emozioni, informazioni e commenti su teatro, cultura, arte, societa'
   
Home
Agenda
Cerca
Facebook
Youtube
Jazz sotto le stelle Pietrelcina festival
     Condividi su Facebook
     

gio 09-07-2020 09:46, n.13120 - letto 253 volte

Jazz sotto le stelle Pietrelcina festival

Pietrelcina si conferma palcoscenico ideale per il grande jazz

dalla redazione

Si svolgerà a Pietrelcina il 30 luglio, 4 e 5 agosto 2020 il Jazz sotto le stelle Pietrelcina festival.
Giunta alla 16ᵃ edizione, la manifestazione ha il patrocinio della Provincia di Benevento e del Comune di Pietrelcina, la direzione artistica di Giovanni Russo ed è realizzata in collaborazione con la Cooperativa di Comunità ILEX.
Il tema scelto per quest’anno è Accordi comuni, vale a dire un focus a 360° sulla musica degli ultimi decenni nella quale si sono identificate diverse generazioni. I concerti si svolgeranno al Parco Colesanti e, come sempre, saranno gratuiti.
Si partirà il 30 luglio con il concerto della sempre più brava vocalist Greta Panettieri col suo progetto With Love.
Con lei sul palco Max Ionata al sax come special guest, Andrea Sammartino al pianoforte & keyboards, Daniele Mencarelli al basso ed Alessandro Paternesi alla batteria.
Si proseguirà il 4 agosto con The Caponi Brothers con il loro progetto Swing & Soda dedicato alla grande stagione dello swing italiano: da Fred Buscaglione a Paolo Conte passando per Renato Carosone.
Sul palco il cantante Domenico Tammaro, Gianfranco Campagnoli alla tromba, Giuseppe Di Capua al pianoforte, Tommaso Scannapieco al contrabbasso e Gino Del Prete alla batteria. Il festival terminerà in bellezza il 5 agosto col super trio di Danilo Rea insieme ad Ares Tavolazzi al contrabbasso ed Ellade Bandini alla batteria.
Anche nel 2020 il JssPf consolida la sua autorevolezza nell’estate jazz italiana grazie al prestigio degli artisti invitati e ripresi come sempre dai pregevoli scatti fotografici di Angelo Masone.
Jazz sotto le stelle Pietrelcina festival: il bilancio dal 2005 ad oggi
 50 concerti gratuiti
 135 artisti, italiani e stranieri, tra i più rappresentativi a livello internazionale
 oltre 19.000 spettatori
 circa 86 ore di musica
 mostre fotografiche, mostre di pittura, degustazioni, readings e workshop



 
 

Ctg comunicati, letto 253 volte
Commenta