emozioni, informazioni e commenti su teatro, cultura, arte, società 

pag.25, on line 2, visite 6552, tot 20.716.845

_______________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________ _________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________ ________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________
__ __
Home
Mobile
Contatti
Meteo
Cerca
Cookies
Youtube
Facebook
Statistiche
Privacy
i loved BCS
Agenda
Login
_____________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________
____________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________
Teatri e Culture - informazioni e commenti su teatro, cultura, arte, società
     ____________   

mer 04-11-2020 08:48, n.13237 - letto 6405 volte

Opera indomita: si pensa ad una scrittura collettiva sul Natale

Artefice e ideatore del progetto è Pietro Damiano


Pietro Damiano ci riprova e dopo aver dato il via ai "Nanoracconti", a "Ti racconto una foto" e a diverse idee editoriali, torna in campo con la proposta “Libro sul Natale”, un libro autogestito e scritto a più mani dal Gruppo Scrittori Opera Indomita e non solo.
Il progetto che ha per finalità l’opportunità di dare agli autori di raggiungere un pubblico più vasto, è infatti aperto a chiunque voglia cimentarsi con la scrittura (e mai iniziativa fu più giusta  ...segue
  

Elide Apice, società - letto 6405 volte

 
 

mar 03-11-2020 08:41, n.13236 - letto 6247 volte

"Di sangue e di altre cure" di Agnese Palumbo

Per la rubrica Letto per voi

Giovanni Orefice vuole diventare un pittore, è giovane e inesperto e chiede aiuto a Battistello Caracciolo che gli promette aiuto in cambio della ricerca di Caravaggio che in quel periodo, protetto dai Colonna, si trova a Napoli.
Intorno a questo nucleo Agnese Palumbo intesse la trama di “Di sangue e di altre cure” ( San Gennaro F.S.G.) in un racconto che alterna la realtà romanzata delle storie del ‘600 alle azioni contemporanee di Padre Antonio Loffredo che nel 2005 inizia a dare un nuovo slancio al quartiere della Sanità cercando, al contempo, di trovare tracce del Caravggio attraverso lo studio di un dipinto di Vincenzo da Forlì.
Troveremo il giovane Giovanni immerso nelle tinte cupe delle notti alla Sanità, nel contatto con i cadaveri che dovrà studiare in ossequio alle nuove istanze artistiche dettate proprio da Caravaggio e incontrerà personaggi come Fra Nuvolo artefice di Santa Maria della Sanita e il giovane apprendista dell’arte della mummificazione (si scoprirà durante la lettura il suo segreto e il suo desiderio) arrivando  ...segue
  

Elide Apice, letto per voi - letto 6247 volte

 
 

ven 30-10-2020 09:57, n.13234 - letto 6305 volte

"Specchio a tre ante" di Annella Prisco

Per la rubrica Letto per voi

E’ la storia di una donna, della sua rinascita, dell’attraversamento di un senso di abbandono, di un successivo grande amore, della compattezza di un successivo dolore.
E’ “Specchio a tre ante” è un romanzo di Annella Prisco appena dato alle stampe da Guida editore.
Troviamo Ada, la protagonista, in viaggio da Roma verso il Cilento della sua infanzia. La casa avita, ormai abbandonata da anni, accoglierà il suo percorso nella memoria di tempi lontani che si intrecciano con i momenti importanti della sua vita più recente. Un romanzo dal doppio piano temporale in cui ci si immerge perfettamente grazie ad un sapiente uso delle forme verbali.
Il narrare è una continua sorpresa, una ricerca dei sentimenti di un’anima in pena ed è arricchita dalle sapienti e coinvolgenti descrizioni dei luoghi e delle città che la vita le fa incontrare.
Una narrazione coinvolgente che svela il “doppio binario” della vita di Ada e la fascinazione dello specchiarsi come tentativo di ritrovare se stesso nell’immagine riflessa nel tentativo  ...segue
  

Elide Apice, letto per voi - letto 6305 volte

 
 

mer 28-10-2020 15:36, n.13233 - letto 6259 volte

"Dimmi che non può finire" di Simona Sparaco

Per la rubrica letto per voi

Amanda vive in un suo microcosmo fatto di poche relazioni sociali, di una mamma ingombrante che riesce a chiamare solo col nome, di una vita tutto sommato anonima, ma che per lei costituisce la sua personale comfort zone.
Amanda è la protagonista di "Dimmi che non può finire" di Simona Sparaco, pubblicato da Einaudi per la collana Stile libero.
E’ sempre stata una persona “particolare” da quando bambina si è trovata catapultata da una situazione di estrema agiatezza ad un’altra di altrettanta povertà, da quando ha dovuto lottare contro l’assenza improvvisa del padre o da quando, crescendo, ha dovuto in qualche modo far da madre a sua madre che non riesce a chiamare mamma.
E’ convinta di avere un potere, quello di riuscire ad indovinare la fine delle cose belle per l’apparizione continua di numeri e questo suo convincimento l’accompagnerà in ogni sua azione, in ogni sua scoperta, in ogni momento felice che decide di abbandonare per paura della fine della felicità dettata da quei numeri.
Una serie di circostanze la  ...segue
  

Elide Apice, letto per voi - letto 6259 volte

 
 

dom 25-10-2020 09:26, n.13231 - letto 6241 volte

Le particelle minime di Isabella Millenotti

Per la rubrica Letto per voi

Sono donne di diverse generazioni quelle che Isabella Millenotti racconta in “Le particelle minime” (Alise editore).
Donne che si mettono in discussione, che assecondando la curva della vita e che si ribellano per rinascere diverse.
Ogni donna è una “particella minima” di un tutto che è vita quotidiana uguale negli anni e a dispetto delle diverse generazioni, alla ricerca della luce che rischiari quel tunnel dove la vita le ha poste.
Interessanti i titoli che “giocano” sul gioco di parole (Chi troppo DUOLE nulla stringe; Col SENO di po; Ironia della CONSORTE; Qui gatta ci ALCOVA, Colpo DISGRAZIA; AMO ERGO SUM), al centro sempre una donna caparbia, cosciente, di tempi andati o del mondo contemporaneo per un insieme di storie che finisce per coinvolgere emotivamente chi legge.
Una nota sull’autrice di cui si sa solo che lavora in una libreria di New York dove vive col marito fotografo e che questa è la sua opera prima.
Titolo: Le particelle minime
Autrice: Isabella Millenotti
Editore: Alise Editore
Anno  ...segue
  

Elide Apice, letto per voi - letto 6241 volte

 
 

gio 22-10-2020 08:12, n.13229 - letto 6245 volte

"Caffè Voltaire" di Laura Campiglio

Per la rubrica Letto per voi

“Nel mezzo del cammin di nostra vita”, quei fatidici 35 anni che segnano il discrimine tra un ieri fatto di speranze e un domani carico di disillusioni.
E’ così che si sente Anna Naldini, giornalista che più precaria non ce n’è, la mattina del suo trentacinquesimo compleanno.
Un giorno che inizia con la perdita di uno dei suoi otto lavori precari, quello che a lei piaceva di più, la collaborazione con “La Locomotiva” giornale i sinistra.
Un compleanno iniziato male e finito con una sbronza, ma con la voglia di ricominciare.
Questo il nocciolo di Caffè Voltaire di Laura Campiglio (Mondadori), un romanzo divertente e leggero che lascia spazio, però, a serie riflessione sul mondo del precariato in particolare dei “nuovi giovani” che a differenza delle precedenti generazioni si trovano ancora a combattere con la ricerca di un lavoro.
E che sia un “lavoro vero” come continua a ripeterle il nonno, Pietro da Lomello, figura di riferimento della protagonista, cioè capace di garantire uno stipendio con il quale poter andare in banca ed essere  ...segue
  

Elide Apice, letto per voi - letto 6245 volte

 
 

mar 20-10-2020 13:16, n.13227 - letto 6270 volte

Stregonerie - Premio Strega tutto l'anno, si riparte dal web

Il 30 ottobre il primo appuntamento


Riparte, in versione digitale, la seconda stagione di Stregonerie – Premio Strega tutto l’anno, la rassegna di letteratura dedicata ai libri vincitori dello Strega, nella storia e nel presente, ideata e curata da Isabella Pedicini e Melania Petriello, in sinergia con l'azienda Strega Alberti e la Fondazione Maria e Goffredo Bellonci.
Da ottobre a giugno, in cartellone, un incontro al mese per riscoprire i capolavori dello Strega, la sua storia, i suoi protagonisti. Un programma denso di proposte che, quest’anno, richiama ai temi della famiglia, del rapporto tra intellettuali e società, dello sguardo delle donne sul loro tempo.
Tra gli altri testi vincitori, Stregonerie rileggerà e racconterà “Buio” di Dacia Maraini, “La bella estate” di Cesare Pavese, “Lessico famigliare” di Natalia Ginzburg, “Poveri e semplici” di Anna Maria Ortese, “L’ombra delle colline” di Giovanni Arpino.
Per ogni appuntamento, come in una moderna mistura letteraria, resta centrale il dialogo tra un autore e il suo  ...segue
  

redazione, comunicati - letto 6270 volte

 
 

sab 17-10-2020 19:48, n.13226 - letto 6438 volte

INAUGURATA AD ARCOS DI BENEVENTO LA MOSTRA DI FRANCO MARROCCO

Sarà visitabile fino al prossimo 13 dicembre


«Franco Marrocco - ha dichiarato Ferdinando Creta, Direttore della Sezione arte contemporanea del Museo Arcos, istituto culturale della Provincia di Benevento - reinventa gli spazi espositivi, attraverso un percorso che va dalla terra all’acqua, esaltando i temi legati alla storia della dea egizia Iside, in un linguaggio contemporaneo che è espressione della più innovativa geografia dell’arte».
Con queste parole si è aperta stamani la mostra “Le stanze di Iside” presso  ...segue
  

redazione, comunicati - letto 6438 volte

 
 

mer 14-10-2020 07:55, n.13222 - letto 6382 volte

"Parole sotto sale" di Claudia Fabris

Per la rubrica Letto per voi

Le parole hanno il potere di includere, di escludere, di essere leggere come carezze, pesanti come pugni, di narrare, di ricordare, le parole che “potrebbero essere mondi, che potrebbero essere state usate all'atto della creazione e che potrebbero generare a loro volta nuovi mondi".
Sono le parole che Claudia Fabris, poeta, performer, artista a tutto tondo decide di mettere sotto sale, come antiche conserve, per preservarle dal cattivo uso.
“Parole sotto sale - piccolo vocabolario poetico” è il libro che Fabris ha pubblicato per Animamundi edizioni, una raccolta di parole che si fanno poesia, che diventano gioco, che accompagnano il lettore all'interno della parola stessa che si fa essenza del vissuto.
“Un gioco iniziato anni fa - scrive Fabris nella prefazione - dopo il casuale incontro con l'alfabeto ebraico, un alfabeto molto antico in cui ogni lettera è anche numero e archetipo. La stessa cosa potrebbe succedere anche con l'alfabeto italiano che compone parole ‘che sono caramelle da scartare e succhiare’ ".
Un gioco di  ...segue
  

Elide Apice, letto per voi - letto 6382 volte

 
 

mar 13-10-2020 17:55, n.13223 - letto 6459 volte

Eccezionale doppio appuntamento con GIORNATE FAI D’AUTUNNO

Per la prima volta due fine settimana con mille aperture a contributo libero in 400 città di tutta Italia


A Giulia Maria Crespi, fondatrice del FAI scomparsa lo scorso luglio, è dedicata l’edizione 2020 delle Giornate FAI d’Autunno: mille aperture a contributo libero in 400 città in tutta Italia, organizzate per la prima volta in due fine settimana, sabato 17 e domenica 18, sabato 24 e domenica 25 ottobre.
Anche quest’anno promotori e protagonisti sono i Gruppi FAI Giovani, ideali eredi e testimoni dei valori che per  ...segue
  

redazione, eventi - letto 6459 volte

 
 

dom 11-10-2020 06:12, n.13215 - letto 6507 volte

"Miss Marx" di Barbara Minniti

Per la rubrica letto per voi

Eleonor Marx, morta suicida, si apre cosi “Miss Marx- la figlia del Capitale”, di Barbara Minniti (OltreEdizioni) a metà tra il saggio e il racconto.
Ed è la storia della terza figlia di Marx, della sua vita ai limiti, del suo opporsi al bigottismo, della sua necessità di essere, della capacità di liberarsi dai lacci familiari cercando indipendenza economica (a soli 18 cerco e trovò un lavoro), della sua successiva frustrazione soprattutto a seguito della convivenza voluta, ma infelice con l’inaffidabile Edward Aveling.
Un libro che accanto alla storia personale narra di un’epoca in cui si posero le basi per l’Europa, dell’affermarsi di una ideologia dirompente-
Il tutto in uno stile apparentemente leggero che ne fa un testo facilmente leggibile e la cui narrazione è basata su ricerche storiche e arricchita, al termine, dauna ricca appendice di approfondimenti.
Eleanor, Tussy per tutti, era nata nel 1855 quando suo padre Carl Marx era esule a Londra.
La famiglia fu amica di Engels che più volte fu di aiuto anche per la parte economica.  ...segue
  

Elide Apice, letto per voi - letto 6507 volte

 
 

gio 08-10-2020 11:39, n.13214 - letto 6260 volte

"Quel tipo di donna" di Valeria Parrella

Per la rubrica Letto per voi

La più grande forma d’amore è l’amicizia, quella profonda, quella vera che è capace di sfidare il mondo.
Quattro amiche, avvolte nel proprio dolore e nelle proprie scelte di vita, decidono di lasciarsi alle spalle il loro mondo e partire insieme per la Turchia, in un viaggio che è che è anche viaggio nell’anima.
C’è chi ha perso una figlia già grande e chi ha alle spalle un rapporto d’amore conflittuale, chi non si riconosce in una madre che non la capisce, chi affronta la vita con il peso “leggero” di una figlia da crescere.
Partono da Napoli le quattro amiche, due Gemelli e due Capricorno, perché non riescono ad affrontare il dolore di una perdita immensa che le ha trovate ancora una al fianco dell’altra, forti della sorellanza che le unisce e man mano sempre più consapevoli di non essere solo quattro donne alla ricerca di un perché, ma di essere al contempo l’insieme delle donne, madri, figli, nonne ognuna alle prese con la propria vita affrontata con la forza delle donne.
Sono le donne di cui ci racconta Valeria Parrella  ...segue
  

Elide Apice, letto per voi - letto 6260 volte

 
 

mar 06-10-2020 08:58, n.13213 - letto 6259 volte

“A RIVEDER LE STELLE Dante, il poeta che inventò l’Italia” di Aldo Cazzullo

Per la rubrica Letto per voi

Cosa può ancora raccontare Dante a noi uomini contemporanei?
Quanto la Divina Commedia può ancora essere attuale?
La risposta è semplice nella sua complessità, la offre Aldo Cazzullo in “A RIVEDER LE STELLE Dante, il poeta che inventò l’Italia” (Mondadori).
Un’opera che ha 700 anni, che ha attraversato i secoli e la storia, ma che ancora risponde a criteri di attualità che l’autore affronta paragonando quei versi a tante vicende attuali, non limitandosi al mondo della politica, ma spaziando alla musica, alle canzoni, agli aspetti sovciali.
Dante come inventore dell’Italia perché, spiega Cazzullo, l’Italia non è figlia di patti di guerra, ma si fonda sulla bellezza cantata da Dante, ma anche da Petrarca e da Boccaccio ed è unita dalla lingua, quella lingua cui Dante ha dato dignità.
Lingua che è ancora viva e inconsapevolmente usata nelle tante espressioni che fanno parte del linguaggio quotidiano e che danno il senso dell’unità di un popolo.
In Dante si leggono anche i mali d’Italia che, guarda caso, sono ancora i mali di  ...segue
  

Elide Apice, letto per voi - letto 6259 volte

 
 

gio 01-10-2020 07:46, n.13211 - letto 6253 volte

“Il mio amico” di Daniela Matronola

Per la rubrica Letto per voi

Memorie che affiorano nei quattro racconti di “Il mio amico” di Daniela Matronola (Manni editori), alla scoperta dell’unico protagonista, Mauro, medico anestesista, alla ricerca di se stesso attraverso le parole della sua vita. “Liquor”, il titolo del primo racconto, racconta il suo oggi, e la necessità di accertamenti clinici che gli ribaltano il ruolo, da medico a paziente. È il momento per ripenaare alla sua vita, alla necessità di studi che lo portassero ad affrontare il dolore. 
E’ in”Il mio amico” che dà il titolo al libro, che Mauro ripensa al suo passato. Sedici anni e la vita davanti, l’amore per la chitarra e le nuove amicizie tra le quali un giovane inglese che finirà per diventare un punto fermo nella vita di mauro.
Cesare, uno psichiatra , è il protagonista del terzo racconto “Il lavoro rende liberi” che Mauro considera amico oltre collega e poi ci sono i ricordi di Sandra che diventerà sua moglie e il tormentato rapporto con suo padre, nell’ultimo racconto“Cronaca di una sparizione” che narra di un giovane Mauro alle prese con un viaggio a  ...segue
  

Elide Apice, letto per voi - letto 6253 volte

 
 

 6620 schede - vai pag. ...prec 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 ...29...

 
   
 
 
seleziona una categoria
 
Comunicati

gio 20-02-2020 16:45, n.12959

MASSIMO RANIERI TORNA AL TEATRO “CARLO GESUALDO” CON IL CONCERTO “MALIA NOTTI SPLENDENTI”

DEDICATO ALLA MUSICA NAPOLETANA DEGLI ANNI 50’ E 60’


Massimo Ranieri torna al Teatro “Carlo Gesualdo” di Avellino.
Uno dei più grandi interpreti della canzone italiana sarà il protagonista di “Malia Notti  ...segue
  

redazione, comunicati - letto 6363 volte

 

gio 20-02-2020 16:00, n.12958

"L'ARCO DI TRAIANO E GLI ARCHI TRIONFALI ROMANI"

Palazzo Paolo V e Aula Magna UniFortunato

Dopo il successo e l'interesse ottenuto dai progetti di ricerca “L'Optimus Princeps: diritto, religione e amministrazione all'ombra dell'Arco di Traiano di Benevento ed il  ...segue  

redazione, comunicati - letto 6331 volte

 

gio 20-02-2020 00:03, n.12956

“Stregati da Sophia”: la lectio magistralis è affidata al prof. Dietelmo Pievani che affronterà il tema "Armonie dei saperi per raccontare l’evoluzione umana"

Venerdì 21 febbraio al Teatro San Marco

Venerdi 21 Febbraio 2020, alle ore 15,00 presso il Teatro San Marco si terrà il quarto appuntamento del 6° Festival Filosofico del Sannio, organizzato dall’Associazione culturale filosofica “ Stregati da Sophia”.
La lectio magistralis è affidata al prof. Dietelmo Pievani che affronterà il tema: Armonie dei saperi per raccontare l’evoluzione umana La teoria dell'evoluzione è da sempre un programma di ricerca interdisciplinare, che spazia dalle molecole ai batteri ai fossili, dai tempi brevissimi dell'evoluzione di enzimi in laboratorio ai tempi lunghi milioni di anni dell'evoluzione di piante e animali.
Ma il caso dell'evoluzione umana è ancor più eclatante.
Per rispondere a domande scientifiche e filosofiche classiche, come "da dove veniamo?" e "qual è il posto dell'uomo nella natura", oggi dobbiamo necessariamente armonizzare saperi e linguaggi molto diversi tra loro: la paleontologia, la genetica, l'ecologia, l'archeologia, la storia delle culture e dei popoli.
Da questo connubio sono nate scoperte straordinarie che ci hanno  ...segue
  

redazione, comunicati - letto 6391 volte

 

mer 19-02-2020 16:36, n.12955

“L'Arco di Traiano e gli Archi trionfali romani: tra ideologia e propaganda”

Presentato il convegno che si terrà il 21 e il 22 Febbraio a Benevento


Presentato il convegno internazionale “L'Arco di Traiano a Benevento e gli Archi trionfali romani: tra ideologia e propaganda” previsto il 21 e 22 Febbraio a  ...segue
  

redazione, comunicati - letto 6357 volte

 

mer 19-02-2020 14:49, n.12954

IV edizione della rassegna “Santa Sofia in Santa Sofia”: Benevnto incontra Beethoven

Domenica 23 febbraio a Santa Sofia


Con la Sinfonia N. 9 a Santa Sofia, Benevento incontra Beethoven. Un capolavoro nel capolavoro. Per celebrare i 250 anni dalla nascita del  ...segue
  

redazione, comunicati - letto 6331 volte

 

mer 19-02-2020 14:45, n.12953

Carnevale 2020: BIMBI AL MUSEO ARCOS

Alle 10:30 di martedì 25 febbraio


Il Presidente della Provincia di Benevento Antonio Di Maria, con l’Amministratore unico di Sannio Europa, Giuseppe Sauchella, comunica che per il giorno di  ...segue
  

redazione, comunicati - letto 6301 volte

 

mer 19-02-2020 13:06, n.12952

“VITA ET OBITUS BEATA ARTHELLAYS VIRGINIS”, si presenta lo studio filologico del Prof. Riccardo Valli

Il 20 febbraio alla Rocca dei Rettori


Gli Amici dei Musei e dei Beni culturali del Sannio ,con il Patroncinio della Provincia ,si incontrano alla Rocca dei Rettori domani 20 febbraio alle ore  ...segue
  

redazione, comunicati - letto 6335 volte

 

mar 18-02-2020 13:40, n.12949

Palcoscenico Duemila: in scena Peppe Barra

Sabato 22 febbraio al Teatro Massimo

Sabato 22 febbraio 2020, alle 20.45 Teatro Massimo di Benevento, Spettacoli srl, Tradizione e Turismo srl presentano Peppe Barra in I Cavalli di Monsignor Perrelli scherzo in musica in due tempi con Patrizio Trampetti, Enrico Vicinanza, Luigi Bignone, scene Carlo De Marino, costumi Annalisa Giacci, musiche Giorgio Mellone regia Lamberto Lambertini Peppe Barra e la madre Concetta fondano, nel 1982, con Lamberto Lambertini, una Compagnia Teatrale.
Dodici anni di creazioni originali che vengono rappresentate in tutto il mondo.
Nel 1994, morta anzitempo Concetta, Peppe e Lamberto chiudono la Compagnia, ma, dopo venticinque anni, ci riprovano.
Questo spettacolo nacque nel 1991, e fu il primo, dopo dieci anni di creazioni, senza Concetta Barra, sofferente del “Fuoco di Sant’Antonio”.
Unici interpreti Peppe Barra e Patrizio Trampetti. L’intento era quello di presentare al Festival di Benevento un buffo duello teatrale, raffinato e popolare, tra due attori molto amici, che avevano anni di consuetudine a tenere insieme la  ...segue
  

redazione, comunicati - letto 6348 volte

 

mar 18-02-2020 13:34, n.12948

“SE CI PENSI”, Nico De Vincentiis propone duecento tweet pronti per l’uso

Nelle librerie il primo smartphone di carta

Nico De Vincentiis, nel suo ultimo libro, “Se ci pensi”, prova a confezionare un cellulare di carta per sperimentare un’interconnessione veloce senza dovere ricorrere alle tecnologie digitali.
L’ultimo lavoro del giornalista e scrittore beneventano è infatti costituito da “duecento tweet pronti per l’uso”, aforismi e pensieri per dialogare a distanza utilizzando la sintesi come chiave di accesso al complesso mondo delle relazioni umane e nella speranza di innescare un sorriso, un tormento, una scheggia di indignazione.
“Se ci pensi”, appunto, potresti accorgerti di avere le stesse idee di mondo, di società, descritte magari diversamente, potresti scoprire di custodire le stesse speranze o le stesse nostalgie, confrontarti con qualcosa di diverso su cui però provare a trovare uno spicciolo di sintonia, aprire il libro dei silenzi per avviare una nuova storia di parole, utili e senza odio. Forse umanizzare l’uso dei social è ancora possibile.
È questo il tentativo di De Vincentiis che arriva nelle librerie come il primo, intrigante,  ...segue
  

redazione, comunicati - letto 6316 volte

 

lun 17-02-2020 14:17, n.12946

Concerto di Gipsy Jazz del “Leila Duclos Quartet”

Il 22 febbraio al Museo ARCOS

Il Presidente della Provincia di Benevento Antonio Di Maria con l’Amministratore Unico di Sannio Europa, Giuseppe Sauchella, comunica che sabato 22 febbraio 2020 alle ore 20,30, presso il Museo Arcos di Benevento, nella cornice della Sezione Egizia, si terrà, per la direzione artistica del M° Debora Capitanio, il concerto di Gipsy Jazz del “Leila Duclos Quartet”.
L’evento seguirà il consueto format ideato e curato da Sannio Europa, società in house della Provincia di Benevento che si occupa della promozione e valorizzazione della rete museale, e che prevede a fine concerto la degustazione di prodotti tipici e di vini offerti da Sannio Consorzio Tutela Vini DOP e con la collaborazione dell’Istituto Alberghiero “Le Streghe” di Benevento.
Leila Duclos è uno dei nuovi talenti emergenti della scena musicale jazzistica di Parigi.
La giovane cantante e chitarrista è accompagnata per l’occasione e per l’intero tour italiano, dal “Massimo Barrella Gipsy Trio”, formato da Massimo Barrella alla chitarra, Peppe Plaitano al clarinetto e Marco De Tilla al  ...segue
  

Elide Apice, comunicati - letto 6307 volte

 

lun 17-02-2020 14:13, n.12945

ALTO TRADIMENTO Privatizzazioni, Dc, euro: misteri e nuove verità sulla svendita dell'Italia

Mercoledì 19 febbraio 2020, ore 18.30 Fondazione Gerardino Romano

Mercoledì 19 febbraio 2020, alle ore 18.30, la Fondazione Gerardino Romano, presso la sede sociale di Piazzetta G. Romano 15, Telese Terme (BN), ospita il Dott. Angelo Polimeno Bottai. All'incontro, coordinato dal Prof. Felice Casucci, si presenta il libro Alto tradimento. Privatizzazioni, Dc, euro: misteri e nuove verità sulla svendita dell'Italia, Rubbettino Editore, 2019.
Questo testo, «come nessuno altro finora, getta nuova luce sulle vere origini del declino dell'Italia. Attraverso un percorso storico basato su documenti e testimonianze del tutto inediti e messi a disposizione da chi ha avuto responsabilità di governo importanti e dirette, ricostruisce vicende cruciali della nostra storia recente.
Tra queste: le privatizzazioni, la gigantesca dismissione dell'apparato industriale dello Stato contrassegnata da feroci scontri politico-economici e avvenuta con procedure e condizioni di aspra lettura; il Patto di Piazza Borghese, una trattativa segreta per far rinascere un grande partito dei moderati erede della Dc che  ...segue
  

redazione, comunicati - letto 6329 volte

 

ven 14-02-2020 21:51, n.12941

SUI BANCHI DEL SALENTO - L’avventura di Ascla, l’amicizia che apre al lavoro

Sarà presentato a Benevento il 19 Febbraio 2020 alle ore 18.00 il libro di Giuseppe Negro e Carmelo Greco


Il 19 Febbraio 2020 alle ore 18.00 sarà presentato a Benevento presso Palazzo Paolo V, Auditorium S. Caterina (piano terra), Sui banchi  ...segue
  

redazione, comunicati - letto 6348 volte

 

ven 14-02-2020 13:07, n.12940

Per “Il Paese dei sogni”: "Odissea… l’avventuroso viaggio di Ulisse”, scritto e diretto da Dora Ricca.

Al Teatro De Simone domenica 16 febbraio


Domenica 16 febbraio, presso il Teatro De Simone, alle ore 17,00, secondo appuntamento in programma per “Il Paese dei sogni”, la storica rassegna dedicata ai più piccini  ...segue
  

redazione, comunicati - letto 6339 volte

 

ven 14-02-2020 10:35, n.12939

“L'ARCO DI TRAIANO E GLI ARCHI TRIONFALI ROMANI”, Convegno Internazionale UniFortunato

A Palazzo Paolo V e Aula Magna UniFortunato il 21 e il 22 febbraio prossimi



Dopo il successo e l'interesse ottenuto dai progetti di ricerca “L'Optimus Princeps: diritto, religione e amministrazione all'ombra dell'Arco di Traiano di Benevento ed il Premio Traiano, proseguono le iniziative dell'UniFortunato dedicate al monumento bimillenario, simbolo della città di Benevento.
Il Centro di Ricerca e Applicazione Tecnologica sulla didattica e sul patrimonio culturale dell'Università telematica "Giustino Fortunato" è ormai una realtà importante nel panorama italiano della ricerca, come avvalora il Convegno internazionale su "L'Arco di Benevento e gli Archi trionfali romani", che si terrà a Benevento il 21 e 22 Febbraio. Il Convegno, presieduto dal Magnifico Rettore dell'UniFortunato Giuseppe Acocella, vedrà la partecipazione  ...segue
  

redazione, comunicati - letto 6393 volte

 

ven 14-02-2020 10:28, n.12938

"Stregati da Sophia”: la lectio magistralis è affidata al prof. Carlo Galli che affronterà il tema"Accordo e competizione: l’armonia dello sport"

Al Teatro San Marco il prossimo 18 febbraio

Martedi 18 Febbraio 2020, alle ore 15,00 presso il Teatro San Marco si terrà il terzo appuntamento del 6° Festival Filosofico del Sannio, organizzato  ...segue  

redazione, comunicati - letto 6411 volte

 

mer 12-02-2020 15:39, n.12934

Mina per neofiti: Aldo Dalla Vecchia racconta, in maniera puntuale e senza fronzoli, «la vita, la voce, l’arte di una fuoriclasse»

In occasione degli 80 anni di Mina, il 25 marzo 2020, Aldo Dalla Vecchia, giornalista e autore televisivo di lungo corso, dedica un omaggio affettuoso e appassionato a colei che Louis Armstrong definì «la cantante bianca più grande del mo

In occasione degli 80 anni di Mina, il 25 marzo 2020, Aldo Dalla Vecchia, giornalista e autore televisivo di lungo corso, dedica un omaggio affettuoso e appassionato a colei che Louis Armstrong definì «la cantante bianca più grande del mondo».
Perché, scrive bene Cristiano Malgioglio nella prefazione, «Mina e la sua arte sono fuori dallo spazio e dal tempo, e la sua voce non ha età: potrebbe cantare oggi con la stessa freschezza e la stessa allegria Nessuno, Prendi una matita, Tintarella di luna; così come avrebbe potuto cantare allora, con la stessa intensità e la stessa maestria, le mie Ancora ancora ancora, L’importante è finire, Mi mandi rose»
Mina per neofiti ripercorre la vita, i trionfi, i record, di Mina Mazzini da una prospettiva inconsueta: non una Bibbia per fan irriducibili, né una biografia pettegola, ma il racconto, asciutto, dettagliato, arricchito da insospettabili testimonianze d’epoca (da Mario Soldati a Luchino Visconti), di un’esistenza straordinaria, una voce unica, una  ...segue
  

redazione, comunicati - letto 6626 volte

 
gli ultimi commenti

n.604  Annamaria Gangale
04-09-2021 14:34:37

GRAZIE 1.000 ELIDE! BACIONI

n.602  lodovica san guedoro
13-07-2021 15:23:31

PIETRO GIBELLINI, proposta di candidatura al premio Strega 2019, del romanzo di Lodovica San Guedoro, "Le memorie di una gatta", Felix Krull Editore. Una gatta che racconta le vicende letterarie della propria padrona, mentre quasi in...

n.593  Vincenzo Iuliano
20-03-2021 08:26:03

Iniziativa lodevole, ma sicuramente non sufficiente a rappresentare le bellezze che nasconde il monte Taburno, che domina Bucciano, che messe a sistema potrebbero essere una risorsa turistica naturale per l’intera Valle Caudina. Vincenzo...

n.591  daniela raimondi
12-03-2021 09:51:33

Grazie per questa bella recensione. Daniela Raimondi

n.581  Giuseppe Crusco
10-04-2020 10:56:12

Sono stato e alunno del prof. Nazzaro negli anni in cui insegnava all'Università della Calabria ( 1974-78), mi sono laureato con lui con tesi sugli epigrammi di Papa Damaso. Ho tanti ricordi, che adesso sono accompagnati dal pianto per...

 
© tutti i diritti riservati
 
 

  
     ____________