emozioni, informazioni e commenti su teatro, cultura, arte, società 

 

_________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________ __________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________
"Come d'aria " di Ada D'Adamo
     
        _________

dom 09-04-2023 14:19, n.14124 - letto 632 volte

"Come d'aria " di Ada D'Adamo

Per la rubrica Letto per voi. Il libro è semifinalista allo Strega 2023

di Elide Apice

Daria e come d’aria in un gioco di parole che pone una figlia disabile al centro della narrazione di sua madre, Ada D’Amato, che con dolore, sofferenza ed estrema pacatezza racconta sentimenti, pensieri, desideri, frustrazioni di una esistenza cristallizzata in una vita ai limiti.
Daria è la protagonista di “Come d’aria” (Elliot), un libro che non può lasciare indifferenti, che entra in ogni cellula con il suo enorme portato di  sofferenza, ma anche di speranza, che spiazza, che fa piangere che fa gridare come succede nei momenti di scoramento della madre,  “Perché proprio a me? Che cosa ho fatto per meritarmi questo?”
Un attraversamento del dolore che serve anche da indagine su temi ancora scottanti come l’aborto (e le conseguenze sul corpo e la mente della donna che questo comporta), come la convivenza con una disabilità e non ultimo, lo scoramento di fronte ad un’altra prova, la decisiva, quella che pone di fronte all’ineluttabilità del mal, questa volta personale che non offre indicazioni di futuro, ma anzi apre a scenari di abbandono devastanti ( cosa sarà di Daria se sua madre non dovesse esserci più?).
E’ un libro coraggioso e in qualche modo catartico, un libro che probabilmente non avrei scelto di leggere se non fosse stato selezionato nella dozzina del premio Strega 2023, ma che ho finito per amare infinitamente di quell’amore che si riserva alle cose andate, alle cose ineluttabilmente perdute.   



 
 


1 commento   top
n.636 - ha scritto Giustina Buonfino  13-05-2023 11:28:18  
Concordo , poesia del dolore, diretta,senza pietismo, ricca d'amore
 
 
 

0,0832
letto 632 volte
1 commenti
chiudi
stampa solo testo
stampa anche le foto
 copia questo link
 
 
Condividi su Facebook
   

 

 


Potrebbero interessarti anche ...

"L'ultima estate in paese" di Simonetta Tassinari
Per la rubrica Letto per voi

Elide Apice, n.14402 23-04-2024
letto 219 volte
, tags letto per voi

“Da parte di madre” di Federica De Paolis
L’autrice sarà ospite delle Libreria Barbarossa il prossimo 10 aprile

Elide Apice, n.14388 01-04-2024
letto 147 volte
, tags letto per voi

“Il fuoco che ti porti dentro” di Antonio Franchini
Per la rubrica Letto per voi

Elide Apice, n.14385 24-03-2024
letto 160 volte
, tags letto per voi

“Famiglie” di Giuseppina La Delfa
Per la rubrica Letto per voi

Elide Apice, n.14346 19-02-2024
letto 187 volte
, tags letto per voi

“Il gregge” di Davide Grittani
Per la rubrica Letto per voi

Elide Apice, n.14339 15-02-2024
letto 183 volte
, tags letto per voi

“Virdimura” di Simona Lo Iacono
Per la rubrica “Letto per voi”

Elide Apice, n.14336 14-02-2024
letto 170 volte
, tags letto per voi

“Vorrei chiederti di quel giorno” di Lorenzo Tosa
Per la rubrica Letto per voi

Elide Apice, n.14332 09-02-2024
letto 215 volte
, tags letto per voi

"Il buio delle tre" di Vladimir Di Prima
Per la rubrica letto per voi

Elide Apice, n.14324 04-02-2024
letto 318 volte
, tags letto per voi

"L'ultimo treno per Kiev" di Stefania Nardini
Per la rubrica Letto per voi

Elide Apice, n.14310 24-01-2024
letto 229 volte
, tags letto per voi

"I mangiafemmine" di Giulio Cavalli
Per la rubrica Letto per voi

Elide Apice, n.14290 04-12-2023
letto 200 volte
, tags letto per voi




______________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________ _________ ____________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________
  Condividi su Facebook