emozioni, informazioni e commenti su teatro, cultura, arte, società 

 

_________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________ __________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________
"Una vita tante storie"di Caterina Gammaldi
     
        _________

ven 26-09-2014 22:30, n.2792 - letto 9799 volte

"Una vita tante storie"di Caterina Gammaldi

La presentazione al liceo Giannone

di Elide Apice
sfoglia l'album delle foto   

 
Un video girato dai ragazzi della III G dello scorso anno sul viaggio fatto ad Auschwitz, con la regia del professore Donato Faiella, apre l'incontro alla Sala Palatucci del Liceo Giannone.
Una bambola rotta, simbolo di dolore e di violenza  appare in più riprese, ragazzi si muovono lungo la strada che porta al campo di concentramento.
Su tutto, palpabile,  la scoperta che quello che si legge nei libri è stata purtroppo una amara verità.
Una ninna nanna è la colonna sonora del video che si chiude come in un coro greco con la lettura del grido di disperazione e di ammonimento all'umanità mentre le immagini ritornano su quella bambola quasi a voler indicare che sempre presente è il rischio che tutto possa ripetersi.
"La storia si impara dalle storie " è questo l'insegnamento dell'incontro di oggi al Liceo Giannone organizzato da Natan Edizioni per la presentazione  di "Una vita tante storie"di Caterina Gammaldi che ripercorre, a partire dal ritrovamento di una vecchia agendina, le vicende di suo padre, Nicola, ufficiale medico trasferito in un campo di internamento dopo l’armistizio del 1943. Poche, intense pagine che parlano di resistenza alle avversità, di forza, di speranza, che raccontano di sogni di pranzi luculliani e la meticolosità di scrivere interi menù, su tutto un grande senso di speranza.
"Un'esigenza di scrivere cose che in quiche modo avevo sempre saputo - ha raccontato l'autrice - per trasmetterle alle nuove generazioni, ai miei nipoti, perché ci sia memoria di queste storie.
La mia fortuna è stata aver ritrovato quell'agendina appartenuta a mio padre e prima che la scrittura sbiadisse, avvalermi di fonti precise che raccontano di sofferenza, di dolore, ma anche di speranza.
Ho avuto la conferma di essere stata concepita in un campo di internamento e questo mi ha dato la certezza che anche in un luogo di dolore si riesce a trovare la forzare di guardare al domani  e a farsi un'idea di futuro".
E' una storia raccontata con garbo e con tanta dolcezza "con quella leggerezza di Calvino che amo tanto", con la consapevolezza che "la storia è tutta qui, in queste pagine di una vecchia agenda e che tutto potrebbe ancora accadere". All'incontro hanno partecipato Norma Pedicini preside del Liceo Classico Giannone, Amerigo Ciervo docente di Storia e Filosofia, Mario Pedicini per il Centro Studi del Sannio, Mario Morelli presidente dell'associazione ProteoFareSapere Benevento, Antonio Conte presidente ANPI Benevento, Agnese Salerno per la Natan edizioni, Enza  Nunziato.
Caterina Gammaldi è una docente salernitana in pensione e componente del CNIPI.Il volume è stato presentato presso il Palazzo di Città di Salerno nel maggio scorso. Sono in programma nuove presentazioni, tra le quali quella presso il Museo dello Sbarco di Salerno.











 
 

Ctg letteratura, commenti 1, letto 9799 volte
Commenta  


1 commento   top
n.473 - ha scritto Raffaele Ciaraffa  28-09-2014 12:23:32  
E' un libro nella cui lettura , anche da parte di tanti giovani desiderosi di leggere il presente attraverso le vicende del passato ripropostoci in chiave storica,a mio parere è enucleabile un invito a riflettere sulla coerenza etica dei i comportamenti sia nel pubblico che nel privato, soprattutto in situazioni in cui la scelta della via del dovere si delinea difficile onerosa e rischiosa.
 
 
 

0,0589
letto 9799 volte
1 commenti
chiudi
stampa solo testo
stampa anche le foto
 copia questo link
 
 
Condividi su Facebook
   

 

 


Potrebbero interessarti anche ...

"Ti racconto un quadro di Massimo Rao”, al via il concorso letterario dedicato all'artista sannita
La scadenza è prevista per il prossimo 10 aprile

Elide Apice, n.12749 30-11-2019
letto 6418 volte
, tags letteratura

“Storia delle donne nel Sannio” Lucia Gangale ha presentato il suo ultimo libro
Edito da Realtà Sannita che festeggia così la sua 150° pubblicazione

Elide Apice, n.12071 10-03-2019
letto 6871 volte
, tags letteratura

“Il Grano e la Dea” la presentazione dell'ultimo libro di Maria Ivana Tanga
Ieri la presentazione alla Mondadori di Viale Mellusi

Elide Apice, n.11583 19-10-2018
letto 6944 volte
, tags letteratura

“Omissis 01 – La vera storia di Rosa Amato: camorrista per vendetta, pentita per amore”
Al Rione Libertà nell'ambito del programma civile della Festa dell'Addolorata

Elide Apice, n.11492 13-09-2018
letto 6916 volte
, tags letteratura

“Il terzo padre” presentato il libro di Mario Collarile
Allo Spazio Strega bagno di folla per l’autore che era stato presentato al Premio Strega 2018 da Maria Cristina Donnarumma

Elide Apice, n.11252 23-05-2018
letto 7304 volte
, tags letteratura

"Gioacchino Toma. Sorvegliato politico tra artisti, sotterfugi e nobiltà” presentato il libro di Alberico Bojano
L’incontro organizzato dall’Associazione Culture e Letture

redazione, n.11145 05-05-2018
letto 7131 volte
, tags letteratura

"La meraviglia di vivere. Note biografiche e pensieri dedicati a mio padre" presentato il libro di ricordi di Emilia Tartaglia Polcini
E’ la 143°pubblicazione di Realtà Sannita

Elide Apice, n.11144 05-05-2018
letto 7713 volte
, tags letteratura

San Giovenale Martire. per secoli venerato e implorato... oggi dimenticato
Presso la Chiesa del SS. Salvatore la presentazione del nuovo libro del professore Di Pietro

Elide Apice, n.10910 10-03-2018
letto 6705 volte
, tags letteratura

"Il dovere della speranza" presentato il nuovo libro di Teresa Simeone
Ieri, presso la Sala Vergineo del Museo del Sannio

Elide Apice, n.10554 29-11-2017
letto 7263 volte
, tags letteratura

"Benevento la tua città" nel nuovo libro di Lamberto Ingaldi l'amore per i luoghi della sua vita
Ieri la presentazione presso l'Auditorium dei Padri Cappuccini

Elide Apice, n.10394 29-10-2017
letto 7777 volte
, tags letteratura




______________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________ _________ ____________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________
  Condividi su Facebook