emozioni, informazioni e commenti su teatro, cultura, arte, società 

 

_________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________ __________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________
Back to Diana di Alberico Bojano
     
        _________

mer 24-06-2020 08:00, n.13103 - letto 191 volte

Back to Diana di Alberico Bojano

Per la rubrica Letto per voi

di Elide Apice

Janine vive da sola con una figlia problematica da quando suo marito l’ha lasciata. Ha un lavoro insopportabile che le serve per sopravvivere e intorno i cocci di una vita che proprio non è stata benevola con lei. 
Accetta un invito improvviso: alcune donne che lavorano con lei al call center hanno organizzato una gita in Francia nell’anniversario della morte di Lady Diana.
Non sarà una cosa facile. Due notti di viaggio e una giornata di libertà a Parigi.
Sono tutte donne di mezza età e di mezza vita trascorsa in attesa di qualcosa di diverso, Janin accetta e si fa il dono di una libertà insperata.
Parigi finirà con l’ammaliarla e suggestionarla, incontrerà un vecchio gentleman inglese (ma che ci faceva proprio a Parigi?) e attraverserà strade e ricordi tra profumi di dolci e di pane.
Un orologio (o forse più di uno) che stranamente indica anche una data, il 2022, le ricorda che si può essere capaci di fermare il tempo e chissà, forse riuscire a percepire il passato o il futuro.
Si ritrova come per incanto nel 1977 in quella notte estiva che segnerà la fine di Lady Diana, capisce che deve fare qualcosa per salvarla, le urla di fermarsi, di non uscire fino a quando viene bloccata da pliziotti.
Troveremo Janine la mattina del primo settembre, la storia si svolge lungo l’arco temporale di pochi giorni giorni, in casa sua, sul braccio non ha alcun orologio, la vita appare subito diversa da come era… al lettore il piacere della scoperta.
Un racconto anomalo "Back to Diana" (edizioni ilfilorosso) questo che Alberico Bojano propone ai suoi lettori, comunque diverso dai precedenti, in prevalenza ricostruzioni storiche, che finirà per affascinare il lettore alle prese con le avventure (o saranno solo sogni) di una donna di mezza età in cerca di un po’ di libertà di pensiero alle prese con inspiegabili salti temporali, in una narrazione ricca di descrizioni di luoghi e di suggestioni intono a una Parigi decisamente nota all’autore e attraverso l’uso di una lingua chiara e coinvolgente.
Il racconto ha vinto l’ottava edizione del premio Francesco Graziano.

Alberico Bojano – Medico chirurgo. Giornalista pubblicista. Autore dei saggi Briganti e senatori (Alfredo Guida Editore, 1997), Gioacchino Toma (Guida Editori, 2017) e della raccolta Squarci di vita brigante (Photocity, 2011). Autore di pubblicazioni su brigantaggio meridionale, emigrazione transoceanica del XIX secolo, tradizioni e cultura locale. Coautore dello sceneggiato Casa Matania, trasmesso da Rai Tre nel 1986.
Suoi testi sono in: Movimenti sociali e lotte politiche nell’Italia liberale (FrancoAngeli, 2001), Salva la tua lingua locale (Roma, 2014), Racconti campani (Historica, 2018), Dieci medici raccontano (Fiori di Zucca Edizioni, 2018).
 
titolo: Back to Diana
autore: Alberico Bojano
editore: ilfilorosso
ISBN: 978-88-99416-52-2
Pp: 72
Collana: Novellando
In copertina: Avenue des Champs-Elysées, Parigi (elaborazione grafIca)
Prezzo: 10,00 euro
Anno: 2020






 
 

Ctg letto per voi, letto 191 volte
Commenta  


 

0,1030
letto 191 volte
0 commenti
chiudi
stampa solo testo
stampa anche le foto
 copia questo link
 
 
Condividi su Facebook
   

 

 


Potrebbero interessarti anche ...

A Praga con Kafka di Giuseppe Lupo
Per la rubrica Letto per voi

Elide Apice, n.13124 10-07-2020
letto 12 volte
, tags letto per voi

“Da qualche parte starò fermo ad aspettare te” di Lorenza Stroppa
Per la rubrica letto per voi

Elide Apice, n.13113 05-07-2020
letto 63 volte
, tags letto per voi

“Quattro Passi Oltre la Porta” di Michela Mercuri
Per la rubrica Letto per voi

Elide Apice, n.13116 04-07-2020
letto 13 volte
, tags letto per voi

“Sette opere di misericordia” di Piera Ventre
Per la rubrica Letto per voi

Elide Apice, n.13109 02-07-2020
letto 56 volte
, tags letto per voi

Come il mare in un bicchiere di Chiara Gamberale
Per la rubrica Letto per voi

Elide Apice, n.13107 26-06-2020
letto 64 volte
, tags letto per voi

Le imperfette di Federica De Paolis
Per la rubrica Letto per voi il vincitore del Premio DeA 2020

Elide Apice, n.13101 23-06-2020
letto 66 volte
, tags letto per voi

“L'invenzione di noi due” di Matteo Bussola
Per la rubrica Letto per voi

Elide Apice, n.13099 19-06-2020
letto 77 volte
, tags letto per voi

Assenti senza giustificazione di Rosario Esposito La Rossa
Per la rubrica Letto per voi

Elide Apice, n.13093 11-06-2020
letto 186 volte
, tags letto per voi

Premio Salerno Libro d’Europa: Ilaria Rossetti, Marion Messina e Pajtim Statovci si contendono la finale
Per la rubrica Letto per voi

Elide Apice, n.13092 10-06-2020
letto 125 volte
, tags letto per voi

Hai la mia parola di Patrizia Rinaldi
Per la rubrica Letto per voi

Elide Apice, n.13088 09-06-2020
letto 110 volte
, tags letto per voi




______________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________ _________ ____________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________
  Condividi su Facebook