emozioni, informazioni e commenti su teatro, cultura, arte, società 

 

_________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________ __________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________
I "Modestissimi" ci riprovano, questa volta con due gruppi
     
        _________

mar 01-03-2016 17:12, n.7296 - letto 9531 volte

I "Modestissimi" ci riprovano, questa volta con due gruppi

"U' scassatazz'", la stessa commedia in replica, 12 e 13 marzo

di Enrico Cavallo


Italiani ... popolo di santi, poeti, navigatori.
E di attori !
Alcuni ci si mettono d'impegno, anche se per professione fanno altro, e la passione per il teatro trova modo di esprimersi a costo anche di grandi sacrifici.
Tutto nasce senza porsi grandi obiettivi, nell'ambito di un "semplice" laboratorio di formazione per gli adulti presso l'Istituto San Modesto ora accorpato all'istituto Bosco Lucarelli.
Poi la capacità di aggregazione di gente del rione, e non solo, si è andata via via estendendo e oggi i Modestissimi celebrano il decennale della loro attività, e lo fanno mettendo in scena due edizioni della stessa commedia.

Sono in tanti, infatti, a volersi misurare ancora una volta sul palcoscenico e non sarebbe stato possibile accontentarli tutti.
Ed ecco che una parte dei 50 "attori" richiamati dall'occasione del decennale si dedica alla prima edizione e la rimanente parte alla seconda edizione.

E' chiaro che in dieci anni in tanti si sono alternati, ma tra new entries ed abbandoni, a volte definitivi, rimane pur sempre molto forte lo spirito di squadra e quando c'è un'occasione speciale per festeggiare eccoli che si ritrovano tutti insieme a fare gruppo ancora una volta.

Ovviamente mettere insieme un lavoro teatrale con 50 persone non è una cosa semplice per nessuno, ma qui interviene la bravura di Donatella Loffredo e Michele Pietrovito che hanno reso possibile questa ennesima occasione di divertimento.

D'altra parte ci sono nel gruppo persone di diversa bravura, ma il livello tecnico è comunque secondario rispetto ai valori che trapelano da questo gruppo.

Vanno sottolineati infatti alcuni aspetti davvero significativi, tra cui la disponibilità dei vari dirigenti che si sono susseguiti negli anni, tra cui il dott. Mignone “padrino” del gruppo, il dott.Travaglione, il dott. Ruscello, la dott.ssa Barricella.
Ed ora che San Modesto è annesso all'Istituto Bosco Lucarelli c'è anche il sostegno della sua dirigente Dott.ssa Morante che è anche componente del gruppo di teatro.

Nel corso degli anni dunque, a fine di ogni laboratorio, s'è portato in scena uno spettacolo con grande successo e grande affluenza di pubblico che ha anche permesso un po' di beneficenza a favore della Misericordia.
Nessun contributo da parte degli enti pubblici, dunque, ma solo qualche sponsor privato.

Poco importa, quello che conta è divertirsi e divertire e come vedrete dal nostro filmato certamente a questo gruppo non mancano gli spunti.

Non bisogna poi dimenticare la valenza sociale di questa attività che permette a tanti di riempire il proprio tempo e anche di condurre studi di teatro, per quanto amatoriale, senza affrontare spese.

Cosa che permette ad alcuni di mettere in mostra il proprio talento e a tanti altri di partecipare comunque ad un'attività di grande valenza culturale aperta a tutti, del Rione Libertà come dell'intera città.

Appuntamento dunque al Teatro Massimo con il primo gruppo che si esibirà il 12 marzo alle ore 20,30 con replica il 13 Marzo alle ore 17,00 e il secondo gruppo che si esibisce il 13 marzo alle ore 20,30.

Vanno in scena, ancora una volta, “I Modestissimi” composto dai “fedelissimi”, ed “I Modestissimi Story” composto da quelli che hanno fatto parte del gruppo in passato con le new entry più recenti.

La commedia in due atti è " U' scassatazz' " adattamento e regia di Donatella Loffredo e Michele Pietrovito.














altri dettagli nel comunicato diffuso da Donatella Loffredo:
Dieci anni…dieci lunghi anni insieme.
Questo è il compleanno de “I Modestissimi”, il gruppo teatrale amatoriale nato nel 2006 dopo due anni di attività laboratoriali allora previste nel programma del C.T.P. (Centro Territoriale Permanente), che organizzava corsi di formazione rivolti agli adulti del territorio per l’educazione permanente presso l’istituto San Modesto, oggi annesso all’I. C. G.B. Bosco Lucarelli diretto dalla D.S. Dott.ssa Annamaria Morante, componente del gruppo da tre anni, ma all’epoca appartenente al III C. D. diretto dal D.S. Dott. Raffaele Mignone “padrino” del gruppo.

Il laboratorio di teatro fu sostenuto anche dai Dirigenti che si sono susseguiti nel Circolo: il dott. Antonio Travaglione, il dott. Michele Ruscello, la dott.ssa Silvana Barricella.

Le attività laboratoriali sono state, sin dal primo anno, organizzate e svolte dagli operatori culturali Donatella Loffredo e Michele Pietrovito, che hanno poi fondato il gruppo curando la regia degli spettacoli portati in scena sempre con grande successo di critica e pubblico.

Ogni anno, infatti, si è sempre registrato il tutto esaurito nelle due sere organizzate in collaborazione con la Misericordia di Benevento il cui presidente è il Dott. Angelo Iacoviello.

I registi, mossi dalla profonda passione per l’arte ma, soprattutto, dal profondo legame con il territorio, hanno operato con l’intento di offrire agli abitanti del Rione Libertà, troppo spesso considerato appendice della città, momenti ludici di aggregazione e socializzazione, ma, allo stesso tempo, di studio e crescita culturale, morale e sociale.

Non è casuale, quindi, la scelta di non spostarsi con la sede e anche del nome del gruppo “I Modestissimi”, modesti sia nell’approccio allo studio di una educazione così complessa e seria come quella teatrale, sia nel proporsi al pubblico che da sempre li ha amati e premiati salutandoli, ad ogni chiusura sipario, con applausi scroscianti.
Riuscire a portare tanta gente a teatro, avvicinando a questa nobilissima e formativa arte anche i non appassionati è stato uno degli obiettivi raggiunti dal gruppo che più riempie d’orgoglio i due operatori culturali.

“Anche attraverso un genere, che si potrebbe definire nazional popolare, si possono gettare le basi e si può rendere un terreno fertile tanto da far sbocciare, anche nei profani, il desiderio di conoscere, di scoprire, di avvicinarsi alle opere teatrali… è la messa in opera di un primo mattoncino per la costruzione di una grande struttura: l’educazione”.
Quest’anno, in occasione del decennale, sono stati convocati quasi tutti quelli che hanno fatto parte del gruppo nel corso degli anni.

Si sono, così, radunate più di cinquanta persone, per cui si è pensato di proporre un’unica commedia con due gruppi diversi: “I Modestissimi” composto dai “fedelissimi” e “I Modestissimi Story” composto da quelli che hanno fatto parte del gruppo in passato più le new entry.

Il primo si esibirà il 12 marzo alle ore 20,30 e il 13 Marzo alle ore 17,00 e il secondo il 13 marzo alle ore 20,30 presso il Teatro Massimo di Benevento.
La commedia in due atti “ U’ scassatazz’ “ adattamento di Donatella Loffredo e Michele Pietrovito, che ne hanno curato anche la regia, vedranno in scena i seguenti attori:
Nunziatina Caporale - Renato Melillo - Vincenza Fasulo-Donatella Loffredo - Marcello De Masi - Annamaria Morante - Carmine Sanges - Annamaria Varricchio - Pina Meola - Katiuscia Carolla - Tony Lanzara - Antonio Calabrese - Rosaria De Vita - Anna Rita Zagarese - Salvatore Cillo - Alfonso Masone - Michele Fusco - Nicola Ciccarelli – Emidio Zarro - Carmen Di Iorio - Giovanna Iovine – Luana Serino - Nazzareno Micco - Jasmine Lanzara - Peppino De Blasio - Fortuna Panella - Tiziana Iasiello - Lia Zito- Alfonso Gargano - Italia Aulita - Massimiliano Amabile - Giorgia Politano - Adriano De Lauri - Giovanna Santamaria - Edoardo De Napoli -Maria Bagnoli - Lucia Napolitano -Annamaria Melchiorre – Arianna Tarantino - Luigia de Vita.

Disegnatore e fumettista Gerardo Passariello.

Presenta Carmine Rich Ricciolino.

A chiusura serata si esibiranno i ragazzi dell’Accademia della musica e del canto moderno fondazione Arturo Vernillo guidati dai maestri Stefania Pagano, Pietro Iannace, Nunzia Raucci.



 

 
 

Ctg Teatro, commenti 1, letto 9531 volte
Commenta  


1 commento   top
n.536 - ha scritto Renato Melillo  01-03-2016 21:52:35  
Un doveroso GRAZIE a Sannio teatri e culture per l'intervista e per il gran bel lavoro che portano avanti da anni.
 
 
 

0,0941
letto 9531 volte
1 commenti
chiudi
stampa solo testo
stampa anche le foto
 copia questo link
 
 
Condividi su Facebook
   

 

 


Potrebbero interessarti anche ...

Carmine Del Grosso conclude (?) la rassegna Stand up comedy al Mulino Pacifico
Annunciata un'estate ricca di momenti culturali

Elide Apice, n.13780 15-05-2022
letto 75 volte
, tags Teatro

Dal Diluvio universale alla scoperta del vino, con Enrico Bonavera in “Il vino e suo figlio”,
Ieri al Mulino Pacifico per l’ultimo incontro di Obiettivo T

Elide Apice, n.13756 30-04-2022
letto 175 volte
, tags Teatro

“Atti insensati”, sul palco del Mulino Pacifico la prima volta dei "senior"
In scena quattro momenti teatrali

Elide Apice, n.13752 27-04-2022
letto 132 volte
, tags Teatro

"E' tempo di ridere": Vincenzo Comunale per la rassegna acurata da Giovanni Perfetto
Ieri al Mulino Pacifico

Elide Apice, n.13743 24-04-2022
letto 111 volte
, tags Teatro

“Nilde e le altre” in scena al Mulino Pacifico storie di resistenza delle donne
L’iniziativa promossa da Culture e Letture apre gli incontri dell’ANPI provinciale per la settimana del 25 aprile

Elide Apice, n.13741 22-04-2022
letto 398 volte
, tags Teatro

Al Mulino Pacifico è “Tempo di ridere”
Al via la Rassegna di stand up comedy con Sergio Viglianese in “Libertà e croccantini”

Elide Apice, n.13731 09-04-2022
letto 200 volte
, tags Teatro

Obiettivo T: Disintegrazione (EST) ci parla del senso di disagio dell'umanità
In scena ieri al Mulino Pacifico

Elide Apice, n.13725 02-04-2022
letto 173 volte
, tags Teatro

“Lampedusa beach” ed è subito apnea
Ieri al Mulino Pacifico per Obiettivo T

Elide Apice, n.13704 19-03-2022
letto 191 volte
, tags Teatro

Obiettivo T: in scena "Tropicana"
Finalista progetto In Box

Elide Apice, n.13670 25-02-2022
letto 141 volte
, tags Teatro

“Allegro, non troppo” e c’è poco da essere allegri …
Il primo appuntamento di Obiettivo T, la rassegna Teatrale al Mulino Pacifico

Elide Apice, n.13636 16-01-2022
letto 408 volte
, tags Teatro




______________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________ _________ ____________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________
  Condividi su Facebook