emozioni, informazioni e commenti su teatro, cultura, arte, società 

 

_________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________ __________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________
Una felicità semplice di Sara Rattaro
     
        _________

mar 01-06-2021 11:10, n.13435 - letto 254 volte

Una felicità semplice di Sara Rattaro

Per la rubrica Letto per voi

di Elide Apice

La scrittura semplice e avvolgente è l’essenza di “Una felicità semplice” (Sperling & Kupfer), l’ultimo libro di Sara Rattaro. Un romanzo che coinvolge, entra nell’anima, spiazza, conquista.
Cristina, la protagonista vive un quotidiano simile a tanti altri, tra le difficoltà di rapporto con sua figlia e le altrettante difficoltà con sua madre.
Intanto  prova a riprendersi in mano le redini di una vita messa al muro dal dolore e inciampa, come spesso, avviene nel caso, in una rapina che in un tempo pari a un attimo le farà affiorare i ricordi di una vita e le farà pensare che sia necessario annullare le ombre della sua vita e ripromettersi il futuro.
Con un incipit importante che spiazza i lettori fin dalla prima pagina, si viene immersi in una narrazione che procede per salti temporali e ci porta ad anni prima, quando Cristina conosce Andrea e inizia una storia dalle prospettive di felicità interrotta dalla morte.
Cristina è certa di avere amato tanto, non mette in conto seconde possibilità eppure…
Dovrà presto rendersi conto che non è mai troppo tardi per rimettersi in gioco, che si può superare la paura di amare e ricominciare a guardare il futuro senza dimenticare ciò che si è vissuto mentre all’orizzonte diventa importante la figura di Claudio, la sua seconda occasione.
Perché, in fondo,”la felicità è una cosa semplice” se solo si ha il coraggio di uscire dai perimetri mentali che ci si è costruiti.

Titolo: Una felicità semplice
Autrice: Sara Rattaro  
Editore: Sperling & Kupfer
Collana: Pandora
Anno edizione: 2021
In commercio dal: 20 aprile 2021
Pagine: 243 p., Rilegato
EAN: 9788820071288

 
Sara Rattaro è nata a Genova. Laureata in Biologia e in Scienze della Comunicazione, ha lavorato come informatore farmaceutico prima di dedicarsi completamente alla scrittura. È autrice di diversi romanzi: Sulla sedia sbagliata, Un uso qualunque di te, Non volare via (Premio Città di Rieti 2014), Niente è come te (Premio Bancarella 2015), Splendi più che puoi (Premio Rapallo Carige 2016), L'amore addosso, Uomini che restano (Premio Cimitile 2018), Andiamo a vedere il giorno (Sperling & Kupfer 2018), Il cacciatore di sogni, il suo primo libro per ragazzi, Sentirai parlare di me (Mondadori 2019), La giusta distanza (Sperling & Kupfer, 2020) e Una felicità semplice (Sperling & Kupfer, 2021). Ha curato la raccolta di racconti La vita vista da qui (Morellini 2018). È docente di Scrittura creativa presso l'Università degli studi di Genova.
 
 
  
 
 
 



 
 

Ctg letto per voi, letto 254 volte
Commenta  


 

0,1275
letto 254 volte
0 commenti
chiudi
stampa solo testo
stampa anche le foto
 copia questo link
 
 
Condividi su Facebook
   

 

 


Potrebbero interessarti anche ...

“Il cimitero delle bambole” di Maria Iervolino
Per la rubrica Letto per voi

Elide Apice, n.13831 20-06-2022
letto 40 volte
, tags letto per voi

"La poesie della vita " di Monica Baldini
Maria Grazia Nazzaro per la rubrica Letto per voi

Maria Grazia Nazzaro, n.13809 08-06-2022
letto 55 volte
, tags letto per voi

Il corpo della femmina di Veronica Pacini
Per la rubrica Letto per voi

Elide Apice, n.13807 08-06-2022
letto 31 volte
, tags letto per voi

“Verde Laguna. Una storia vera nella Venezia del Novecento” di Silvia Favaretto
Per la rubrica Letto per voi

Elide Apice, n.13797 28-05-2022
letto 116 volte
, tags letto per voi

“Le ultime” (Solferino editore) di Valeria La Rocca
Per la rubrica Letto per voi

Elide Apice, n.13793 26-05-2022
letto 56 volte
, tags letto per voi

"La settimana santa" di Luigi Romano
Per la rubrica Letto per voi

Elide Apice, n.13789 23-05-2022
letto 45 volte
, tags letto per voi

“Storia aperta” di Davide Orecchio
Per la rubrica Letto per voi

Elide Apice, n.13787 22-05-2022
letto 69 volte
, tags letto per voi

"Le madri non dormono mai" di Lorenzo Marone
Per la rubrica Letto per voi

Elide Apice, n.13784 18-05-2022
letto 65 volte
, tags letto per voi

"Il cannocchiale del Tenente Dumont" di Marino Magliani
Per la rubrica Letto per voi

Elide Apice, n.13782 16-05-2022
letto 54 volte
, tags letto per voi

“Mostruosa maternità” di Romana Petri
Per la rubrica Letto per voi

Elide Apice, n.13772 15-05-2022
letto 146 volte
, tags letto per voi




______________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________ _________ ____________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________
  Condividi su Facebook