emozioni, informazioni e commenti su teatro, cultura, arte, società 

 

_________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________ __________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________
Presentazione del " Dizionario lessico - topografico di Montesarchio e della Valle Caudina" di Cenzino D'Apruzzo
     
        _________

mer 27-08-2014 15:46, n.2648 - letto 7278 volte

Presentazione del " Dizionario lessico - topografico di Montesarchio e della Valle Caudina" di Cenzino D'Apruzzo

Il 29 agosto alla libreria Luidig

dalla redazione

Venerdì 29 agosto 2014, alle ore 18,30, alla Libreria Luidig verrà presentato il "Dizionario lessico-topografico di Montesarchio e della Valle Caudina" di e con Cenzino D'Apruzzo Il "Dizionario lessico-topografico di Montesarchio e della Valle Caudina", monografia di Cenzino D'Apruzzo, poeta dialettale di braccianti briganti e migranti e appassionato di storia locale, nasce per recuperare dall'oblio i nomi dei luoghi a ùsu nuostu, lo schietto dialetto locale, le espressioni vivaci e colorite, la messe dei proverbi e dei detti contadini, le parole antiche che conservano nello scrigno etimologico origini osche etrusche latine greche provenzali arabe ecc.. trasmesse oralmente da sempre ma negli ultimi decenni resesi sconosciute alle giovani generazioni.
Per salvare il “piccolo mondo antico” D’Apruzzo ha inserito nel dizionario montesarchiese, oltre a verbi sostantivi avverbi e aggettivi, i nomi dei mulini ad acqua un tempo presenti lungo i corsi d’acqua di S. Martino, Cervinara (es: Mulìn’ i Niculìn’ a mbicciarèllàr’), Paolisi, Moiano (es: Mulìn’ u Ciésk’), Airola, Bucciano, Montesarchio (es: Mulìn’ i ‘Ngilon’ u mulinàr’), S. Agata de G.; …delle vecchie fontane con i lavatoi in pietra (es: Fundàna ri Càntari) che attingevano direttamente o da sorgenti naturali o dall’Acquedotto di Serino risalente al 1885.
Accenna alle dismesse colture della canapa (eccellente la fibra vegetale per tessuti prodotta ad Airola), del tabacco (la produzione di qualità occupò diverse decine di tabacchine nei tabacchifici), del grano (primaria coltivazione agricola e spesso unico alimento contadino della società pre-industriale).
L’invito dell’Autore è riscoprire le parole antiche e in disuso come affamulijà, valèna, ciastèlla, ciésku, ciuciuniamiéndu, ciriciòppule, fèzza, kuatràna, cèrbija, gnacculìzzija, gràste, jàkkulu, jòtta, labbrikijà, léccangìja, lìju, lumanàriju, màuta, ‘ngiarauogliu, ‘ngìfriku, ‘nzurà, sbrèògna, séconna, sèdùntu, sguéssa, sinàlu, sùrkiju, truokkiju, utapèriju, vavìlu; stimolare interesse e curiosità intorno a ciò che sono le nostre radici comuni; suscitare dibattiti sulla cultura contadina e la condizione della donna al suo interno; D’Apruzzo afferma che …Il mondo femminile era universalmente confinato alle mura domestiche per la tutela della verginità da nubile e la protezione della gravidanza da sposata.
Un mondo parallelo minore la cui cultura andrebbe meglio indagata giacché i proverbi presenti nel Dizionario, specchio del dominio maschile, nutrono sentimenti di misoginia per la paura che la donna come moglie potesse prevalere sulla mediocrità del marito.
Punta il dito sulle non poche differenze linguistico-culturali tra il dialetto montesarchiese e la lingua napoletana certo del fatto che i caudini erano, sono e saranno “…i figli degli orti del piano e dei parulàni, della terra ventilata di collina e dei zappatùri, dei boschi di quercia e dei graunàri, del lunedì di festa e dei mercatàri, dell’argilla e dei pignatàri, del monte Taburno e delle Forche Caudine…”
Tesse le lodi del contadino arcaico: …chi era costui? Un tipo sociale lungamente beffeggiato, umiliato dalle categorie sociali più abbienti! Più scaltre e forti! Ma in realtà egli era: versatile, algebrico, matematico, geologo, geometra, meteorologo, astronomo…

 
 

Ctg comunicati, commenti 1, letto 7278 volte
Commenta  


1 commento   top
n.544 - ha scritto Ugo Scamarcio  23-05-2016 19:14:49  
Una ricerca quasi epica, peculiare nel ripescare nella memoria il ricordo degli antenati. o in giro nello stesso paese. L'ascolto delle varie voci, linguaggio di un tempo vivo nella mente, così immediato, vitale. Come filamenti che legano, accorati. Come una intesa dell'anima.Solo il ricordare tale armonia è come una preghiera laica per la propria terra.Congratulazioni. Censino D'Apruzzo. (poeta da sempre ).Ugo Scamarcio scamarcio.ugo@gmail.com
 
 
 

0,2306
letto 7278 volte
1 commenti
chiudi
stampa solo testo
stampa anche le foto
 copia questo link
 
 
Condividi su Facebook
   

 

 


Potrebbero interessarti anche ...

"DA MONTE TABURNO A MONTE BRIANO… LA VIA DELL'ACQUA" : magica avventura al Casino di San Silvestro
VENERDI' 27 MAGGIO ore 16,00

redazione, n.13791 25-05-2022
letto 21 volte
, tags comunicati

Al via da venerdì 27 maggio il progetto teatrale di Vesuvioteatro “RACCONTI PER RICOMINCIARE 2022”
Per il terzo anno consecutivo, il “green festival diffuso” attivo fino al 12 giugno in 13 spazi monumentali della Campania, fa tappa a Benevento

Elide Apice, n.13790 24-05-2022
letto 34 volte
, tags comunicati

Premio Strega Europeo 2022. Vincono ex aequo Amélie Nothomb e Mikhail Shishkin
Il riconoscimento è stato assegnato anche a Federica Di Lella e a Emanuela Bonacorsi, traduttrici dei libri vincitori

redazione, n.13788 22-05-2022
letto 58 volte
, tags comunicati

Auser-Uselte: incontro con Gravina
Appuntamento il 25 maggio

redazione, n.13786 22-05-2022
letto 41 volte
, tags comunicati

EIDOS, al via la nuova stagione de Il Paese dei Sogni
Dal 22 giugno al 3 luglio prossimi

redazione, n.13785 21-05-2022
letto 11 volte
, tags comunicati

I Venerdì con l’autore: i Lettori Itineranti incontrano Salvatore Basile
Venerdì 20 maggio alla libreria Barbarossa

redazione, n.13783 18-05-2022
letto 76 volte
, tags comunicati

Auser: incontro con Guido Saraceni
Al Museo del Sannio il prossimo 17 maggio

redazione, n.13781 16-05-2022
letto 5 volte
, tags comunicati

TEATRO ROMANO DI BENEVENTO: aperto per la Notte dei Musei
Sabato 14 maggio 2022

redazione, n.13778 12-05-2022
letto 28 volte
, tags comunicati

Accademia di SAnta Sofia, ecco “Le serenate per archi”
Sabato 14 maggio all’Auditorium Sant’Agostino

redazione, n.13777 11-05-2022
letto 34 volte
, tags comunicati

Tempo di ridere
Ultimo appuntamento stand up comedy della Solot

redazione, n.13775 10-05-2022
letto 51 volte
, tags comunicati




______________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________ _________ ____________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________
  Condividi su Facebook