2019
letto 6871 volte
, tags letteratura

“Il Grano e la Dea” la presentazione dell'ultimo libro di Maria Ivana Tanga
Ieri la presentazione alla Mondadori di Viale Mellusi

Elide Apice, n.11583 19-10-2018
letto 6944 volte
, tags letteratura

“Omissis 01 – La vera storia di Rosa Amato: camorrista per vendetta, pentita per amore”
Al Rione Libertà nell'ambito del programma civile della Festa dell'Addolorata

Elide Apice, n.11492 13-09-2018
letto 6920 volte
, tags letteratura

“Il terzo padre” presentato il libro di Mario Collarile
Allo Spazio Strega bagno di folla per l’autore che era stato presentato al Premio Strega 2018 da Maria Cristina Donnarumma

Elide Apice, n.11252 23-05-2018
letto 7304 volte
, tags letteratura

"Gioacchino Toma. Sorvegliato politico tra artisti, sotterfugi e nobiltà” presentato il libro di Alberico Bojano
L’incontro organizzato dall’Associazione Culture e Letture

redazione, n.11145 05-05-2018
letto 7131 volte
, tags letteratura

"La meraviglia di vivere. Note biografiche e pensieri dedicati a mio padre" presentato il libro di ricordi di Emilia Tartaglia Polcini
E’ la 143°pubblicazione di Realtà Sannita

Elide Apice, n.11144 05-05-2018
letto 7713 volte
, tags letteratura

San Giovenale Martire. per secoli venerato e implorato... oggi dimenticato
Presso la Chiesa del SS. Salvatore la presentazione del nuovo libro del professore Di Pietro

Elide Apice, n.10910 10-03-2018
letto 6705 volte
, tags letteratura

"Il dovere della speranza" presentato il nuovo libro di Teresa Simeone
Ieri, presso la Sala Vergineo del Museo del Sannio

Elide Apice, n.10554 29-11-2017
letto 7263 volte
, tags letteratura

"Benevento la tua città" nel nuovo libro di Lamberto Ingaldi l'amore per i luoghi della sua vita
Ieri la presentazione presso l'Auditorium dei Padri Cappuccini

Elide Apice, n.10394 29-10-2017
letto 7777 volte
, tags letteratura




______________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________ _________ ____________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________
  Condividi su Facebook