emozioni, informazioni e commenti su teatro, cultura, arte, società 

pag.9, on line 6, visite 4630, tot 15.628.286

_______________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________ _________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________ ________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________
__ __
Home
Mobile
Contatti
Meteo
Cerca
Cookies
Youtube
Facebook
Statistiche
Privacy
i loved BCS
Agenda
Login
_____________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________
____________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________
Teatri e Culture - informazioni e commenti su teatro, cultura, arte, società
     ____________   

mar 17-03-2020 12:27, n.13011 - letto 339 volte

Premio Strega 2020: “Uccidendo il secondo cane” di Valerio Gaglione e Fabio Izzo

Per la rubrica Letto per voi. Il libro è stato proposto da Piero Mastroberardino

“Uccidendo il secondo cane” (Oblomov edizioni) è un graphic novel proposto al Premio Strega 2020 da Piero Matroberardino ed è la storia a fumetti di Marek Hlasko, il “James Dean polacco” , scrittore polacco autore di opere realisticamente votate al cinismo.
Izzo autore della sceneggiatura, Gaglione autore dei disegni narrano una Varsavia buia, dalle storie al limite fatte di disperazione, di attimi fuggenti, in una sorta di narrazione che tratteggia a tratti in tinte ironiche il percorso di vita e di scrittore di Hlasko, la sua drammatica esistenza in un mondo di dittatura, la Polonia del ‘56, col quale interagiscono Piotr e Agnieszka.
Piacevole sensazione della scoperta di un genere al quale chi scrive non si era ancora approcciata

Elide Apice, letto per voi - letto 339 volte

 
 

lun 16-03-2020 11:41, n.13009 - letto 119 volte

Premio Strega 2020: Calce o delle cose nascoste di Raffaele Mozzillo

Per la rubrica Letto per voi. Il libro è stato proposto da Filippo La Porta

Calce o delle cose nascoste (effequ edizioni), il libro di Raffaelle Mozzillo proposto al premio Strega 202 da Filippo La Porta, parla di famiglie, di migrazioni e di riotrni, di amori e disamori, di Svizzera, di Napoli, di provincia.
Tutto in poco più di 200 pagine di narrazione anticipata da un esplicativo e necessario albero genealogico. Tanti i personaggi che si propongono prepotentemente ai lettori, ognuno con i suoi mille piccoli/grandi problemi, ognuno con la propria personale declinazione del disagio dell’esistenza.
Salvatore, dal passato impietoso dal quale cerca di riscattarsi lavorando sodo e dal presente di solitudine; Michele e Carmela, i suoi genitori e la Svizzera come terra d’approdo, l’Italia come desiderio di ritorno(in mezzo storie di tradimenti e di dolori); Irina, sua moglie donna libera e ai limiti, Micaela, sua (?) figlia e la storia deludente e avvilente con Ottavio.
Intorno altri personaggi: i nonni, la sorella e il cognato Alfredo, la nipote Domitilla in un turbinio di storie che si intrecciano, si  ...segue
  

Elide Apice, Premio Strega 2020 - letto 119 volte

 
 

dom 15-03-2020 19:09, n.13012 - letto 117 volte

Premio Strega 2020: “Almarina” di Valeria Parrella

Premio Strega 2020: E’ stato proposto da Nicola Lagioia

Elisabetta ha 50 anni, un dolore forte nel cuore, è sola e nulla sembra darle più piacere.
Insegna matematica ai ragazzi di Nisida, è vedova da tre anni, la morte improvvisa del marito, Antonio, e la fine dei sogni, prima tra tutti un figlio.
Da allora la sua vita è fatta di casa e lavoro e il suo lavoro non è dei più semplici, è un lavoro difficile, come difficili sono i ragazzi in attesa di un futuro in un luogo in cui “del presente non si parla e il futuro non si immagina”, traditi da una società che non fa molto per aiutarli e più che insegnare a far di conto il suo compito sarà insegnare a riscoprire l’amore e la dignità e il rispetto per se stessi Almarina, ragazza rom di 16 anni, sconta a Nisida la sua pena, ha un trascorso di violenza, picchiata e violentata dal padre, approdata a una vita di solitudine dopo essere scappata di casa per salvare se stessa e soprattutto il suo fratellino e ora è sola.
Le due solitudini finiranno per incontrarsi e condividersi, impareranno ad accogliersi reciprocamente in un romanzo potente e struggente dalla narrazione densa e carica. “Almarina” (Einaudi) di Valeria Parrella è stato proposto al Premio Strega 2020 da Nicola Lagioia ed è rientrato nella dozzina.

Elide Apice, Premio Strega 2020 - letto 117 volte

 
 

sab 14-03-2020 09:51, n.13013 - letto 287 volte

Premio Strega 2020: "Febbre" di Jonathan Bazzi

Per la rubrica Letto per voi

"Io sono il precipitato imprevisto di una storia durata niente". Una mamma bambina, rimasta incinta troppo presto e poi tradita ed umiliata. Un padre che si è rivelato "una promessa non mantenuta".
Febbre (Fandango libri) di Jonathan Bazzi, è una autobiografia.
È una storia vera, di vita vera, una storia d'amore, di amori, di ricerca di sé, della propria strada, "datemi un metodo per circoscrivere l'io: come si fa a sapere cosa si prova davvero?"
È la storia dei turbamenti che accompagnano la crescita, di quel sentirsi sempre fuori posto tipico dell'adolescenza, di quando si cerca la propria identità, tra la paura di crescere, la paura di essere rifiutati, la paura di essere diversi e quel bisogno spasmodico di essere ascoltati, visti, aiutati che si mescola con la necessità di nascondersi per non essere risucchiati e distrutti. Tutto questo è ancora più difficile quando vivi nella periferia di Milano, che è uguale a tutte le periferie "fatta di grandi palazzoni di case popolari dai colori spenti...
Appartamenti prodotti in serie - due, tre  ...segue
  

Loredana Russi, Premio Strega 2020 - letto 287 volte

 
 

ven 13-03-2020 08:00, n.13008 - letto 273 volte

Premio Strega 2020: "Ragazzo italiano" di Gian Arturo Ferrari

Per la rubrica Letto per voi. Il libro è stato proposto da Margaret Mazzantini

E’ un romanzo di formazione “Ragazzo italiano” (Feltrinelli editore) di Gian Arturo Ferrari.
Ninni il protagonista, nato durante la II Guerra mondiale, attraversa la sua storia raccontandoci i cambiamenti sociali e politici del tempo nella provincia lombarda tra Zanegrate e Querciano e poi Milano, questo lo spazio geografico.
Un paese che risorge dalle sue ceneri dopo la sventura della guerra osservato con gli occhi di un bambino cui non manca curiosità e voglia di sapere.
Tutto è rinascita e da una incantata provincia dove pur si faranno sentire gli echi del cambiamento lo sguardo volge alla moderna Milano e alle diverse modalità di approcciarsi alla vita pubblica, alla scuola.
Alle spalle una famiglia attenta al rispetto dei principi piccolo-borghesi e una nonna che punta sul sapere e sulla conoscenza.
Sarà questo il bagaglio morale e culturale che Ninni, poi chiamato Piero (all’anagrafe Pieraugusto) divenuto ragazzino, porterà con se nella crescita.
Tre le parti i cui il libro è diviso come tre  ...segue
  

Elide Apice, Premio Strega 2020 - letto 273 volte

 
 

gio 12-03-2020 12:09, n.13010 - letto 447 volte

Premio Strega 2020: ecco la dozzina

Il prossimo 9 giugno la scelta della cinquina

Il Premio Strega – promosso da Fondazione Maria e Goffredo Bellonci e Liquore Strega con il contributo della Camera di Commercio di Roma e in collaborazione con BPER Banca e con Ibs.it, sponsor tecnico – annuncia la selezione dei dodici candidati alla LXXIV edizione.
Il Comitato direttivo del Premio – composto da Pietro Abate, Valeria Della Valle, Giuseppe D’Avino, Ernesto Ferrero, Alberto Foschini, Paolo Giordano, Helena Janeczek, Melania G. Mazzucco, Gabriele Pedullà, Stefano Petrocchi, Marino Sinibaldi e Giovanni Solimine – preso atto delle misure prescritte per contrastare la diffusione del contagio da COVID-19 (DPCM 9 marzo 2020), si è riunito in videoconferenza per scegliere i candidati tra i cinquantaquattro titoli di narrativa proposti quest’anno dagli Amici della domenica.
Questi i dodici libri selezionati:
1. Silvia Ballestra, La nuova stagione (Bompiani) Proposto da Loredana Lipperini
2. Marta Barone, Città sommersa (Bompiani) Proposto da Enrico Deaglio
3. Jonathan Bazzi, Febbre (Fandango Libri) Proposto da  ...segue
  

redazione, Premio Strega 2020 - letto 447 volte

 
 

mer 11-03-2020 08:00, n.13004 - letto 298 volte

Premio Strega 2020: Teoria della comprensione profonda delle piccole cose di Alfredo Palomba

Per la rubrica Letto per voi. Il libro è stato proposto da Antonella Cilento

C’è chi scrive su un blog, un tossicodipendente, si fa riferimento a don Chisciotte a tanti altri personaggi.
Sullo sfondo Paesone, una città immaginaria, summa di tante città. E’ “Teoria della comprensione profonda delle piccole cose “di Alfredo Palomba (Wojtek Edizioni) proposto al Premio Strega 2020 da Antonella Cilento.
Un romanzo da affrontare con coraggio come coraggiosa è la scelta narrativa di mescolare stili e temi a partire da post sui social, a teorie più o meno comprensibili in antitesi tra il Pelato e il protagonisti, Toni, uniti e divisi da una sorta di lotta intestina, da quando il Pelato ha tradito l’amicizia rientrando a pieno nella scia dei desideri borghesi, alla ricerca di un dottorato.
Il protagonista sogna spera, decide di essere il POETA, quello riconosciuto per strada dalla folla osannante e di “vendicarsi” in qualche maniera dello smacco subito.
Un romanzo che è tutto e niente, genialità narrativa, capacità di plurime espressioni, surreale e pur tanto attuale in cui si innestano molteplici personaggi al limite  ...segue
  

Elide Apice, Premio Strega 2020 - letto 298 volte

 
 

lun 09-03-2020 16:51, n.13007 - letto 356 volte

Premio Strega 2020: "Il colibrì" di Sandro Veronesi. E' stato proposto dall'Accademia degli Scrausi

Per la rubrica Letto per voi il contributo di Loredana Russi

"Non posso continuare. Continuerò". In queste parole di Samuel Becket, riportate in epigrafe, c'è la storia del protagonista di questo romanzo e, in realtà, la storia di ogni vita.
"Il Colibrì" di Sandro Veronesi (La Nave di Teseo) è un libro potente, a tratti paralizzante, doloroso, coraggioso.
Un libro che parla di dolore, di lutti, di occasioni mancate, di amori non vissuti, di scelte penose, di famiglie sfasciate, di incomprensioni mai chiarite, di fratture insanabili, di parole mai dette, di perdoni non accordati. Nonostante ciò non c'è pietismo, ma tanta ironia.
E parla di coraggio, di forza, di resilienza, dell'importanza di avere uno scopo, una missione e di come, incredibilmente, anche in tutto il suo dolore, la vita offra momenti perfetti, pieni, appaganti.
"E tutto l'amore che è stato sparso nel mondo, tutto il tempo che è stato sperperato e tutto il dolore che è stato provato: era forza, tutto, era potenza, era destino, e puntava lì".
Marco Carrera è il colibrì, perché in quella terribile tempesta  ...segue
  

Loredana Russi, Premio Strega 2020 - letto 356 volte

 
 

lun 09-03-2020 09:51, n.13002 - letto 284 volte

Premio Strega 2020: “Giovanissimi” di Alessio Forgione

Per la rubrica Letto per voi. E’ stato proposto da Lisa Ginzburg

Marocco è il protagonista di “Giovanissimi” (NN editori) seconda prova del napoletano Alessio Forgione proposto al Premio Strega 2020 da Lisa Ginzburg.
E’ un adolescente, solo, vive col padre in una casa lasciata vuota dall’assenza della madre.
Pochi interessi, la scuola che non gli piace e la passione per il calcio giocato.
E’ una storia di un’adolescenza infelice quanto le altre, problematica quanto le altre, ma che per Marocco (così chiamato per la sua pelle scura e i capelli ricci) sembra essere unica.
E’ appassionato di fumetti e di paranormale, non legge i libri di scuola, ma riviste e passa il tempo pensando e quasi mai studiando.
Il romanzo che è decisamente un romanzo di formazione attraversa i pensieri di Marocco, le mille sensazioni, la voglia di crescere e sempre quel legame forte con la mamma che è andata via, ma è presente nella sua mente.
Come tutti gli adolescenti la sua vita è fatta di alti e bassi di conoscenze ai limiti, di grandi amicizie e di tante incertezze. L’unica certezza è suo padre pronto a punirlo  ...segue
  

Elide Apice, Premio Strega 2020 - letto 284 volte

 
 

dom 08-03-2020 08:05, n.12997 - letto 333 volte

La sicurezza delle donne, una lotta infinita(mente ingiusta)

E' sempre Lotto marzo

Oggi è l’8 marzo o, come preferiamo alcune di noi, lotto marzo. Potremmo scrivere di tutte le occasioni in cui le donne si sentono insicure, vulnerabili.
Ce ne sono tante, oggi leggeremo del numero dei femminicidi dall’inizio dell’anno, del movimento #metoo che si è parzialmente riscattato con la sentenza di Weinstein, della disparità salariale (e di quando nel lontano futuro si raggiungerà la parità), del tetto di cristallo che vieta alle donne di raggiungere le  ...segue
  

Federica Formato, società - letto 333 volte

 
 

sab 07-03-2020 17:03, n.13000 - letto 264 volte

Premio Strega 2020 “L’imitazion del vero” di Ezio Sinigaglia

Per la rubrica Letto per voi. Il libro è stato proposta da Lorenza Foschini

E’ solo Mastro Landone e non riesce a trovare alcuna soddisfazione nemmeno se l’intero Principato di Lopezia dove vive gli riconosce doti di talentuoso artigiano e di inventore.
Gli manca qualcosa e quel qualcosa è l’impossibilità di vivere la propria sessualità.
E’ questo il nucleo di “L’imitazion del vero” di Ezio Sinigaglia, (proposto al Premio Strega 2020 da Lorenza Foschini) che avrà uno sviluppo solo all’arrivo da Napoli di Nerino, giovane di belle speranze che vuole imparare i segreti del mestiere e che sconvolgerà la sua vita.
Landone non sarà indifferente alla grazia di Nerino e si prodigherà per costruire per lui la più strabiliante delle sue invenzioni.
Sarà proprio grazie a Nerino che Landone scoprirà la sua realtà raccontandosi in un testo che è carico di pulsioni e sentimenti che parla di amore e di innamoramento.
Entrambi saranno titubanti rispetto ad accettare la loro passione per poi superare i dubbi iniziali grazie all’arte a alla ricerca di bellezza.
Un testo breve, 101 pagine, in cui la narrazione procede  ...segue
  

redazione, comunicati - letto 264 volte

 
 

gio 05-03-2020 07:49, n.12999 - letto 568 volte

Premio Strega 2020: L'amore altrove di Cynthia Collu

Per la rubrica Letto per voi. Il libro è stato proposto da da Ferruccio Parazzoli

E’ un romanzo di rara potenza narrativa, di forte impatto, di grande coinvolgimento emotivo, “L’amore altrove” di Cynthia Collu, pubblicato da Dea Planeta e presentato al Premio Strega 2020 da Ferruccio Parazzoli.
Una narrazione essenziale, per raccontare di violenza e di amore, di sofferenza e di odio, di fragilità e forza.
In una Milano di periferia una famiglia di origine sarda trascorre la sua esistenza sopravvivendo a se stessa.
Amanda, la madre, la chiamano “la pazza”, alla continua ricerca di un paio di ali per volare e continuamente a frugare nell’immondizia alla scoperta di vecchi giocattoli cui ridare una dignità, incapace di difendere se stessa e le sue figlie.
Luca, il padre, ama più l’alcool che la sua famiglia che diventa capro espiatorio delle sue frustrazioni, picchia la moglie, fa vivere in una sorte sospensione dei pensieri, minaccia le figlie alle quali destina la più subdola delle violenze.
Licia e Giada si amano di amore profondo e complice, ma spesso si contrappongono, sono in contrasto, la prima nel tentativo  ...segue
  

Elide Apice, Premio Strega 2020 - letto 568 volte

 
 

mer 04-03-2020 12:47, n.12995 - letto 156 volte

“Concerto al buio” a Benevento. L’originale proposta del violinista Notarloberti: una “buioterapia” per risvegliare i sensi e sperimentare nuove condizioni di ascolto.

Appuntamento il 28 marzo al “Cinema Teatro Massimo”



Secondo il premio nobel Elias Canetti «nell’oscurità le parole pesano il doppio». Figurarsi la musica. Ma la nostra epoca, abbagliata dai neon e dagli schermi al plasma, ha «dimenticato il buio, e con esso la purezza dei suoni». Ne è convinto il violinista napoletano Edo Notarloberti, promotore di un intrigante “Concerto al buio per piano e violino”, già sold-out tra teatri e gallerie di Roma e Napoli.
E adesso Notarloberti, forte della collaborazione  ...segue
  

redazione, comunicati - letto 156 volte

 
 

mar 03-03-2020 15:27, n.12994 - letto 323 volte

Premio Strega 2020: Il silenzio dell’acciuga di Lorena Spampinato

Per la rubrica Letto per voi. Il libro è stato proposto al Premio Strega da Lidia Ravera

Tresa e Gero sono gemelli, non hanno ricordi della mamma che hanno perso da piccolissimi e di lei non conoscono storie.
Vivono con il papà, incapace di dare amore e che un giorno, inseguendo il suo lavoro, li porta a casa di zia Rosa.
Un'assenza di qualche tempo che poi si trasforma in mesi e poi in un abbandono definitivo.
Questo il nucleo di “ Il silenzio dell’acciuga” di Lorena Spampinato, Nutrimenti edizioni, presentato al premio Strega 2020 da Lidia Ravera.
La Sicilia a fare da sfondo ad una narrazione intensa per un romanzo di formazione che ha al centro la difficoltà di crescere, di diventare grandi, di determinarsi nelle proprie scelte.
E se nell’Italia degli anni ’60, il tempo della narrazione, il crescere e diventare uomini è un fatto normale, non è lo stesso per una femmina che oltretutto si è vista imporre dal padre un’educazione severa tesa ad essere in tutto uguale a suo fratello gemello. Tresa, magra come una acciuga (l’acciuga che è silenziosa nel titolo) è ancora una bambina, la incontriamo che ha dieci  ...segue
  

Elide Apice, Premio Strega 2020 - letto 323 volte

 
 

 6509 schede - vai pag. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 ...15...

 
   
 
 
seleziona una categoria
 
Comunicati

ven 14-02-2020 10:28, n.12938

"Stregati da Sophia”: la lectio magistralis è affidata al prof. Carlo Galli che affronterà il tema"Accordo e competizione: l’armonia dello sport"

Al Teatro San Marco il prossimo 18 febbraio

Martedi 18 Febbraio 2020, alle ore 15,00 presso il Teatro San Marco si terrà il terzo appuntamento del 6° Festival Filosofico del Sannio, organizzato  ...segue  

redazione, comunicati - letto 233 volte

 

mer 12-02-2020 15:39, n.12934

Mina per neofiti: Aldo Dalla Vecchia racconta, in maniera puntuale e senza fronzoli, «la vita, la voce, l’arte di una fuoriclasse»

In occasione degli 80 anni di Mina, il 25 marzo 2020, Aldo Dalla Vecchia, giornalista e autore televisivo di lungo corso, dedica un omaggio affettuoso e appassionato a colei che Louis Armstrong definì «la cantante bianca più grande del mo

In occasione degli 80 anni di Mina, il 25 marzo 2020, Aldo Dalla Vecchia, giornalista e autore televisivo di lungo corso, dedica un omaggio affettuoso e appassionato a colei che Louis Armstrong definì «la cantante bianca più grande del mondo».
Perché, scrive bene Cristiano Malgioglio nella prefazione, «Mina e la sua arte sono fuori dallo spazio e dal tempo, e la sua voce non ha età: potrebbe cantare oggi con la stessa freschezza e la stessa allegria Nessuno, Prendi una matita, Tintarella di luna; così come avrebbe potuto cantare allora, con la stessa intensità e la stessa maestria, le mie Ancora ancora ancora, L’importante è finire, Mi mandi rose»
Mina per neofiti ripercorre la vita, i trionfi, i record, di Mina Mazzini da una prospettiva inconsueta: non una Bibbia per fan irriducibili, né una biografia pettegola, ma il racconto, asciutto, dettagliato, arricchito da insospettabili testimonianze d’epoca (da Mario Soldati a Luchino Visconti), di un’esistenza straordinaria, una voce unica, una  ...segue
  

redazione, comunicati - letto 327 volte

 

mer 12-02-2020 11:01, n.12932

Piano di Gestione del sito seriale UNESCO “The Longobards in Italy – Places of Power (568-774 A.D.)”: convocato un primo tavolo istituzionale

Il 14 febbraio prossimo a Palazzo Paolo V

L’Assessore alla Cultura e all’Unesco, Rossella Del Prete, comunica l’iniziativa programmata per il prossimo venerdì 14 febbraio a Palazzo Paolo V.
Si tratta della convocazione di un primo tavolo istituzionale finalizzato all’aggiornamento del Piano di Gestione del sito seriale UNESCO “The  ...segue
  

redazione, comunicati - letto 102 volte

 

mar 11-02-2020 21:09, n.12931

Successo per l’evento di beneficenza a favore del centro “E’ più bello insieme”

Selena Sacco e Sabatino Miranda ospito di Olympia Dance School hanno organizzato un doppio laboratorio di Drum Circle e Tarantella Montemaranese


Un bel successo per l'evento svoltosi domenica 9 febbraio a sostegno della raccolta fondi per il Centro "E' piu' bello insieme" che ha consentito di  ...segue
  

redazione, società - letto 265 volte

 

mar 11-02-2020 21:04, n.12930

IL LICEO CLASSICO PIETRO GIANNONE ADOTTA UN NUOVO FILOSOFO

Due gli appuntamenti: il 14 e il 20 febbraio prossimi


Anche quest’anno il Liceo Classico Pietro Giannone aderisce all’iniziativa Adotta un filosofo, promossa dalla Fondazione Campania dei Festival, presieduta da  ...segue
  

redazione, comunicati - letto 211 volte

 

lun 10-02-2020 14:24, n.12927

BLANDIZZI A CASASANREMO RICEVE IL PRESTIGIOSO PREMIO NATIONAL VOICE AWARDS

Il cantautore partenopeo ha alle spalle una lunga carriera


E’ stato il Luigi Tenco Theatre (Palafiori) ad accogliere e a salutare, con partecipazione ed entusiasmo, lo scorso venerdì, 7 febbraio, Da Noi in Italia, brano  ...segue
  

redazione, comunicati - letto 179 volte

 

lun 10-02-2020 13:44, n.12926

Mostra “Laura Niola. Dentro di me…” a cura di Ferdinando Creta

Inaugurazione sabato 15 febbraio 2020, ore 17,00

La mostra Tracce d’Oriente del maestro cinese Lyu Jianfu, nella programmazione del Museo Arcos rappresenta sia la chiusura di un 2019, estremamente interessante per gli eventi  ...segue  

redazione, comunicati - letto 104 volte

 

dom 09-02-2020 09:22, n.12924

I Monumenti della Musica, Bach e Mendelssohn per la stagione concertistica dell'Accademia di Santa Sofia

Il concerto è stato presentato dal FAI alla Basilica di San Bartolomeo


I Monumenti della Musica, Bach e Mendelssohn, nella Basilica di San Bartolomeo, accendono un pubblico folto ed entusiasta. Nonostante il freddo pungente all’esterno, la  ...segue
  

redazione, comunicati - letto 215 volte

 

sab 08-02-2020 09:56, n.12923

ROMANTICAMENTE INSIEME - II Edizione

TEATRO ROMANO DI BENEVENTO, 14 FEBBRAIO 2020 – ORE 17:00

In occasione di San Valentino, festa degli innamorati, al Teatro Romano di Benevento, ritorna Romanticamente Insieme.
L’area Archeologica del Teatro Romano di Benevento in collaborazione con l’Associazione Trivium e il supporto di FAI Giovani, Comitato Quartiere Centro Storico Triggio, l’Associazione Ademàs e Cantine Fontanarosa, festeggiano l’amore.
L’amore è il sentimento che dovrebbe riempire profondamente l'esistenza di ognuno di noi, single o coppia.
Stare insieme a San Valentino è una promessa d'amore che va vissuta in un luogo carico di fascino ed emozione… la suggestiva cornice del TEATRO ROMANO, che è il luogo giusto per offrire parole d'amore!
Così nel giorno più speciale per gli innamorati proponiamo un'esperienza unica che saprà rafforzare l'amore per il vostro partner e per la vita.
Un’occasione per dedicare un po’ di attenzione alla persona che amiamo. Affrettiamoci ad amare!
Noi amiamo sempre troppo poco e troppo tardi. Affrettiamoci ad amare!
Perché al tramonto della vita saremo giudicati sull’amore.   ...segue
  

redazione, comunicati - letto 220 volte

 

gio 06-02-2020 20:45, n.12919

Alma d'Arte: Francesco Bearzatti e Carmine Ioanna in concerto

Appuntamento il prossimo 9 febbraio


Domenica, 9 febbraio, alle ore 20:30 presso la Scuola Civica Alma d'Arte si terrà il concerto del sassofonista Francesco Bearzatti  ...segue
  

redazione, comunicati - letto 154 volte

 

gio 06-02-2020 12:06, n.12917

MUSEO ARCHEOLOGICO DEL SANNIO CAUDINO DI MONTESARCHIO: “Un pomeriggio al Museo”

Venerdì 7 febbraio 2020, ore 16.30


Un pomeriggio al Museo, dedicato alle collezioni del museo, alla cultura, alla storia e all’enogastronomia del territorio, calendarizzata per l’ultimo venerdì  ...segue
  

redazione, comunicati - letto 174 volte

 

mer 05-02-2020 23:56, n.12915

"Homo scribens 2.0. Scritture ibride della modernita'" si presenta il libro a cura di Sergio Lubello

Alla Sala Consiliare della Rocca dei Rettori il prossimo 67 febbraio

Venerdi prossimo, 7 febbraio, alle 16.30, nella sala consiliare della Rocca dei Rettori, si terrà la presentazione del volume "Homo scribens 2.0. Scritture ibride della  ...segue  

redazione, comunicati - letto 133 volte

 

mer 05-02-2020 10:09, n.12914

Mulino dei Piccoli, secondo appuntamento con il cinema

Torna l’ appuntamento con la rassegna teatrale e cinematografica per bambini dai 5 anni in si

Sabato 8 e domenica 9 febbraio, alle ore 17.00, presso il Nuovo Teatro Mulino Pacifico, sito in via Appio Claudio, torna il Mulino dei Piccoli con il film documentario “I bambini sanno”.
La rassegna, dedicata ai bambini dai 5 anni in su, promossa dalla Solot Compagnia Stabile di Benevento e prodotta in collaborazione con I Due della Città del sole, giunta quest’anno alla sua quinta edizione, accompagnerà il suo pubblico fino ad aprile.
Accanto agli spettacoli teatrali interattivi che vedono la partecipazione diretta dei bambini attraverso simpatiche comparsate e che da sempre caratterizzano la kermesse, ha preso spazio il “Cinema dei piccoli” con la proiezione di film dedicati a tutta la famiglia.
“I bambini sanno” di Walter Veltroni, questo il titolo della pellicola in programma, che ha ottenuto nel 2015 la candidatura al David di Donatello come “Miglior Film Documentario”.
Sinossi: Uno spaccato della situazione attuale nel Bel Paese, filtrato dagli occhi di trentanove bambini. Dal rapporto con Dio, la crisi economica,  ...segue
  

redazione, comunicati - letto 160 volte

 

mer 05-02-2020 08:22, n.12913

Orchestra da Camera “Accademia di Santa Sofia” in I Monumenti della Musica, Bach e Mendelssohn

L'8 febbraio a San Bartolomeo presentati dal FAI - delegazione di Benevento


Con I Monumenti della Musica, Bach e Mendelssohn, dopo l’ esaltante esordio con i cinque concerti grossi di Antonio Vivaldi del mese scorso, nella Basilica di San Bartolomeo, torna per il secondo appuntamento, questa volta presentato dal FAI di Benevento, la stagione concertistica 2020 dell’Orchestra da Camera “Accademia di Santa Sofia”.
Sabato 8 febbraio alle ore 19.30, la maestosa navata di San Bartolomeo ci attende, dunque, per riprendere il Gran Tour musicale, il grande viaggio nella storia della musica e attraverso la cultura musicale, organizzato dall’ “Accademia di Santa Sofia” di Benevento, per la nuova stagione della rassegna di concerti, giunta al terzo triennio, sempre sotto la supervisione del direttore artistico Filippo Zigante.
Le sacre mura della Basilica accoglieranno una preziosa esecuzione che affiderà “I monumenti della musica”, Bach e Mendelssohn, alle sapienti mani di una delle migliori formazioni musicali del territorio nazionale, che unisce altissime professionalità consolidate a brillanti  ...segue
  

redazione, comunicati - letto 253 volte

 

mar 04-02-2020 18:06, n.12911

Palcoscenico Duemila: Gianfranco Gallo in Lo zio del medico dei pazzi

Al Teatro Massimo, sabato 8 febbraio


Città Mediterranee presenta Gianfranco Gallo in Lo zio del medico dei pazzi di Gianfranco Gallo
con Antonella Stefanucci, Mario  ...segue
  

redazione, comunicati - letto 143 volte

 

mar 04-02-2020 17:27, n.12910

Nuovo Teatro Mulino Pacifico: in scena Gea Martire in Roselena

Appuntamento il 6 febbraio prossimo


Venerdì 7 febbraio, alle ore 20.30, presso il Nuovo Teatro Mulino Pacifico, si terrà il terzo  ...segue
  

redazione, comunicati - letto 181 volte

 
gli ultimi commenti

n.581  Giuseppe Crusco
10-04-2020 10:56:12

Sono stato e alunno del prof. Nazzaro negli anni in cui insegnava all'Università della Calabria ( 1974-78), mi sono laureato con lui con tesi sugli epigrammi di Papa Damaso. Ho tanti ricordi, che adesso sono accompagnati dal pianto per...

n.579  johannes hoericht
08-03-2020 14:22:00

QUATTRO VOLTE ALLO STREGA IN CINQUE ANNI. La nostra autrice, Lodovica San Guedoro, senza disporre di protezioni, sembra diventata una presenza fissa al più prestigioso premio letterario italiano: come si spiega ciò? Che sia il valore dei...

n.578  Ospite
04-02-2020 18:41:38

Sarebbe più utile e snello raccogliere tutte le domande alla fine e poi far rispondere l'ospite, onde evitare lungaggini.

n.577  la richiesta e'fatta da pesce cesare di paolisi
19-11-2019 18:32:00

Cerco poiche'sto facendo ricerca storic dei priori nominati e riconosciut daalla curia della confraternita del ss.rosario nata nel 1605 ed operante tuttora. Se la curia arcivescovile puo aiutarmi. Grazie precedentemente. Per eventuali...

n.571  enrico
31-03-2018 11:17:47

Al termine dello spettacolo De Filippo ha parlato a lungo con il suo pubblico, quello del Parioli, e ha ricordato il grande, fortissimo legame tra la sua famiglia ed il teatro. De Filippo era in evidente affanno fisico, certamente...

 
© tutti i diritti riservati
 
 

  
     ____________