emozioni, informazioni e commenti su teatro, cultura, arte, società 

 

_________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________ __________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________
"L'amor che move il sole e l'altre stelle" per ricordare i 750 anni dalla nascita del Sommo Poeta
     
        _________

gio 26-02-2015 08:00, n.3447 - letto 16842 volte

"L'amor che move il sole e l'altre stelle" per ricordare i 750 anni dalla nascita del Sommo Poeta

"La Rossignol" porta in scena per un evento voluto dalla dante Alighieri di Benevento

di Elide Apice
sfoglia l'album delle foto   

 “L’amor che move il sole e l’altre stelle”, quanti i ricordi legati all’amore per il Sommo Poeta e i dantisti, ma non solo, ieri, al Seminario Giovanni Paolo II, hanno potuto assistere ad uno spettacolo, bello, coinvolgente, emozionante organizzato dalla Dante Alighieri, sezione di Benevent, per il 750 anni dalla nascita del poeta.  
La Compagnia  “La Rossignol” che fin dal 1987 si occupa di musica e danza antica, ha proposto un incontro di poesia, musica e danza al tempo di Dante immergendo i presenti in una atmosfera rinascimentale.
“Dante Alighieri è davvero poeta universale - questo il loro commento in apertura di serata - visto che ovunque ci rechiamo nel mondo troviamo associazioni a lui dedicate”.
Vestiti con abiti dell’epoca utilizzando strumenti storici come la ghironda, i flauti, la cornamusa, i protagonisti si sono cimentati in danze leggiadre, in canti e cori ed hanno affascinato il pubblico presente.
“Le coreografie delle danze - hanno spiegato i protagonisti – sono state ricostruite in tempi recenti non essendoci pervenute testimonianze!” In apertura la “Ductia”, di anonimo fiorentino, che ha preceduto i primi famosissimi versi della Divina Commedia recitati da Daniela Coelli. Poi la “Bassa danza Reale”, la “Marchesana” , la “Bassa danza Lauro” composta da Lorenzo il Magnifico e il “Saltarello”, danza rapida.
 “Il Cantico delle Creature” di San Francesco di Assisi seguito dal “Sia laudato San Francesco”, hanno dato il via la secondo momento terminato coni tre balli “Anello”, “Cupido” e “Voltate in ça Rosina”. Terzo momento aperto da  “Sic mea fata” e dalla meraviglia del monologo di Francesca del canto V dell'”Inferno”.
Poi ancora musica con la canzone d’amore “Douce Dame Jolie” e ancora tre balli “Amoroso”, “Rostiboli gioioso” e “Petit Riense”.
“Altissima luce” ha anticipato la commozione e l’emozione del “Pianto della Madonna” di Jacopone da Todi, seguito dal canto “La septieme Estampie Royal" e dal canto polifonico “In questo ballo” per arrivare al finale con “Lioncello”, “Fortunosa” e “Tordiglione”.
A fine serata il pubblico si è mostrato entusiasta e convinto dell’ottima scelta effettuata dal presidente della Dante, Elsa Maria Catapano.
Con  Daniela Coelli, in scena,  Simona Pasquali, Clizia Baronio, Emanuele Tira, Roberto Quintarelli, Erica Scherl, Matteo Pagliari, Francesco Zuvadelli e Domenico Baronio.



































 
 

Ctg comunicati, commenti 1, letto 16842 volte
Commenta  


1 commento   top
n.498 - ha scritto Maria Rosaria Crisci  26-02-2015 13:40:08  
bellissime foto, manca solo il sottofondo musicale
 
 
 

0,0549
letto 16842 volte
1 commenti
chiudi
stampa solo testo
stampa anche le foto
 copia questo link
 
 
Condividi su Facebook
   

 

 


Potrebbero interessarti anche ...

IL PROF. ELIO GALASSO NOMINATO "DIRETTORE EMERITO DEL MUSEO DEL SanniO"
La cerimonia il prossimo 26 ottobre alla Rocca dei Rettori

redazione, n.13228 20-10-2020
letto 12 volte
, tags comunicati

Stregonerie - Premio Strega tutto l'anno, si riparte dal web
Il 30 ottobre il primo appuntamento

redazione, n.13227 20-10-2020
letto 15 volte
, tags comunicati

INAUGURATA AD ARCOS DI BENEVENTO LA MOSTRA DI FRANCO MARROCCO
Sarà visitabile fino al prossimo 13 dicembre

redazione, n.13226 17-10-2020
letto 94 volte
, tags comunicati

Archaeology Day: Appia artistica
Appuntamento on line il prossimo 18 ottobre

redazione, n.13225 15-10-2020
letto 12 volte
, tags comunicati

Conservatorio Nicola Sala: Giosuè Grassia è il nuovo direttore
E' stato eletto con una maggioranza plebiscitaria

redazione, n.13224 15-10-2020
letto 28 volte
, tags comunicati

Premio Internazionale Iside, prorogati le adesioni al 5 novembre
Eroi quotidiani, il tema scelto

redazione, n.13221 13-10-2020
letto 19 volte
, tags comunicati

Tra arte e scienza, musica e tecnologia; dal 9 ottobre il Conservatorio "Nicola Sala" di Benevento ha un nuovo direttore
Giosuè Grassia eletto in modalità on line

redazione, n.13220 12-10-2020
letto 31 volte
, tags comunicati

FRANCO MARROCCO - Le Stanze di Iside, la mostra a cura di Massimo Bignardi e Ferdinando Creta
Si inaugura al museo ARCOS il prossimo 17 ottobre

redazione, n.13218 09-10-2020
letto 34 volte
, tags comunicati

Chiese Aperte 2020 dell’Archeoclub d'Italia
Visita Virtuale alle chiese scomparse di Benevento

redazione, n.13217 09-10-2020
letto 41 volte
, tags comunicati

Concorso “TI RACCONTO UN QUADRO DI MASSIMO RAO”
Ecco i Vincitori del Premio e le Menzioni speciali

redazione, n.13216 07-10-2020
letto 13 volte
, tags comunicati




______________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________ _________ ____________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________
  Condividi su Facebook