emozioni, informazioni e commenti su teatro, cultura, arte, società 

 

_________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________ __________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________
“Splendi come vita” di Maria Grazia Calandrone
     
        _________

lun 19-04-2021 07:40, n.13390 - letto 299 volte

“Splendi come vita” di Maria Grazia Calandrone

Il libro è stato proposto al Premio Strega 2021 da Franco Buffoni

di Elide Apice

Figlia di una “mamma bruna , biologica e di una madre bionda, elettiva”, ha solo 4 anni quando le viene raccontata la verità, l’essere figlia di una madre che non è quella che l’ha cresciuta.
E’ l’inizio di una costante apparente separazione, quasi il pensiero che Madre ha di non essere per questo più amata dalla bimba.
Lo racconta Maria Grazia Calandrone in “Splendi come vita” (Ponte alle Grazie) proposto al Premio Strega 2021 da Franco Buffoni.
Ricordi fissi e indelebili sedimentati nell’anima di una bambina suo malgrado al centro della cronaca. I genitori suicidatisi perché incapaci di sostenere il peso di una “colpa” che li escludeva dalla società.
Sua madre, ragazza semplice, si era ribellata ad un matrimonio che le era stato imposto e aveva seguito il suo amore a Milano dove era nata Maria Grazia e da qui a Roma dove era stata presa l’amara decisione.
Maria Grazia venne accolta come figlia da una famiglia agiata,  ma quella ferita antica era evidentemente depositata nella sua anima.
“Madre dove sei andata?” E’ la domanda straziante che la bambina continua a porsi  quando sua madre (è così che l’autrice la chiama per tutta la durata della narrazione) torna a casa in ritardo, viva è la paura dell’abbandono, la stessa paura che la porta a controllane il respiro nei momenti di riposo e di silenzio.
Poi la morte del padre, il grande assente per i continui viaggi, ma il costantemente presente per l’intensità del suo affetto e il richiudersi di “madre” in un mondo a sè con la crescente ostilità che le accompagnerà per tutta la vita. Una  storia crudelmente vera che è narrativa poetica o poesia che si fa narrata per la  potenza della parola, l’uso di frasi minime, il continuo andare a capo di parole che diventano versi in un continuo scavare nei ricordi, in quella memoria bambina che non ha mai dimenticato.
Una narrazione che è ricerca di riscatto e di libertà da certe ferite così difficili da curare per un libro di cui è decisamente consigliata la lettura.
 
Titolo: Splendi come vita
Autrice:Maria Grazia Calandrone
Editore: Ponte alle Grazie
Collana: Scrittori
Anno edizione: 2021
In commercio dal: 16 aprile 2021
Pagine: 224 p., Brossura
EAN: 9788833315973
 
Maria Grazia Calandrone è poetessa, scrittrice, giornalista, drammaturga, artista visiva, autrice e conduttrice Rai, scrive per «Corriere della Sera» e tiene laboratori di poesia nelle scuole e nelle carceri.
Ha pubblicato numerosi libri di poesia tra cui: La scimmia randagia (Crocetti 2003 – premio Pasolini Opera Prima), Come per mezzo di una briglia ardente (Atelier 2005), La macchina responsabile (Crocetti 2007), Sulla bocca di tutti (Crocetti 2010 – premio Napoli), Atto di vita nascente (LietoColle 2010), La vita chiara (transeuropa 2011), Serie fossile (Crocetti 2015 – premi Marazza e Tassoni, rosa Viareggio), Gli Scomparsi (pordenonelegge 2016 – premio Dessì), Il bene morale (Crocetti 2017 – premi Europa e Trivio), Giardino della gioia (Mondadori 2019).

 
 
 




 
 

Ctg premio Strega 2021, letto 299 volte
Commenta  


 

0,0636
letto 299 volte
0 commenti
chiudi
stampa solo testo
stampa anche le foto
 copia questo link
 
 
Condividi su Facebook
   

 

 


Potrebbero interessarti anche ...

Il Premio Strega 2021 è Due vite di Emanuele Trevi
La proclamazione pochi attima fa al Ninfeo di Villa Giulia

Elide Apice, n.13489 08-07-2021
letto 379 volte
, tags premio Strega 2021

Scelti a Benevento i cinque finalisti del Premio Strega
Dalla memoria di Bruck ai sogni di Trevi e Caminito

Antonio Esposito, n.13443 11-06-2021
letto 469 volte
, tags premio Strega 2021

Premio Strega al Teatro Romano, grande attesa per la scelta dei finalisti
Stefano Petrocchi: “Qui la prima volta della cinquina. In futuro chissà”

Antonio Esposito, n.13425 21-05-2021
letto 213 volte
, tags premio Strega 2021

“Il pane perduto” di Edith Bruck
Proposto al premio Strega 2021 da Furio Colombo

Elide Apice, n.13377 09-04-2021
letto 120 volte
, tags premio Strega 2021

"L’anno che a Roma fu due volte Natale" di Roberto Venturini
E' stato proposto al Premio Strega 2021 da Maria Pia Ammirati

Elide Apice, n.13375 05-04-2021
letto 138 volte
, tags premio Strega 2021

Il libro delle case di Andrea Bajani
Il libro è stato presentato al Premio Strega 2021 da Concita De Gregorio

Elide Apice, n.13373 03-04-2021
letto 156 volte
, tags premio Strega 2021

Premio Strega 2021: ecco la dozzina dell’edizione 2021
In attesa della presentazione a Benevento. Il prossimo 10 giugno si conoscerà la cinquina

Elide Apice, n.13361 22-03-2021
letto 172 volte
, tags premio Strega 2021

“Questo giorno che incombe” di Antonella Lattanzi
Il libro è stato presentato al premio Strega da Domenico Starnone

Elide Apice, n.13359 21-03-2021
letto 152 volte
, tags premio Strega 2021

L'acqua del lago non è mai dolce da Giulia Caminito per la rubrica Letto per voi
Il libro è stato proposto al premio Strega 2021 da Giuseppe Montesano

Elide Apice, n.13350 15-03-2021
letto 211 volte
, tags premio Strega 2021

Un’amicizia di Silvia Avallone
Per la rubrica Letto per voi Rizzoli

Elide Apice, n.13346 13-03-2021
letto 157 volte
, tags premio Strega 2021




______________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________ _________ ____________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________
  Condividi su Facebook