emozioni, informazioni e commenti su teatro, cultura, arte, società 

 

_________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________ __________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________
La storia e le storie di Benevento Città Spettacolo
     
        _________

mar 09-09-2014 18:11, n.2695 - letto 11477 volte

La storia e le storie di Benevento Città Spettacolo

Ricostruiti i cartelloni di tutte le edizioni della rassegna

di Enrico Cavallo
sfoglia l'album delle foto   

Mi sono occupato di Città Spettacolo per motivi professionali per oltre un decennio, a partire dal 1996, anno in cui l'organizzazione del festival venne "presa in carica" dagli Uffici del Comune.
Fino a quel momento l'organizzazione era stata curata da società esterne per cui fu subito chiaro come mai non esisteva negli uffici comunali una raccolta sistematica dei materiali pubblicitari delle edizioni precedenti.
C'erano sì raccolte sistematiche di materiali, ma erano tutte iniziative di privati e tra questi, per fortuna, il mio collega ed amico Francarlo Iandolo.

Per passione personale e per il suo spiccato senso di appartenenza, aveva conservato nel corso degli anni tutti i materiali pubblicitari che gli era stato possibile reperire, forte anche della sua assegnazione alla Segreteria del Sindaco.
Grazie alla disponibilità dei suoi materiali, fu così possibile ricostuire una buona parte della storia di Città Spettacolo, e certamente quella dei cartelloni di tutte le precedente edizioni.

In occasione del ventennale, dunque, curai la pubblicazione di un apposito volume che raccoglieva, appunto, tutte le locandine ed i vari cartelloni.

Non fu una cosa semplice, ovviamente, ma quando c'è determinazione e buona volontà, alla fine, si riescono a completare anche le attività apparentemente impossibili.

Stesso lavoro venne eseguito nel 2009 da Danila De Lucia che curò la pubblicazione di un elegante volume che celebrava, questa volta, il trentennale della rassegna, con altri materiali reperiti anche presso altre collezioni private.

Si dette luogo persino ad una bella mostra, allestita da Paolo Petti, che in trenta pannelli raccontava tutto quanto era stato possibile ricostruire della storia del festival.
A partire dal 1997, inoltre, veniva allestito per ciascuna edizione, e di volta in volta, un apposito sito internet che anno per anno illustrava in modo sistematico e completo tutto quello che era possibile.

Vi era il cartellone, il programma giornaliero, i luoghi di spettacolo, i consulenti, le compagnie, i vari spettacoli con le note di regia ed i programmi di sala, le informazioni generali, le foto di scena, la rassegna stampa, le informazioni turistiche.

E negli ultimi anni vi erano che anche i filmati dei momenti più significativi delle varie rassegne.

Quando ho lasciato l'incarico al Comune di Benevento nel 2010, sul web c'era un programma completo che raccoglieva tutti insieme tutti i siti internet degli anni dal 1997 al 2010, nonchè tutti i cartelloni degli anni dal 1980 al 1996.
Poi, evidentemente, le cose hanno preso un'altra piega ed ormai sono anni che di quel programma si è persa ogni traccia.

Di fatto chi volesse approfondire i trascorsi della rassegna o si rivolge a collezionisti privati o si procura una copia del libro stampato in occasione del trentennale (peraltro ormai rarissimo).

Potevo mai rassegnarmi ?
Potevo mai perdere definitivamente tanto lavoro, tanto impegno ?
NO, certamente no !

E, difatti, ho trascritto ex novo tutti i cartelloni della rassegna, ricopiandoli uno per uno, parola per parola, locandina per locandina, cartellone per cartellone, spettacolo per spettacolo, con tutte le mostre, i convegni, gli eventi, gli incontri, la danza, la musica e la letteratura.

Ho ricopiato daccapo tutto, a mano.
Tutto daccapo, parola per parola, dal 1980 al 2014.

Sono partito, ovviamente, dai libri del ventennale e del trentennale e poi, via via per gli anni successivi, copiando dalle locandine e dai materiali pubblicitari ancora disponibili.

Ora c'è un programma tutto nuovo, con un nuovo database, con nuove informazioni, ed è tutto nuovamente sul web.
E' mio, di teatri e culture, ma è sul web ed è disponibile per tutti, accessibile persino da tablet o da telefonino.
E' quello che ho potuto fare, quello che so fare e ci saranno certamente degli errori.

Ma, sia chiaro, nè io nè teatrieculture.it siamo mai in competizione con nessuno nè accettiamo competizioni, e che ben venga chi ha altro da aggiungere o da proporre sull'argomento.

Ma non basta.

clicca qui per accedere al programma

Perchè il nuovo programma permette anche di sapere, per esempio, se e quando Città Spettacolo ha ospitato Vittorio Gassman, o Franca Rame, o Dario Fo, o Giorgio Albertazzi, o Gigi proietti, o Lucio Dalla, Baglioni, Morandi, Pino Daniele, Vasco Rossi.
O quante volte le locandine citano il caro amico Enrico Delli Carri, o Giovanni Piccirillo, o, tanto per dirne un'altra, Giulio Baffi, direttore artistico in carica ma anche affezionato e pluridecennale amico della rassegna.

Sia altrettanto chiaro, però, che rivendico con forza la decisione che è mia e solo mia, di memorizzare ex novo e rendere disponibile sul web, per tutti, la storia di Città Spettacolo che rappresenta anche "35 anni di storie in città".

Perchè quello che non emerge dai cartelloni è la quantità indescrivibile di persone che a Città Spettacolo hanno dedicato tutto se stesse, magari solo per una edizione, ma che hanno vissuto un'esperienza magnifica ed irripetibile.

E non parlo degli artisti, non solo di loro, ma anche e soprattutto di tutti gli altri che hanno dato un contributo qualsiasi al Festival, a partire dalle funzioni più umili a quelle più qualificate.

Anzi parlare di funzioni umili è anche inappropriato perchè, alla fine, non ci sono state quasi mai distinzioni nette tra il personale e più di una volta si è scesi in piazza TUTTI insieme ad asciugare le sedie bagnate da improvvisi acquazzoni.
Sì perchè l'organizzazione di un festival è talmente convolgente e totalizzante che per settimane l'intero mondo circostante sbiadisce e ci si dimentica di tutto, figli, famiglie, orari, impegni ulteriori.
E' Città Spettacolo.

La si ama, la si subisce, la si vive con straordinaria intensità, ed ogni volta che poi si apre un sipario, nessuno ne parla apertamente ma a tutti la voglia di piangere dalla gioia.

E' Città Spettacolo !
Vive, in proprio, da sola, prescinde dai direttori artistici, dagli amministratori, dagli attori in scena.

E' Città Spettacolo, ed è solo qui, a Benevento, siamo noi a farla, ad organizzarla, a piangere di nascosto quando finisce perchè è duro ammetterlo, ma ci ha preso il cuore, l'anima, ogni sentimento.

E' la NOSTRA Città Spettacolo, la si può criticare quanto si vuole, ma è la nostra.
La facciamo noi, qui, a Benevento, e nessun altro potrà mai farne di eguali.

Ed è perciò che "I LOVE CITTA' SPETTACOLO", e per fortuna sono in ottima compagnia, con quanti ci hanno messo il cuore, l'anima, ogni sentimento.

E sono davvero tanti, migliaia e migliaia, e solo una minima parte di loro è esposta nelle locandine.

Hanno vissuto momenti di straordinaria intensità, dedicandosi ad una rassegna vituperata e crititata da alcuni, ma amata senza ragioni, senza misure, senza limiti, senza retorica, senza finzioni, da tantissimi altri.

Hanno gioito, hanno sofferto, ma sentono come propria ed amano una manifestazione in cui c'è anche un pezzo del loro cuore, perchè senza cuore Benevento Città Spettacolo non sarebbe mai diventata la grande manifestazione, unica in Italia, che è oggi.
E della quale siamo tutti orgogliosamente fieri perchè la storia di Città Spettacolo è anche una parte importante della nostra vita e della nostra storia personale.


Poi ci sono le ragioni della politica, quelle che incidono in modo determinante sull'andamento del festival, privo ormai di risorse economiche proprie e totalmente dipendente dai ritmi e dall'estro dei funzionari e burocrati di turno.
Ma questo è !

O meglio questa è un'altra storia, una storia diversa dalla nostra, una storia in cui quelli che ne sanno più di noi si renderanno conto che siamo circondati da altre realtà regionali consimili come il Gesualdo di Avellino, il Verdi di Salerno, o anche Caserta al Borgo che però navigano in acque meno difficili delle nostre.

E troveranno modi e tempi d'azione opportuni perchè Benevento ha le risorse, le forze, le intelligenze, la voglia di fare bene e meglio degli altri.

Noi la parte nostra l'abbiamo fatta ormai, la facciamo e la faremo fino in fondo.
E non mancheremo uno spettacolo perchè una delle poche cose che sappiamo fare davvero bene è :




 
 

Ctg città spettacolo , commenti 3, letto 11477 volte
Commenta  


3 commenti   top
n.466 - ha scritto Enrico Cavallo  13-09-2014 00:40:17  
per francarlo
sappiamo entrambi che quello che ci muove è solo l'affetto per questa Città e per Città Spettacolo in particolare;
non siamo soli come sai, c'è tanta, tantissima gente che apprezza e condivide gli stessi sentimenti;
non basta, purtroppo, anzi non serve quasi a nulla;
ma io non mi arrendo e faccio quello che ritengo giusto fare !
n.465 - ha scritto francarlo iandolo  12-09-2014 22:51:16  
Posso e devo dire grazie a Te e alle Tue passioni !
Con affetto Francarlo.
n.463 - ha scritto Giulio Baffi  10-09-2014 11:22:02  
LA MEMORIA QUESTA VOLTA NON è CONFUSA! GRAZIE!
 
 
 

0,2182
letto 11477 volte
3 commenti
chiudi
stampa solo testo
stampa anche le foto
 copia questo link
 
 
Condividi su Facebook
   

 

 


Potrebbero interessarti anche ...

Benevento Città Spettacolo : il programma pubblicato è incompleto e impreciso
Si tratta, infatti, della proposta progettuale approvata in Giunta Il 1° agosto la conferenza stampa di presentazione

redazione, n.10049 24-07-2017
letto 5907 volte
, tags città spettacolo

Conferenza stampa di presentazione Città Spettacolo
Giovedi 4 agosto, 17.30 Palazzo Paolo V

redazione, n.8121 02-08-2016
letto 6822 volte
, tags città spettacolo

Aspettando Città Spettacolo
Da "Il Sacro e il Profano" della XVII edizione al trentennale del Festival

Elide Apice, n.2656 29-08-2014
letto 10019 volte
, tags città spettacolo

Aspettando Città Spettacolo: la storia del Festival teatrale cittadino
1995: "Nel nome del padre e della madre"

Elide Apice, n.2646 27-08-2014
letto 7170 volte
, tags città spettacolo

Aspettando Città Spettacolo: la storia del festival teatrale cittadino
1994: Benevento Città Spettacolo

Elide Apice, n.2645 26-08-2014
letto 6801 volte
, tags città spettacolo

Aspettando Città Spettacolo: la storia del festival teatrale cittadino
1993: XIV Rassegna Benevento Città Spettacolo

Elide Apice, n.2640 25-08-2014
letto 6814 volte
, tags città spettacolo

Aspettando Città Spettacolo: la storia del festival teatrale cittadino
1992: "Esotico, esotico ... che importa ... esotico!"

Elide Apice, n.2637 24-08-2014
letto 7324 volte
, commenti 1, tags città spettacolo

Città Spettacolo: la storia del festival teatrale cittadino
1991: "L'Ambiguo. Dal mito di Don Giovanni alle nuove seduzioni"

Elide Apice, n.2634 23-08-2014
letto 6664 volte
, tags città spettacolo

Aspettando Città Spettacolo: la storia del festival teatrale cittadino
1990: X edizione "Le Donne, I Cavalieri, L'Arme, Gli Amori" Finisce l'era Gregoretti

Elide Apice, n.2633 22-08-2014
letto 7432 volte
, tags città spettacolo

Aspettando Città Spettacolo
1989: l'anno del decennale "Il Teatro degli Altri Anniversari"

Elide Apice, n.2631 21-08-2014
letto 6847 volte
, tags città spettacolo




______________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________ _________ ____________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________
  Condividi su Facebook