emozioni, informazioni e commenti su teatro, cultura, arte, società 

 

_________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________ __________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________
La donna capovolta di Titti Marrone
     
        _________

gio 09-05-2019 16:25, n.12291 - letto 534 volte

La donna capovolta di Titti Marrone

Per la rubrica letto per voi

di Elide Apice

Difficile non parteggiare ora per l’una, ora per l’altra, entrambe donne forti dai vissuti diversi, dalle speranze simili. Sono le protagoniste del bel libro di Titti Marrone “La donna capovolta” (Iacobelli editore) che è un libro che si lascia leggere con il fervore della scoperta.
Pagina dopo pagina si viene a conoscenza delle vite delle protagoniste, i capitoli sono alternativamente intitolati a Eleonora e Alina e un più generico Loro ad indicare il resto di persone, parenti, amici, vicini di casa che gravitano intorno alla storia (alle storie) principali.
«Sono come crocifissa, capovolta, impalata a due assi che tengono in scacco la mia persona, strattonandomi a metà tra una figlia irrisolta e una madre perduta», scrive di sé Eleonora alle prese con sconvolgimenti esistenziali che mettono in bilico la sua essenza, mentre sua madre sembra sciogliersi in quel male che annulla i ricordi.
Alina, la moldava, sarà assunta per essere presente lì dove Eleonora non riesce ad essere, angosciata da un presente che le restituisce il fantasma di quella madre forte e volitiva che l’aveva cresciuta.
Tra le due si instaura subito un clima di diffidenza, ognuna chiusa nel proprio mondo fatto di ricordi e soprattutto di necessità di immaginare un nuovo domani.
I capitoli restituiscono al lettore il punto di vista proprio delle protagoniste, intrecciano vite e pensieri, lasciano aperti interrogativi e così alla vita tutto sommato “normale” di Eleonora, infranta dalla scoperta di una realtà parallela di suo marito e dal desiderio di intraprendere altre strade da parte di sua figlia, si intrecciano le storie delle donne dei paesi dell’est, vittime di soprusi e di violenze, colte eppur costrette ai più umili lavori, fragili eppure tanto forti da resistere, continuare a lavorare per mantenere famiglie lontane.
Le vite delle due donne finiranno per somigliarsi pur essendo agli antipodi, ognuna sconfitta da una realtà che le vuole perdenti, ognuna a cercare di reinventarsi il futuro con il bel capitolo, il penultimo, che finalmente ce le farà trovare una di fronte all’altra, nel corso di un viaggio in treno, metafora di un viaggio di scoperta di se stesse, in una sorta di reciproca confessione fatta di accuse e di voci alterate dalla rabbia.
Un libro che “pretende” di essere letto e che non si è capaci di abbandonare fino all’epilogo



 
 

Ctg letto per voi, letto 534 volte
Commenta  


 

0,0988
letto 534 volte
0 commenti
chiudi
stampa solo testo
stampa anche le foto
 copia questo link
 
 
Condividi su Facebook
   

 

 


Potrebbero interessarti anche ...

Un tempo gentile di Milena Agus
Per la rubrica Letto per voi

Elide Apice, n.13254 28-11-2020
letto 43 volte
, tags letto per voi

“Borgo Sud” di Donatella Di Pietrantonio
Per la rubrica letto per voi

Elide Apice, n.13251 23-11-2020
letto 30 volte
, tags letto per voi

"Marinella. Una piccola storia ignobile" di Rossana Carturan
Per la rubrica Letto per voi

Elide Apice, n.13247 19-11-2020
letto 102 volte
, tags letto per voi

"La donna degli alberi" di Lorenzo Marone
Per la rubrica Letto per voi

Elide Apice, n.13246 16-11-2020
letto 109 volte
, tags letto per voi

Il gusto di una vita di Iaia Caputo
Per la rubrica Letto per voi

Elide Apice, n.13241 12-11-2020
letto 68 volte
, tags letto per voi

L'archivio del diavolo di Pupi Avati
Per la rubrica Letto per voi

Elide Apice, n.13240 08-11-2020
letto 37 volte
, tags letto per voi

"Di sangue e di altre cure" di Agnese Palumbo
Per la rubrica Letto per voi

Elide Apice, n.13236 03-11-2020
letto 41 volte
, tags letto per voi

"Specchio a tre ante" di Annella Prisco
Per la rubrica Letto per voi

Elide Apice, n.13234 30-10-2020
letto 83 volte
, tags letto per voi

"Dimmi che non può finire" di Simona Sparaco
Per la rubrica letto per voi

Elide Apice, n.13233 28-10-2020
letto 58 volte
, tags letto per voi

Le particelle minime di Isabella Millenotti
Per la rubrica Letto per voi

Elide Apice, n.13231 25-10-2020
letto 33 volte
, tags letto per voi




______________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________ _________ ____________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________
  Condividi su Facebook