emozioni, informazioni e commenti su teatro, cultura, arte, società 

 

_________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________ __________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________
“L'inferno degli angeli" di Giovanna Frezza
     
        _________

lun 17-02-2020 10:15, n.12944 - letto 149 volte

“L'inferno degli angeli" di Giovanna Frezza

Per la rubrica Letto per voi

di Elide Apice

“L'inferno degli angeli" (elemento115) è un saggio di Giovanna Frezza, giovane psicologa, sessuologa che oltre l’insegnamento al Master biennale in sessuologia e al Corso sulle dipendenze patologiche presso l’Istituto Italiano di Sessuologia Scientifica a Roma esercita la sua professione tra Napoli e Roma. 
Un saggio che sconvolge il lettore profano perché parla di pedofilia e lo fa in particolare puntando l’attenzione su un aspetto poco considerato, quello in cui il soggetto abusante è una donna.
Tanti i diversi tipi di abuso, dall’abuso fisico a quello psicologico e diventa davvero difficile riconoscerli in donne che da sempre si prendono cura dei bambini.
Un fenomeno di cui si parla poco perché è difficile immaginare che possa essere possibile e si tende, in genere, a sottovalutare le testimonianze degli abusati, quando queste ci sono.
Sconvolgenti sono appunto le parole dei bambini, ormai adulti, che hanno una vago ma persistente ricordo di quanto avvenuto, ancora più sconvolgente il senso di frustrazione per non essere, spesso, creduti.
Nel libro si delinea un identikit della donna capace di abuso, non solo, ad esempio, la maestra o la baby sitter, ma addirittura (questo è un aspetto che ha profondamente colpito chi legge) le madri e continua sulla necessità di riconoscere gli abusi per poter essere in grado di aiutare le vittime che da quegli abusi subiti svilupperanno in primis un forte senso di colpa verso se stessi e verso gli altri. per sviluppare, nei casi estremi, la tendenza a perpetrare lo stesso tipo di abuso.
“L’abuso femminile – si legge nella prefazione – non è un affare privato, non fa parte neanche degli categoria degli episodi sporadici: riguarda tutti noi, perché riguarda tutti bambini del mondo”.
La lettura scorre facilmente in un libro che è divulgativo e che per stessa dichiarazione dell’autrice è destinato a tutti e non solo ai colleghi.



 
 

Ctg letto per voi, letto 149 volte
Commenta  


 

0,2095
letto 149 volte
0 commenti
chiudi
stampa solo testo
stampa anche le foto
 copia questo link
 
 
Condividi su Facebook
   

 

 


Potrebbero interessarti anche ...

A Praga con Kafka di Giuseppe Lupo
Per la rubrica Letto per voi

Elide Apice, n.13124 10-07-2020
letto 12 volte
, tags letto per voi

“Da qualche parte starò fermo ad aspettare te” di Lorenza Stroppa
Per la rubrica letto per voi

Elide Apice, n.13113 05-07-2020
letto 63 volte
, tags letto per voi

“Quattro Passi Oltre la Porta” di Michela Mercuri
Per la rubrica Letto per voi

Elide Apice, n.13116 04-07-2020
letto 13 volte
, tags letto per voi

“Sette opere di misericordia” di Piera Ventre
Per la rubrica Letto per voi

Elide Apice, n.13109 02-07-2020
letto 56 volte
, tags letto per voi

Come il mare in un bicchiere di Chiara Gamberale
Per la rubrica Letto per voi

Elide Apice, n.13107 26-06-2020
letto 64 volte
, tags letto per voi

Back to Diana di Alberico Bojano
Per la rubrica Letto per voi

Elide Apice, n.13103 24-06-2020
letto 190 volte
, tags letto per voi

Le imperfette di Federica De Paolis
Per la rubrica Letto per voi il vincitore del Premio DeA 2020

Elide Apice, n.13101 23-06-2020
letto 66 volte
, tags letto per voi

“L'invenzione di noi due” di Matteo Bussola
Per la rubrica Letto per voi

Elide Apice, n.13099 19-06-2020
letto 77 volte
, tags letto per voi

Assenti senza giustificazione di Rosario Esposito La Rossa
Per la rubrica Letto per voi

Elide Apice, n.13093 11-06-2020
letto 186 volte
, tags letto per voi

Premio Salerno Libro d’Europa: Ilaria Rossetti, Marion Messina e Pajtim Statovci si contendono la finale
Per la rubrica Letto per voi

Elide Apice, n.13092 10-06-2020
letto 125 volte
, tags letto per voi




______________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________ _________ ____________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________
  Condividi su Facebook