emozioni, informazioni e commenti su teatro, cultura, arte, società 

 

_________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________ __________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________
La musica, il calore, la passione, il cuore : M'barka Ben Taleb
     
        _________

dom 18-05-2014 09:31, n.2153 - letto 27492 volte

La musica, il calore, la passione, il cuore : M'barka Ben Taleb

Grande concerto, grande commozione nell'avvivederci ai suoi tanti amici di Benevento, la sua città

di Enrico Cavallo
sfoglia l'album delle foto   


Si entra in teatro a sera tardi ... il concerto l'hanno spostato all'ultimo momento per via della pioggia.
C'è la stanchezza dell'intera giornata, e l'attesa è fastidiosa, ma d'altra parte occorre mettere a punto la location e meno male che la Famiglia Iannella non ha esitato ad ospitarci nel San Marco.
Si entra, finalmente, non c'è molto pubblico ma il Teatro, si sa, è molto grande.
Il concerto è un'occasione speciale e lo si capisce subito dall'atmosfera che tira.
C'è M'barka Ben Taleb, la "ragazza" che vive da tempo a Benevento dove ha tanti amici e conoscenti e che è per la prima volta si esibisce in un concerto nella sua città.

Appena parte la musica tutti vengono immediatamente trascinati nei ritmi di M'barka Ben Taleb e non c'è verso di stare fermi, occorre muoversi seguendo la musica.
E non si capisce bene se ci si trova nella Napoli di inizio '900, o nella Napoli degli anni '70 o addirittura in Tunisia, ma quello che è certo è che "questo maledetto sole africano" - come lo chiamava Totò, sovrasta indisturbato l'intera scena.
E' il sole del Mediterraneo che evidentemente ispira gli stessi ritmi e le stesse armonie.

M'barka Ben Taleb è nata in "una piccola casa che odora di gelsomini", nel centro di Tunisi, che lascia quando, dopo la morte del padre, si trasferisce a Napoli per raggiungere il fratello.
"Poi l'arrivo a Benevento e il grande amore per mio figlio!", ricorda la cantante, ormai nostra concittadina.

La vita di M'barka Ben Taleb è scandita dalla musica, da sempre; e appena arrivata a Napoli, ha iniziato subito come corista e percussionista con Eugenio Bennato e Tony Esposito.
Viene ben presto conquistata da Napoli e dalla sua musica, quella che le ricorda la sua terra, con la stessa passione, lo stesso calore, le stesse emozioni.

Il grande pubblico la conosce e l'apprezza soprattutto a seguito della sua partecipazione nel film "Passione" di Turturro dove si esibisce in varie canzoni tra cui la memorabile "Tamurriata nera" con Peppe Barra e "Nun te scurdà" con Raiz.
Ma dove ha anche l'occasione di  portare sugli schermi di tutto il mondo la canzone napoletana di ieri, di oggi e di domani insieme a James Senese, Pietra Montecorvino, Gennaro Cosmo Parlato, gli Almamegretta, Fausto Mesolella, Misia, gli Spakkaneapolis 55.
La sua esperienza con il cinema non finisce qui perchè Turturro l'ha voluta anche nel suo ultimo film, "Gigolò per caso", girato interamente a New York, con attori di grande calibro come lo stesso John Turturro, Woody Allen, Sharon Stone, Sofía Vergara, Vanessa Paradis.
 
Una gran bella esperienza, dunque, per questa "ragazza" che tanti affetti e tanti legami ha con la nostra città, sebbene non abbia mai avuto modo di tenervi un concerto tutto suo.
Ma eccola, finalmente, a Benevento con la sua Ensemble, con i suoi ritmi, trattati con arrangiamenti moderni e l'elettronica che coniuga insieme tradizioni e modernità, nei suoni etnici del Maghreb e le melodie tradizionali di una Napoli, più moderna ed affascinante che mai.

E' un mix di strumenti e suoni antichi ma trattati in modo attuale e moderno, con grande apprezzamento da parte del pubblico; davvero impossibile resistere, occorreva per forza muoversi al ritmo della musica.
E poi i suoi amici, Raiz e Gragnaniello che l'hanno accompagnata in questo viaggio attraverso la musica della Napoli universale, quella, appunto, che quando la senti non capisci bene se stai in un vicolo di Forcella agli inizi del '900 o degli anni 70; o se sei a sentir un po' di musica etcnica a Tunisi, con l'odor di gelsomini che certo non guasta.


Ed invece sei a Benevento, con M'barka Ben Taleb che canta in arabo, in napoletano, in italiano, in spagnolo, come le viene... ed anche in francese con una svolta in una cover etno-funk di "Je t'aime moi non plus", prodotta con il dj Tonico '70.

Ma canta soprattutto con il cuore, e con un italiano un po' "straniero" ci annuncia che sta per lasciare Benevento e le sue amiche, Claudia Manna, Antonella Girolamo Tarantino, le amiche della Croce Rossa.

Le saluta con una edizione speciale ed irripetibile de "O' sole mio", fatta solo per Benevento e che certamente non ripeterà mai più per nessun altro così come l'ha fatta ieri sera.
Perchè non ce la fa a non commuoversi e lo vedrete nel fimato quanta emozione ci abbia messo, quanta emozione abbia suscitato in tutti gli spettatori.

Un concerto speciale di una "ragazza" speciale, una che viene dalla Tunisia, una che conquista Napoli e non solo, una che porta in tutto il mondo le canzoni delle sue Tunisi - Napoli, una che ha appena partecipato ad un film girato a New York con attori famosi, una che lascia per sempre a Benevento una parte del suo cuore.

Grazie M'barka Ben Taleb, e per favore, anche tu ...  porta con te una parte del nostro cuore, dovunque andrai !
Arrivederci a presto.































 
























 
 

Ctg musica, tags M'barka Ben Taleb , commenti 2, letto 27492 volte
Commenta  


2 commenti   top
n.436 - ha scritto MbBarka Ben Taleb  18-05-2014 15:45:55  
Non ci sono addii nella mia vita ... solo arrivederci ..... e perdonami .... da quanto mi sono commossa io sono "decrepita"!!!! Con sima Mbarka
n.435 - ha scritto Enrico Cavallo  18-05-2014 09:53:58  
Questo servizio ha meritato secondo me "5 stelle";
è "RACCOMANDATO" nel senso che se avete l'occasione di vedere lo spettacolo non perdetevelo;
ma voglio precisarlo bene : abbiamo la sensazione che il concerto di ieri sera sia stato un concerto speciale, dedicato da M'barka Ben Taleb alla nostra Benevento, città dove ha tanti affetti e tanti legami;

p.s.
non posso scrivere più servizi come questo senza commuovermi;
troppe emozioni, sto decisamente invecchiando ...
 
 
 
 

Raccomandato
da Teatri e Culture


0,0649
letto 27492 volte
2 commenti
chiudi
stampa solo testo
stampa anche le foto
 copia questo link
 
 
Condividi su Facebook
   

 

 


Potrebbero interessarti anche ...

Orchestra Filarmonica Benevento: ottima la prima
Alla Spina Verde il concerto inaugurale dell’VIII stagione con Luigi Piovano

Elide Apice, n.13695 14-03-2022
letto 181 volte
, tags musica

Accademia di Santa Sofia: tutto esaurito per l'attesa rassegna musicale
Quest'anno in collaborazione con Cadmus e L'Università degli studi del Sannio

Elide Apice, n.13663 19-02-2022
letto 627 volte
, tags musica

Termina in musica l’anteprima “Obiettivo T”
Al Nuovo Teatro Mulino Pacifico il concerto de Il Canzoniere della ritta e della manca

Elide Apice, n.13628 30-12-2021
letto 632 volte
, tags musica

La magia di Pino Daniele nell'interpretazione di Luca Aquino incanta il Teatro Romano
Successo per il concerto, l’ultimo della programmazione estiva dell’ L’Orchestra Filarmonica di Benevento

Elide Apice, n.13542 04-09-2021
letto 399 volte
, tags musica

Rocca dei Rettori: serata in musica
Tra il fresco del giardino la musica di napoli a rallegrare i cuori

Elide Apice, n.13527 21-08-2021
letto 507 volte
, tags musica

OFB: gran finale con il Maestro Antonio Pappano
Pubblico delle grandi occasioni al Teatro Romano di Benevento

Elide Apice, n.13523 08-08-2021
letto 585 volte
, tags musica

BCT MUSIC FESTIVAL – ANNO 0 ed è subito magica atmosfera
Dopo il successo di Mario Biondi, attesa per Max Pezzali al Teatro Romano di Benevento

Elide Apice, n.13516 02-08-2021
letto 597 volte
, tags musica

OFB: ancora un successo per l’Historie du soldat di Igor Stravinsky con la magnifica interpretazione di Peppe Servillo
Ieri all'Hortus Conclusus

Elide Apice, n.13515 31-07-2021
letto 366 volte
, tags musica

Teatro Romano: Il San Carlo sotto le stelle
L’iniziativa presentata da Scabec

Elide Apice, n.13511 24-07-2021
letto 563 volte
, tags musica

OFB: UNconventionalCELLO l'allegria di Giovanni Sollima
Ieri al teatro Romano

Elide Apice, n.13510 24-07-2021
letto 451 volte
, tags musica




______________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________ _________ ____________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________
  Condividi su Facebook