emozioni, informazioni e commenti su teatro, cultura, arte, società 

pag.4, on line 6, visite 1908, tot 14.721.379

_______________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________ _________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________ ________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________
__ __
Home
Mobile
Contatti
Meteo
Cerca
Cookies
Youtube
Facebook
Statistiche
Privacy
i loved BCS
Agenda
Login
_____________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________
____________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________
Teatri e Culture - informazioni e commenti su teatro, cultura, arte, società
     ____________   

ven 10-04-2020 17:25, n.13027 - letto 104 volte

Quel che affidiamo al vento di Laura Imai Messina

Per la rubrica Letto per voi

Ci sono date che sconvolgono le vite, che segnano un discrimine tra l’ieri e un oggi che sarà diverso, che condizioneranno il resto dell’esistenza.
Una di questa è l’11 marzo del 2011 quando il Giappone viene messo in ginocchio da un violento tsunami ancora vivo nella memoria collettiva.
Da questo ricordo prende il via “Quel che affidiamo al vento” (Piemme edizioni) di Laura Imai Messina che era stato proposto al premio Strega 2020 da Lia Levi. Tra le tante storie di dolore, l’autrice racconta di Yui che per quella sciagura perde sua madre e sua figlia.
Ha solo 30 anni, è una conduttrice radiofonica, è disperata.
Proprio nel corso di un programma radio viene a conoscenza del Telefono del Vento in una cabina bianca nel giardino giapponese di Bell Gardia sulla Montagna della Balena.
Un telefono che non funziona, ma che diventa per le anime sofferenti il mezzo per sentirsi collegato attraverso il vento con il mondo altro dove sono ora i loro cari.
Un luogo reale costruito da Suzuki–san per cercare di creare un luogo  ...segue
  

Elide Apice, letto per voi - letto 104 volte

 
 

mer 08-04-2020 18:46, n.13034 - letto 107 volte

Premio Strega Giovani e Liceo Giannone


La Fondazione Bellonci, in collaborazione con l’associazione Piccoli Maestri, ha promosso una serie di conversazioni online con i dodici autori candidati al premio Strega 2020 curate dagli scrittori membri dell’associazione.
Ogni appuntamento prevede il coinvolgimento dei gruppi di lettura – i giurati segnalati per il Premio Strega Giovani con i loro insegnanti – di cinque scuole diverse.
Martedì 7 aprile 2020 il Giannone, quindi, con  ...segue
  

redazione, comunicati - letto 107 volte

 
 

mer 08-04-2020 11:36, n.13033 - letto 155 volte

Accademia di Santa Sofia: con Resistenze Musicali – Accademia in Streaming, anche a Benevento la musica è più viva che mai

Da sabato 11 aprile


Con Resistenze Musicali – Accademia in Streaming, anche a Benevento la musica è più viva che mai. Da sabato 11 aprile con l’Accademia di Santa Sofia tutti pronti ai concerti sul web.
Si parte con Chopin. La musica non si ferma, tutti lo abbiamo visto. Neanche al tempo del corona virus.
Anzi riecheggia di social in social così come di balcone in balcone, dalle terrazze e dai tetti, dai tinelli, dalle cucine e dai salotti. Dalle esibizioni più  ...segue
  

redazione, comunicati - letto 155 volte

 
 

mar 07-04-2020 17:07, n.13032 - letto 83 volte

CORONAVIRUS: NAPOLI TEATRO FESTIVAL RINVIATO A SETTEMBRE

Compatibilmente con le prossime misure sanitarie


A causa del perdurare dell’emergenza sanitaria internazionale, il Napoli Teatro Festival Italia, diretto da Ruggero Cappuccio e organizzato dalla Fondazione Campania dei Festival, presieduta da Alessandro Barbano, è rinviato a settembre 2020. Intanto, il NTFI ha realizzato un video sull’emergenza Covid-19 con immagini a tema degli spettacoli delle precedenti edizioni. Il lavoro, che sarà trasmesso oggi in anteprima nel corso  ...segue
  

redazione, comunicati - letto 83 volte

 
 

lun 06-04-2020 16:50, n.13031 - letto 96 volte

ViVi – Visioni Virtuali

Da un’idea di Antonio Volpone e Pasquale Palmieri e alla progettazione di Scoop – società cooperativa, la Chiesa di Santa Sofia ospiterà una Mostra fotografica collettiva on line nel tempo del corona virus


Sabato, 11 Aprile 2020 alle ore 19.00 si terrà l’inaugurazione della mostra fotografica ViVi – Visioni Virtuali. Il vernissage sarà curato dalla Galleria Toro Arte Contemporanea e potrà essere seguito sul canale Instagram ARTETORO.
Una mostra senza precedenti che si tinge di mistero se si pensa al nostro dover uscire solo per necessità e che riuscirà a portare a Benevento i più grandi fotografi contemporanei facendoli esporre, tutti insieme, in uno dei monumenti simbolo della nostra città la CHIESA DI S. SOFIA, patrimonio UNESCO.
Un appuntamento virtuale che ci permetterà di diventare turisti di un territorio che non smette mai di stupire; il tutto semplicemente cliccando al seguente link: http://www.scooprogetti.com/joomla/vivi (che verrà attivato solo dopo il vernissage). Il progetto nasce da un’idea di Antonio Volpone e Pasquale Palmieri, che hanno anche la funzione di coordinamento, e dalla progettazione di SCOOP società cooperativa che utilizza vere Architetture per ospitare mostre.
La Direzione Artistica è  ...segue
  

redazione, comunicati - letto 96 volte

 
 

lun 06-04-2020 17:00, n.13026 - letto 365 volte

Monodia di donne di Roberta Biscozzo

Per la rubrica Letto per voi

La storia del ciclo troiano che spesso svaluta la complessità dei personaggi femminili, la necessità di dare voce alle donne della storia e delle storia questo narra Roberta Biscozzo in Monodia di donne (casa editrice Kimerik).
Donne che parlano della propria comune concezione di vita e che donne!
Da Arianna a Elena, Perialla, Cassandra, Medusa, donne che hanno subito soprusi da parte di uomini e divinità potenti, donne che hanno subito il “chiacchiericcio” di altre donne, donne vessate che nel silenzio sono state protagoniste delle loro storia. Arianna, la dolce che prova tristezza per Asterio.
“Era solo un bambino diverso dagli altri” le fa dire l’autrice.
Decide di aiutarlo chiuso in quel labirinto dove scoprirà l’amara verità, si troverà ad essere complice di con Teseo e penserà “ho ucciso io Asterio” svelando l’angoscia e i sensi di colpa per una colpa sentita nel profondo del cuore.
Elena, quel matrimonio imposto con Menelao che poi si “rivelò ottimo compagno di vita”, l’arrivo di Paride che la pretende perché promessa da Afrodite,  ...segue
  

Elide Apice, letto per voi - letto 365 volte

 
 

sab 04-04-2020 09:06, n.13028 - letto 324 volte

In memoria del Prof. Antonio Vincenzo Nazzaro

Il ricordo di Paola Caruso


Ho conosciuto il Prof. Antonio Vincenzo Nazzaro nel 2011, durante il dottorato di ricerca che ho svolto a Napoli alla Federico II; egli era andato in pensione, ma seguiva ancora degli allievi e mi è capitato di incontrarlo durante gli esami che i dottorandi sostengono per il passaggio all’anno successivo.
In quelle riunioni, nella stanza 106 (ma oggi la denominazione è diversa) di Filologia Classica, sede dell’Istituto di  ...segue
  

redazione, comunicati, commenti 1 - letto 324 volte

 
 

ven 03-04-2020 09:14, n.13025 - letto 133 volte

"Gli anni incompiuti" di Francesco Falconi

Per la rubrica Letto per voi

Storie che si intrecciano, che si sovrappongono, che si inseguono per anni, sono le vite di Marco e Aurora, amici da quando, a 8 anni, hanno scoperto di essere nati il 29 febbraio di un anno bisestile e quindi di avere entrambi una serie di anni “incompiuti”. E' questo il nucleo del libro di Francesco Falconi, "Anni incompiuti" edito da La Corte, narrazione di un'intera generazione che restituisce al lettore le immagini di una società e dei suoi cambiamenti attraverso quei piccoli grandi eventi che dagli anni '80 hanno accompagnato i protagonisti fino ad oggi.
Essenzialmente un romanzo sull'amicizia, quella vera, incondizionata, fatta di parole e di silenzi, di presenze e di attese, di comprensioni e di incomprensioni che si svolge tra la Maremma toscana dell'infanzia e la Roma della vita adulta.
Amicizia che sembra trasformarsi in qualcosa di diverso, che torna indietro sui suoi passi, che si scontra contro l'amore di Marco che è profonda e intensa ma non è passione carnale.
Marco scopre ben presto, fa fatica a raccontarlo prima a se  ...segue
  

Elide Apice, letto per voi - letto 133 volte

 
 

lun 30-03-2020 08:20, n.13020 - letto 271 volte

Il tempo umano di Giorgio Nisini

Per la rubrica Letto per voi

“La prima persona di cui mi sono innamorato è stata una mia compagna delle elementari di nome Francesca” inizia così il prologo di “Il tempo umano” ( Harper Collins) romanzo di Giorgio Nisini edito da Harper Collins.
Poi una lunga narrazione, oltre 400 le pagine, di intrecci e di storie parallele.
Al centro l’amore del protagonista, Tommaso, per Beatrice, figlia di Alfredo Del Nord, mitico e ineguagliabile produttore di orologi.
Proprio un orologio è protagonista della storia parallela che è mezzo per raccontare del Alfredo Del Nord, della sua passione per il tempo e il suo divenire, una passione nata in tempi remoti, quando, ancora bambino, ricevette in regalo da suo padre un orologio antico dalla misteriosa incisione, Dea Nigra, il nome che poi darà alla sua azienda.
Una storia d’amore? Non solo, il libro è una storia di amore e di amori, di passione e passioni, una è decisamente al limite, limite che finirà per minare la tranquilla vita di Tommaso.
Gli anni passano, la narrazione procede lungo un arco temporale di 20 anni dal 1997 al 2017.
Tommaso, affermato docente universitario, comincia una lunga convivenza con la donna che pensa sarà sempre con lui, poi, un trasferimento nella città in cui aveva iniziato il suo lavoro, un incontro casuale con una delle donne della sua vita, il ripiombare in un passato mai completamente dimenticato e l’epilogo inaspettato che finirà per stupire il lettore.
Un libro dalla lettura agevole che, uno di quelli che poi dispiace si sia finito di leggere, un libro in cui si finisce per odiare il protagonista per alcuni suoi modi di comportarsi per poi appoggiarlo totalmente, mentre la mente si perde dietro i misteri di quell’orologio che forse nasconde altre e più nobili storie d’amore.

GIORGIO NISINI
Nato nel 1974, è scrittore e  ...segue
  

Elide Apice, letto per voi - letto 271 volte

 
 

ven 27-03-2020 16:28, n.13019 - letto 142 volte

Gli occhi vuoti dei santi di Giorgio Ghiotti

Per la rubrica Letto per voi

Gli occhi vuoti dei Santi ( Hacca edizioni) è una raccolta di racconto che Giorgio Ghiotti ha pubblicato per i tipi di Hacca edizioni. Una lettura che accompagna il lettore nei complessi ricordi di antichi legami attraverso dodici brevi racconti i cui protagonisti spesso si raccontano in prima persona mettendo a nudo le loro pulsioni i loro più intimi sentimenti anche quelli meno condivisibili come il rancore o l’invidia.
Affrontano in un linguaggio molto contemporaneo temi sentiti come la religione, l’omosessualità, il catechismo e pescando spesso nel mondo dell’infanzia e dell’adolescenza e naturalmente il rapporto con padri e madri e le storie di bambini e di adolescento alle prese con la loro personale esperienza del mondo.
Un libro di non facile catalogazione per la vastità dei temi trattati ma pone l’accento sul “mal di vivere” e la conseguente solitudine.
Il libro era stato proposto al Premio Strega 202 da Biancamaria Frabotta

Trama del libro
Dodici storie nelle quali l’immaginazione brucia l’esperienza: un vecchio vedovo che, come un alchimista, tenta di riportare in vita la moglie umanizzandone gli abiti per vestire l’assenza.
Un ragazzino crede di essere il prescelto da Dio e fa di tutto per redimere i peccati della sua famiglia. Un viaggio in macchina dal lago di Garda verso il sud Italia e un bambino che osserva la gamba assediata della madre domandandosi quale sia la forma del male, capendo anni dopo che l’amore è un incantesimo più risalente della morte.
Due donne scoprono d’avere una spia in casa, una testina di terracotta capace di ricatti, malefatte e nevrosi; marito e moglie esorcizzano la vecchiaia aprendo la  ...segue
  

Elide Apice, letto per voi - letto 142 volte

 
 

lun 23-03-2020 14:42, n.13018 - letto 120 volte

“Il posto dei fichidindia Storie elbane quasi tutte vere” di Pier Luigi Luisi

Per la rubrica Letto per voi

Il posto dei fichidindia è il luogo dell’anima di chi ritorna a storie antiche che fanno parte di un immaginario collettivo localizzato all’isola d’Elba.
Luogo che facilmente risulta comune a quanti leggono “Il posto dei fichidindia - Storie elbane quasi tutte vere” di Pier Luigi Luisi proposto al premio Strega da Paolo Ferruzzi. Una prima stesura circa dieci anni fa – è lo stesso autore a raccontarlo – poi il desiderio di approfondire storie antiche “come osservatore che fa parte anche lui della storia passata”.
L’isola d’Elba come luogo della narrazione intorno alla quale si intrecciano storie antiche e più moderne che partono da epoche ormai lontane e trasportano il lettore fino agli anni ’70 in una costruzione perfetta tra fantasia e verità.
La narrazione procede per capitoli nelle due parti del romanzo arricchito dalla prefazione di Dante Isella, da immagini storiche e da disegni e il lettore viene a conoscenza di personaggi ormai entrati nella storia del luogo.
Da Maria Isolina di cui al primo capitolo a Elio, Paride, il Napoletanino e le storie di amore e di tradimenti, i pettegolezzi di un luogo piccolo in cui tutti si conoscono in un volume di ampio respiro e di forti suggestioni che si fa leggere con semplicità e passione riaccendendo i ricordi di chi tra noi ha ascoltato tante volte le storie diverse eppur tanto simili di fatti antichi e ormai diventati

Elide Apice, letto per voi - letto 120 volte

 
 

sab 21-03-2020 09:47, n.13016 - letto 245 volte

"Molto mossi gli altri mari" di Francesco Longo

Per la rubrica Letto per voi

C’è il mare a Santa Virginia, mare che unisce in estate, allontana quando arriva l’autunno, c’è Michele, l’unico di un gruppo di amici che a Santa Virginia è nato e conosce ogni metro di quella terra, c’è la storia di quelle onde desiderate da sempre, sulle quali poter surfare e sfidare le proprie possibilità.
Parte da qui “Molto mossi gli altri mari” di Francesco Longo (Bollati Boringhieri edizioni) che era stato proposto al premio Strega 2020 da Marco Cassini.
Sette capitoli e vari approfondimenti che connettono l’oggi al passato e sfilano sull’onda della memoria, dei ricordi di un’adolescenza e delle sue scoperte.
Micol, che oggi annuncerà il suo matrimonio è la protagonista dell’intera narrazione; è stata il sogno di Michle, sognato e mai realizzato, è stata l’antitesi alle tante storie nate per dimenticarla, sarà la strana sensazione di incontrarla ancora oggi che tutti i vecchi amici si ritroveranno per sfidare il mare e le onde.
E’ attesa la grande tempesta, quella che innalzerà le onde e farà apparire l’onda perfetta che porta quel senso di sfida e troppo spesso porta la morte.
La stessa attesa della storia di Micol e Michele sempre pronti, da ragazzini, a dirsi, svelarsi e altrettanto pronti ad allontanarsi.
Settembre riporta Micol a casa sua e a Michele, afflitto da febbri invernali, non resta che sognarla e desiderare l’arrivo della prossima estate e del suo ritorno.
Incapace di lasciare Santa Virginia, Michele diventa il punto fermo intorno cui ruotano tutti gli amici che arrivano, ripartono, ritornano.
Un romanzo di formazione, di amore e di amicizia, un libro sulla nostalgia, sentimento ineffabile che quando arriva ti occupa il cuore e l’anima, un racconto di silenzi e di tante cose non dette che segna il doloroso passaggio da una adolescenza fatta di apparenti certezze, di  ...segue
  

Elide Apice, letto per voi - letto 245 volte

 
 

gio 19-03-2020 11:02, n.13014 - letto 213 volte

Premio Strega 2020: “La misura del tempo” di Gianrico Carofiglio

Per la rubrica letto per voi. Il libro è stato selezionato nella dozzina

Il ritorno dell’avvocato Guido Guerrieri in “La misura del tempo” (Einaudi) di Gianrico Carofiglio, proposto al Premio Strega da Sabino Cassese.
In un continuo rimando tra il presente e il passato si svolge la storia intessuta intorno alla ricerca di verità per un giudizio errato che ha lasciato in carcere, colpevole di omicidio, un giovane ragazzo, Iacopo Cardaci, figlio di una antica conoscenza di Guerrieri.
Intorno la luce di una Bari accogliente che di mattina si svela al protagonista impegnato in lunghe passeggiate sul lungomare e la notte lo accoglie, nelle ore di profonda insonnia, all’Osteria del Caffellate che a dispetto del nome è una libreria notturna, il tutto lo porta a riflessioni profonde sul suo lavoro (ormai diventato un po’ di routine) sui sogni del passato, sul futuro, sul passare inesorabile del tempo che cambia e ci cambia.
Decisamente più fruibile la parte riflessiva dell’opera a confronto con la parte descrittiva intrisa di dettagli tecnici riguardo i gradi di giudizio del processo di secondo grado con relativi atti giudiziari. Il libro rientra nella dozzina del Premio Strega 2020.

Elide Apice, Premio Strega 2020 - letto 213 volte

 
 

mer 18-03-2020 14:55, n.13015 - letto 249 volte

"JE STO VICINO A TE" 2020 IL 19 MARZO IL PALAPARTENOPE DI NAPOLI RENDERA’ OMAGGIO A PINO DANIELE (E AI PAPA’ DI TUTTA ITALIA)

Rigorosamente tutti da casa


In ottemperanza da quanto previsto dal decreto Ministeriale del 4 marzo 2020, in tema di misure di prevenzione per arginare la diffusione del coronavirus, il Palapartenope è stato costretto a sospendere gli spettacoli in programma fino al 3 aprile, compreso il memorial "Je sto vicino a te", che come consuetudine era in programma al Palapartenope, con il sostegno e supporto del sindaco Luigi De Magistris, del Comune di Napoli e dell’Assessorato alla  ...segue
  

redazione, comunicati - letto 249 volte

 
 

 6453 schede - vai pag. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 ...15...

 
   
 
 
seleziona una categoria
 
Comunicati

mer 19-02-2020 14:49, n.12954

IV edizione della rassegna “Santa Sofia in Santa Sofia”: Benevnto incontra Beethoven

Domenica 23 febbraio a Santa Sofia


Con la Sinfonia N. 9 a Santa Sofia, Benevento incontra Beethoven. Un capolavoro nel capolavoro. Per celebrare i 250 anni dalla nascita del  ...segue
  

redazione, comunicati - letto 95 volte

 

mer 19-02-2020 14:45, n.12953

Carnevale 2020: BIMBI AL MUSEO ARCOS

Alle 10:30 di martedì 25 febbraio


Il Presidente della Provincia di Benevento Antonio Di Maria, con l’Amministratore unico di Sannio Europa, Giuseppe Sauchella, comunica che per il giorno di  ...segue
  

redazione, comunicati - letto 79 volte

 

mer 19-02-2020 13:06, n.12952

“VITA ET OBITUS BEATA ARTHELLAYS VIRGINIS”, si presenta lo studio filologico del Prof. Riccardo Valli

Il 20 febbraio alla Rocca dei Rettori


Gli Amici dei Musei e dei Beni culturali del Sannio ,con il Patroncinio della Provincia ,si incontrano alla Rocca dei Rettori domani 20 febbraio alle ore  ...segue
  

redazione, comunicati - letto 91 volte

 

mar 18-02-2020 13:40, n.12949

Palcoscenico Duemila: in scena Peppe Barra

Sabato 22 febbraio al Teatro Massimo

Sabato 22 febbraio 2020, alle 20.45 Teatro Massimo di Benevento, Spettacoli srl, Tradizione e Turismo srl presentano Peppe Barra in I Cavalli di Monsignor Perrelli scherzo in musica in due tempi con Patrizio Trampetti, Enrico Vicinanza, Luigi Bignone, scene Carlo De Marino, costumi Annalisa Giacci, musiche Giorgio Mellone regia Lamberto Lambertini Peppe Barra e la madre Concetta fondano, nel 1982, con Lamberto Lambertini, una Compagnia Teatrale.
Dodici anni di creazioni originali che vengono rappresentate in tutto il mondo.
Nel 1994, morta anzitempo Concetta, Peppe e Lamberto chiudono la Compagnia, ma, dopo venticinque anni, ci riprovano.
Questo spettacolo nacque nel 1991, e fu il primo, dopo dieci anni di creazioni, senza Concetta Barra, sofferente del “Fuoco di Sant’Antonio”.
Unici interpreti Peppe Barra e Patrizio Trampetti. L’intento era quello di presentare al Festival di Benevento un buffo duello teatrale, raffinato e popolare, tra due attori molto amici, che avevano anni di consuetudine a tenere insieme la  ...segue
  

redazione, comunicati - letto 127 volte

 

mar 18-02-2020 13:34, n.12948

“SE CI PENSI”, Nico De Vincentiis propone duecento tweet pronti per l’uso

Nelle librerie il primo smartphone di carta

Nico De Vincentiis, nel suo ultimo libro, “Se ci pensi”, prova a confezionare un cellulare di carta per sperimentare un’interconnessione veloce senza dovere ricorrere alle tecnologie digitali.
L’ultimo lavoro del giornalista e scrittore beneventano è infatti costituito da “duecento tweet pronti per l’uso”, aforismi e pensieri per dialogare a distanza utilizzando la sintesi come chiave di accesso al complesso mondo delle relazioni umane e nella speranza di innescare un sorriso, un tormento, una scheggia di indignazione.
“Se ci pensi”, appunto, potresti accorgerti di avere le stesse idee di mondo, di società, descritte magari diversamente, potresti scoprire di custodire le stesse speranze o le stesse nostalgie, confrontarti con qualcosa di diverso su cui però provare a trovare uno spicciolo di sintonia, aprire il libro dei silenzi per avviare una nuova storia di parole, utili e senza odio. Forse umanizzare l’uso dei social è ancora possibile.
È questo il tentativo di De Vincentiis che arriva nelle librerie come il primo, intrigante,  ...segue
  

redazione, comunicati - letto 102 volte

 

lun 17-02-2020 14:17, n.12946

Concerto di Gipsy Jazz del “Leila Duclos Quartet”

Il 22 febbraio al Museo ARCOS

Il Presidente della Provincia di Benevento Antonio Di Maria con l’Amministratore Unico di Sannio Europa, Giuseppe Sauchella, comunica che sabato 22 febbraio 2020 alle ore 20,30, presso il Museo Arcos di Benevento, nella cornice della Sezione Egizia, si terrà, per la direzione artistica del M° Debora Capitanio, il concerto di Gipsy Jazz del “Leila Duclos Quartet”.
L’evento seguirà il consueto format ideato e curato da Sannio Europa, società in house della Provincia di Benevento che si occupa della promozione e valorizzazione della rete museale, e che prevede a fine concerto la degustazione di prodotti tipici e di vini offerti da Sannio Consorzio Tutela Vini DOP e con la collaborazione dell’Istituto Alberghiero “Le Streghe” di Benevento.
Leila Duclos è uno dei nuovi talenti emergenti della scena musicale jazzistica di Parigi.
La giovane cantante e chitarrista è accompagnata per l’occasione e per l’intero tour italiano, dal “Massimo Barrella Gipsy Trio”, formato da Massimo Barrella alla chitarra, Peppe Plaitano al clarinetto e Marco De Tilla al  ...segue
  

Elide Apice, comunicati - letto 97 volte

 

lun 17-02-2020 14:13, n.12945

ALTO TRADIMENTO Privatizzazioni, Dc, euro: misteri e nuove verità sulla svendita dell'Italia

Mercoledì 19 febbraio 2020, ore 18.30 Fondazione Gerardino Romano

Mercoledì 19 febbraio 2020, alle ore 18.30, la Fondazione Gerardino Romano, presso la sede sociale di Piazzetta G. Romano 15, Telese Terme (BN), ospita il Dott. Angelo Polimeno Bottai. All'incontro, coordinato dal Prof. Felice Casucci, si presenta il libro Alto tradimento. Privatizzazioni, Dc, euro: misteri e nuove verità sulla svendita dell'Italia, Rubbettino Editore, 2019.
Questo testo, «come nessuno altro finora, getta nuova luce sulle vere origini del declino dell'Italia. Attraverso un percorso storico basato su documenti e testimonianze del tutto inediti e messi a disposizione da chi ha avuto responsabilità di governo importanti e dirette, ricostruisce vicende cruciali della nostra storia recente.
Tra queste: le privatizzazioni, la gigantesca dismissione dell'apparato industriale dello Stato contrassegnata da feroci scontri politico-economici e avvenuta con procedure e condizioni di aspra lettura; il Patto di Piazza Borghese, una trattativa segreta per far rinascere un grande partito dei moderati erede della Dc che  ...segue
  

redazione, comunicati - letto 90 volte

 

ven 14-02-2020 21:51, n.12941

SUI BANCHI DEL SALENTO - L’avventura di Ascla, l’amicizia che apre al lavoro

Sarà presentato a Benevento il 19 Febbraio 2020 alle ore 18.00 il libro di Giuseppe Negro e Carmelo Greco


Il 19 Febbraio 2020 alle ore 18.00 sarà presentato a Benevento presso Palazzo Paolo V, Auditorium S. Caterina (piano terra), Sui banchi  ...segue
  

redazione, comunicati - letto 109 volte

 

ven 14-02-2020 13:07, n.12940

Per “Il Paese dei sogni”: "Odissea… l’avventuroso viaggio di Ulisse”, scritto e diretto da Dora Ricca.

Al Teatro De Simone domenica 16 febbraio


Domenica 16 febbraio, presso il Teatro De Simone, alle ore 17,00, secondo appuntamento in programma per “Il Paese dei sogni”, la storica rassegna dedicata ai più piccini  ...segue
  

redazione, comunicati - letto 94 volte

 

ven 14-02-2020 10:35, n.12939

“L'ARCO DI TRAIANO E GLI ARCHI TRIONFALI ROMANI”, Convegno Internazionale UniFortunato

A Palazzo Paolo V e Aula Magna UniFortunato il 21 e il 22 febbraio prossimi



Dopo il successo e l'interesse ottenuto dai progetti di ricerca “L'Optimus Princeps: diritto, religione e amministrazione all'ombra dell'Arco di Traiano di Benevento ed il Premio Traiano, proseguono le iniziative dell'UniFortunato dedicate al monumento bimillenario, simbolo della città di Benevento.
Il Centro di Ricerca e Applicazione Tecnologica sulla didattica e sul patrimonio culturale dell'Università telematica "Giustino Fortunato" è ormai una realtà importante nel panorama italiano della ricerca, come avvalora il Convegno internazionale su "L'Arco di Benevento e gli Archi trionfali romani", che si terrà a Benevento il 21 e 22 Febbraio. Il Convegno, presieduto dal Magnifico Rettore dell'UniFortunato Giuseppe Acocella, vedrà la partecipazione  ...segue
  

redazione, comunicati - letto 122 volte

 

ven 14-02-2020 10:28, n.12938

"Stregati da Sophia”: la lectio magistralis è affidata al prof. Carlo Galli che affronterà il tema"Accordo e competizione: l’armonia dello sport"

Al Teatro San Marco il prossimo 18 febbraio

Martedi 18 Febbraio 2020, alle ore 15,00 presso il Teatro San Marco si terrà il terzo appuntamento del 6° Festival Filosofico del Sannio, organizzato  ...segue  

redazione, comunicati - letto 169 volte

 

mer 12-02-2020 15:39, n.12934

Mina per neofiti: Aldo Dalla Vecchia racconta, in maniera puntuale e senza fronzoli, «la vita, la voce, l’arte di una fuoriclasse»

In occasione degli 80 anni di Mina, il 25 marzo 2020, Aldo Dalla Vecchia, giornalista e autore televisivo di lungo corso, dedica un omaggio affettuoso e appassionato a colei che Louis Armstrong definì «la cantante bianca più grande del mo

In occasione degli 80 anni di Mina, il 25 marzo 2020, Aldo Dalla Vecchia, giornalista e autore televisivo di lungo corso, dedica un omaggio affettuoso e appassionato a colei che Louis Armstrong definì «la cantante bianca più grande del mondo».
Perché, scrive bene Cristiano Malgioglio nella prefazione, «Mina e la sua arte sono fuori dallo spazio e dal tempo, e la sua voce non ha età: potrebbe cantare oggi con la stessa freschezza e la stessa allegria Nessuno, Prendi una matita, Tintarella di luna; così come avrebbe potuto cantare allora, con la stessa intensità e la stessa maestria, le mie Ancora ancora ancora, L’importante è finire, Mi mandi rose»
Mina per neofiti ripercorre la vita, i trionfi, i record, di Mina Mazzini da una prospettiva inconsueta: non una Bibbia per fan irriducibili, né una biografia pettegola, ma il racconto, asciutto, dettagliato, arricchito da insospettabili testimonianze d’epoca (da Mario Soldati a Luchino Visconti), di un’esistenza straordinaria, una voce unica, una  ...segue
  

redazione, comunicati - letto 211 volte

 

mer 12-02-2020 11:01, n.12932

Piano di Gestione del sito seriale UNESCO “The Longobards in Italy – Places of Power (568-774 A.D.)”: convocato un primo tavolo istituzionale

Il 14 febbraio prossimo a Palazzo Paolo V

L’Assessore alla Cultura e all’Unesco, Rossella Del Prete, comunica l’iniziativa programmata per il prossimo venerdì 14 febbraio a Palazzo Paolo V.
Si tratta della convocazione di un primo tavolo istituzionale finalizzato all’aggiornamento del Piano di Gestione del sito seriale UNESCO “The  ...segue
  

redazione, comunicati - letto 74 volte

 

mar 11-02-2020 21:09, n.12931

Successo per l’evento di beneficenza a favore del centro “E’ più bello insieme”

Selena Sacco e Sabatino Miranda ospito di Olympia Dance School hanno organizzato un doppio laboratorio di Drum Circle e Tarantella Montemaranese


Un bel successo per l'evento svoltosi domenica 9 febbraio a sostegno della raccolta fondi per il Centro "E' piu' bello insieme" che ha consentito di  ...segue
  

redazione, società - letto 183 volte

 

mar 11-02-2020 21:04, n.12930

IL LICEO CLASSICO PIETRO GIANNONE ADOTTA UN NUOVO FILOSOFO

Due gli appuntamenti: il 14 e il 20 febbraio prossimi


Anche quest’anno il Liceo Classico Pietro Giannone aderisce all’iniziativa Adotta un filosofo, promossa dalla Fondazione Campania dei Festival, presieduta da  ...segue
  

redazione, comunicati - letto 132 volte

 

lun 10-02-2020 14:24, n.12927

BLANDIZZI A CASASANREMO RICEVE IL PRESTIGIOSO PREMIO NATIONAL VOICE AWARDS

Il cantautore partenopeo ha alle spalle una lunga carriera


E’ stato il Luigi Tenco Theatre (Palafiori) ad accogliere e a salutare, con partecipazione ed entusiasmo, lo scorso venerdì, 7 febbraio, Da Noi in Italia, brano  ...segue
  

redazione, comunicati - letto 125 volte

 
     
gli ultimi commenti

n.581  Giuseppe Crusco
10-04-2020 10:56:12

Sono stato e alunno del prof. Nazzaro negli anni in cui insegnava all'Università della Calabria ( 1974-78), mi sono laureato con lui con tesi sugli epigrammi di Papa Damaso. Ho tanti ricordi, che adesso sono accompagnati dal pianto per...

n.579  johannes hoericht
08-03-2020 14:22:00

QUATTRO VOLTE ALLO STREGA IN CINQUE ANNI. La nostra autrice, Lodovica San Guedoro, senza disporre di protezioni, sembra diventata una presenza fissa al più prestigioso premio letterario italiano: come si spiega ciò? Che sia il valore dei...

n.578  Ospite
04-02-2020 18:41:38

Sarebbe più utile e snello raccogliere tutte le domande alla fine e poi far rispondere l'ospite, onde evitare lungaggini.

n.577  la richiesta e'fatta da pesce cesare di paolisi
19-11-2019 18:32:00

Cerco poiche'sto facendo ricerca storic dei priori nominati e riconosciut daalla curia della confraternita del ss.rosario nata nel 1605 ed operante tuttora. Se la curia arcivescovile puo aiutarmi. Grazie precedentemente. Per eventuali...

n.571  enrico
31-03-2018 11:17:47

Al termine dello spettacolo De Filippo ha parlato a lungo con il suo pubblico, quello del Parioli, e ha ricordato il grande, fortissimo legame tra la sua famiglia ed il teatro. De Filippo era in evidente affanno fisico, certamente...

 
© tutti i diritti riservati
 
 

  
     ____________