emozioni, informazioni e commenti su teatro, cultura, arte, societa'
   
Home
Agenda
Cerca
Facebook
Youtube
SUI BANCHI DEL SALENTO - L’avventura di Ascla, l’amicizia che apre al lavoro
     Condividi su Facebook
     

ven 14-02-2020 21:51, n.12941 - letto 69 volte

SUI BANCHI DEL SALENTO - L’avventura di Ascla, l’amicizia che apre al lavoro

Sarà presentato a Benevento il 19 Febbraio 2020 alle ore 18.00 il libro di Giuseppe Negro e Carmelo Greco

dalla redazione


Il 19 Febbraio 2020 alle ore 18.00 sarà presentato a Benevento presso Palazzo Paolo V, Auditorium S. Caterina (piano terra), Sui banchi del Salento - L’avventura di Ascla, l’amicizia che apre al lavoro il libro di Giuseppe Negro e Carmelo Greco che racconta la storia imprenditoriale e umana di un ente di formazione professionale che opera da molti anni nel territorio pugliese e salentino in particolare.
Edito da Rubbettino, il libro appartiene alla collana “La bellezza dell’impresa” che raccoglie esperienze e ritratti di aziende esposti attraverso lo strumento dello storytelling di impresa.
L’obiettivo del libro è semplicemente quello di raccontare cosa l’Ascla significhi per quanti vi lavorano e vi hanno lavorato, per tutte le persone (e sono tante) che hanno partecipato ai suoi corsi, per le aziende con cui collabora, per le istituzioni e per i tanti protagonisti che, a vario titolo, hanno sostenuto e accompagnato la sua presenza. L’Associazione Scuole e Lavoro non ha inventato un metodo ma, a sua volta, ne è stata investita e, dove possibile, l’ha fatto proprio.
È il metodo dell’amicizia, non solo come valore oggettivo che rende la vita più bella e più degna di essere vissuta, ma anche come leva che nel lavoro può fare davvero la differenza.
“La scelta di presentare la nostra esperienza lavorativa e di formazione a Benevento è legata al forte rapporto di amicizia che ci lega alle persone che animano la cultura di un luogo suggestivo come Palazzo Paolo V” afferma Giuseppe Negro autore del libro nonché presidente di Ascla, e continua “Inoltre l’esperienza di formazione conclusasi a luglio con la realizzazione del Master creazione, comunicazione e gestione degli eventi culturali, in tandem con il CBCI e il gruppo di lavoro del distretto culturale Per terre, per bellezza, per santità, risponde al metodo dell’amicizia e ci permette di pensare e programmare con gli operatori culturali della città di Benevento nuovi percorsi formativi nonché nuove opportunità da cogliere insieme”.
La presentazione di Sui banchi del Salento sarà motivo di incontro e discussione tra le realtà Cooperative del territorio. Un modo per discutere su quali percorsi intraprendere per creare una rete sempre più forte e volta al rilancio della magica città di Benevento.


 
 

Ctg comunicati, letto 69 volte
Commenta