emozioni, informazioni e commenti su teatro, cultura, arte, societa'
   
Home
Agenda
Cerca
Facebook
Youtube
“Randagi” di Marco Amerighi
     Condividi su Facebook
     

mar 05-04-2022 21:31, n.13728 - letto 159 volte

“Randagi” di Marco Amerighi

Per la rubrica Letto per voi

di Elide Apice

Un lungo percorso nella vita di Pietro Benati e nelle vite di chi condivide con lui giorni e storie e quella maledizione che incombe sulla famiglia: tutti i Benati, prima o poi, finiscono per andare via di casa, per abbandonare gli affetti e far ritorno, a volte, con la coda tra le gambe.
E’ successo a suo nonno e poi a suo padre e infine a suo fratello Tommaso e Pietro è convinto che è prossima la sua partenza.
E’ così che in "Randagi" (Bollati-Boringhieri) di Marco Amerighi, Pietro immagina il suo futuro, al momento all’ombra di Tommaso, ai suoi antipodi, uno posato e riflessivo, l’altro perso dietro i suoi pensieri.
Una trama ricca di personaggi e di colpi di scena in cui è palese il contrasto con il padre, figura emblematica, ormai apprezzato solo dalla moglie, madre preoccupata, ipocondriaca e opprimente con il suo affetto a tratti esagerato.
E poi, una nonna, un nonno, amici, amiche, la ricerca dell’amore, il forte senso di solitudine rafforzato dalla voglia di vivere lontano da tutti, fino all’incontro con altre creature come lui alla ricerca di capirsi, Laurent e Dora, e alla svolta finale, al dramma che si consuma e ne annuncia altri, in una girandola che si chiama, in ogni modo, vita di cui fa parte la giovinezza di una generazione di ragazzi fragili che intessono legami ancor più fragili.
Il libro, proposto da Silvia Ballestra, è tra i dodici semifinalisti del Premio Strega 2022

Titolo: Randagi
Autore: Marco Amerighi
Editore: Bollati Boringhieri
Collana: Varianti
Edizione: 2
Anno edizione: 2021
In commercio dal: 26 agosto 2021
Pagine: 400 p., Brossura
EAN: 9788833937366





 
 

Ctg letto per voi, letto 159 volte
Commenta