emozioni, informazioni e commenti su teatro, cultura, arte, società 

pag.11, on line 2, visite 3643, tot 27.071.204

_______________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________ _________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________ ________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________
__ __
Home
Mobile
Contatti
Meteo
Cerca
Cookies
Youtube
Facebook
Statistiche
Privacy
i loved BCS
Agenda
Login
_____________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________
____________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________
Teatri e Culture - informazioni e commenti su teatro, cultura, arte, società
     ____________   

sab 13-05-2023 07:45, n.14160 - letto 620 volte

“Rumore di fondo” in scena Gea Martire e Antonella Ippolito

Al Mulino Pacifico l’intensa pièce teatrale dedicata alle vittime di femminicidio


Non è facile parlare di femminicidio, facile,invece, cadere in una narrazione tossica, stereotipata perché tutto è già stato detto.
Eppure Gea Martire, ieri al Mulino Pacifico con “Rumore di fondo”,  è riuscita a portare in scena senza retorica il dramma della violenza di genere, a narrare un climax potente, partendo da un diverso punto di vista.
I piedi, infatti, al centro della drammaturgia di Benedetta Palmieri che Nadia Baldi restituisce con una regia puntuale e attenta.
Piedi che vogliono danzare, quelli di Carmine Ammirati, orfano di femminicidio cui è ispirata la narrazione.
Piedi che sono leggeri quando arrivano all’altare chiusi in scarpe strette che portano dolore, un dolore che ben presto sarà dimenticato dall’abbraccio con altri piedi, già più pesanti e incapaci di ballare.
Poi tutto cambia e non si conosce l’origine del cambiamento, all’improvviso quei piedi diventano pesanti e a loro verrà imposto di stare a casa, di indossare solo ciabatte, di non  ...segue
  

Elide Apice, Teatro - letto 620 volte

 
 

mar 09-05-2023 20:48, n.14158 - letto 570 volte

“Dal mio ufficio si vede il male”di Raffaele Calvanese

Per la rubrica Letto per voi

Una raccolta di storie di uomini e di donne unite dal denominatore comune del lavoro declinato in varie accezioni : il lavoro che logora e sfinisce, il lavoro che uccide, il lavoro che non c’e, il lavoro che si abbandona, il lavoro che si fa quasi per caso e quello che si è scelto.
Questo il filo che sottende le quattordici storie di “Dal mio ufficio si vede il male” (Round Midnight edizioni) di Raffaele Calvanese.
Storie di quotidianità in cui è palese il rapporto di conflittualità che i protagonisti hanno con il lavoro amato e odiato, fagocitante quel tanto che basta  per essere immessi in una spirale di ore trascorse lontano da casa e da qualunque passione si possa avere.
Sono donne e uomini comuni coloro che intrecciano le proprie storie tra le pagine di un libro che restituisce a chi  legge il senso di malessere della sofferenza nel subire un lavoro o del coraggio di chi riesce a lasciarlo, e del senso di nulla di chi lo perde e soprattutto l’angoscia di chi a causa del lavoro muore, il tutto in una prosa  ...segue
  

Elide Apice, letto per voi - letto 570 volte

 
 

gio 04-05-2023 18:28, n.14154 - letto 632 volte

"Cuore nero" di Enrica Leone

Per la rubrica Letto per voi

“Perché è nero questo cuore?” è una domanda antica alla quale solo dopo anni arriva la risposta.
 Nina è in un letto d’ospedale e sa che sarà lì che chiuderà gli occhi per sempre.
Decide, quindi, di raccontarsi a sua nipote che anni prima le aveva rivolto la fatidica domanda senza risposta per raccontarle la sua vita che semplice non è stata.
E si racconta cercando tra le mille e mille parole che da anni tiene dentro.
Sposa bambina di quello che tutti chiamavo ‘o Mericano e che lei finisce per avere per sempre nel cuore, diventa ben presto mamma di due figli e soffre sulla sua pelle il dolore dell’abbandono e della noncuranza. Dolore che si aggiunge alle sofferenze di un’infanzia abbandonata troppo presto, carica di rimbrotti e di botte.
Eppure Nina procede a testa altra anche quando resta sola su con due bambini, O’ Mericano non è fatto per la famiglia, anche se “di tutto il male subito, io ero l’unica responsabile, agli uomini la colpa non si deve mai”, anche quando incontra chi l’ama davvero e lei deve arrendersi  ...segue
  

Elide Apice, letto per voi - letto 632 volte

 
 

mer 03-05-2023 22:09, n.14153 - letto 506 volte

"Morte per grazia ricevuta" di Simona Pedicini

Per la rubrica Letto per voi

Un lungo periodo di tempo, dal 1979 al 2007, due città Napoli e Milano e una donna che conosciamo bambina e ritroviamo adulta dolente.
Sofia è la protagonista di “Morte per grazia ricevuta” (Fandango edizioni) che vive una vita difficile: una famiglia molto particolare con la presenza opprimente di un padre autoritario, una madre vittima e capace di dare amore solo ai figli maschi, sullo sfondo, la “stanza delle punizioni” viene spesso chiusa a chiave per espiare le sue “colpe”.
Sofia cerca chi può amarla e fin da piccola è attratta da una bambina, figlia di una coppia di amici di famiglia, che in qualche modo la seduce e la attrae.
Solo con lei riesce a vivere ore felici giocando in riva al mare di Marechiaro o giocando nella stanza tutta rosa, regno di un immaginifico reame che la fa sentire viva.
In quella stanza, luogo di felicità, le bambine si accarezzano, si toccano, sembrano immergersi in nuvole di talco che le celano al mondo e permettono a una delle due di “partorire” una statua- bambino che ne diventa figlio  ...segue
  

Elide Apice, letto per voi - letto 506 volte

 
 

mer 03-05-2023 21:47, n.14152 - letto 294 volte

Orhestra Filarmonica di Benevento: in scena "Il barbiere di Siviglia"

Il 12 e il 14 maggio al Teatro Comunale Vittorio Emmanuele


Quindici anni di assenza della musica lirica dal Teatro Comunale Vittorio Emanuele e finalmente un sogno che si avvera. I prossimi 12 e 14 maggio protagonista della scena “Il Barbiere di Siviglia” in una proposta  dell’Orchestra Filarmonica di Benevento, l’OFb, che stamattina ha presentato alla stampa l’iniziativa.
Con Maja Martini, sul palco l’assessora alla Cultura Antonella Tartaglia Polcini, la soprano Rosa Feola, il direttore  ...segue
  

Elide Apice, musica - letto 294 volte

 
 

mar 02-05-2023 14:02, n.14148 - letto 389 volte

“Vincenzina ora lo sa” di Maria Rosaria Selo

Per la rubrica Letto per voi

Quanta forza e quanto coraggio c’è in Vincenzina, uguale a suo padre, forte e battagliera, che all’improvviso diventa capo famiglia di una di quelle tante realtà sofferenti che perdono un congiunto per colpa della fabbrica che dà lavoro e vita, ma spesso uccide.
La fabbrica di Bagnoli al centro di “Vincenzina ora lo sa” , il nuovo lavoro di Maria Rosaria Selo edito da Rizzoli, per un romanzo intenso, emapatico, sul femminile e sulla capacità di ricominciare.
Vicenzina, brillante studentessa universitaria è figlia di quel proletariato che ha fatto delle lotte di classe la personale lotta di resistenza, è figlia di un operaio amato dai suoi colleghi, sempre pronto a darsi all’altro nel bisogno.
Sua madre vive nel mito di un marito amato fina dal primo sguardo e nel suo ricordo continuerà a trascinare giorni lenti senza quasi guardarsi intorno.
Sua sorella, trova il modo sbagliato per uscire da una realtà di assenze e di povertà e lei, Vicenzina, sarà presto a capo  di una famiglia da seguire passo dopo passo, da sostentare col  ...segue
  

Elide Apice, letto per voi - letto 389 volte

 
 

lun 01-05-2023 14:42, n.14147 - letto 418 volte

"Il sol dell'avvenire" di Nanni Moretti

Il parere di Maria Pia Ciani


“Non è solo una questione di coerenza. E’ una questione di principio. Nella vita due o tre principi bisogna averli. Chi ha detto che la storia non si possa fare con i se!”
Geniale, è questo l’aggettivo più comune nei commenti che si legge sia sui social che nelle recensioni riguardanti l’ultimo film di Nanni Moretti.
Che piaccia o meno Moretti, questa volta non si può non convenire.
Il film promette bene sin dalla prima scena  ...segue
  

Maria Pia Ciani, cinema - letto 418 volte

 
 

dom 23-04-2023 08:43, n.14142 - letto 494 volte

"Mia" il film di Ivano Di Matteo

Il commento di Maria Pia Ciani


“Adesso è mia, Mia. Te l’hai chiamata così!”
Mia non è solo il titolo dell’ultimo film di Ivano Di Matteo, è la sintesi del film.
Il trailer ben costruito fa intuire la trama, un amore tossico e le conseguenze prevedibili che da esso derivano.
In realtà, il film racconta molto di più. Tutto si condensa in una scena finale struggente che porta a definire il film non bello, ma potente.  ...segue
  

Elide Apice, cinema - letto 494 volte

 
 

sab 22-04-2023 07:24, n.14138 - letto 263 volte

La Sibilla. Vita di Joyce Lussu di Silvia Ballestra

Per la rubrica Letto per voi. Il libro è candidato al premio Strega 2023

Una biografia che ha il sapore di un racconto di amicizia, del resto l’autrice ha conosciuto Joyce lUssu che è la protagonista dell’omonimo libro scritto da Silvia Ballestra candidato al Premio Strega 2023.
Un libro che racconta al lettore i giorni di una donna forte e determinata, moglie di Emilio Lussu, abituata a viaggiare e a conoscere, in prima linea nella resistenza e nella ricerca della libertà dei popoli.
Una donna che fu scrittrice, poeta, traduttrice, che fu sempre protagonista del suo tempo anticipando tematiche e pensieri.
Un bel libro che riporta alla memoria di chi non ha avuto modo di conoscerla prima, una donna di cui l’autrice mette in mostra pregi e difetti senza fare sconti, attraversando il secolo breve, dalle prime pagine che restituiscono una Joyce bambina fino alla donna che percorre le strade del tempo nel periodo più drammatico per l’umanità contemporanea.
Una donna che credeva nelle donne e nelle loro capacità e che scelse di farsi  ...segue
  

Elide Apice, letto per voi - letto 263 volte

 
 

ven 21-04-2023 09:47, n.14139 - letto 383 volte

Giornate intense per "Janua- Museo delle Streghe di Benevento"

Scuole elementari in visita


Giornate intense per “Janua- Museo delle Streghe di Benevento”, gestito dalla cooperativa Ideas e con sede in Palazzo Paolo V. Settimane ricche di giovanissimi studenti che definiscono e rafforzano la sinergia tra il museo e le scuole. Percorsi didattici messi a punto da “Janua” per consentire ai ragazzi di esplorare, conoscere ed imparare attraverso la magia della janare, le tradizioni del nostro territorio.

Una mission che il “Museo delle  ...segue
  

redazione, comunicati - letto 383 volte

 
 

gio 20-04-2023 22:00, n.14137 - letto 640 volte

“Si vede che non era destino” di Daniele Petruccioli

Per la rubrica Letto per voi

Maria è una sposa bambina, ha 14 anni e un mistero che le appare in ventre all’improvviso.
Maria ha sposato Giuseppe, ma non gli ancora confessato che è certa di essere già incinta  e che non sa chi possa essere stato.
Maria sente le voci di bambini che giocano o si rattristano e a volte è presa “dall’argento” che le entra dentro e le raggiunge l’anima fino a farla estraniare dalla realtà e a farla svenire.
Maria è una piccola donna minuta, docile, ma risoluta e decisa ad affrontare il mistero.
E’ questa la storia che Daniele Petruccioli racconta per TerraRossa edizioni in “Si vede che non era destino”,  titolo che è emblematico del pensiero di Maria che umanamente affronta le sue giornate, che avrebbe voluto un matrimonio regolare e un figlio che fosse diverso da come diventerà.
Eppure Maria, madre di Cristo che partorisce all’addiaccio è circondata d’ amore: l’ama Giuseppe che accetterà quel figlio come se fosse suo, l’ama Joshua, suo figlio che come lei sente le voci, l’amano i suoi genitori, lasciati soli perchè  ...segue
  

Elide Apice, letto per voi - letto 640 volte

 
 

gio 20-04-2023 08:54, n.14136 - letto 693 volte

Il Maggio dei Libri 2023: ecco gli appuntamenti di Culture e Letture aps

Dal 23 aprile a fine maggio


 
Il Maggio dei Libri è una campagna nazionale che invita a portare i libri e la lettura anche in contesti diversi da quelli tradizionali per intercettare coloro che solitamente non leggono ma che possono essere incuriositi se stimolati nel modo giusto.
Culture e Letture aps da anni coinvolge i suoi soci in iniziative legate alla manifestazione nazionale con una serie di incontri di lettura.
Anche quest’anno, a partire dal 23 aprile per  ...segue
  

redazione, comunicati - letto 693 volte

 
 

mer 19-04-2023 10:21, n.14135 - letto 314 volte

“Rubare la notte” di Romana Petri

Per la rubrica Letto per voi. Il libro è candidato al premio Strega 2023

Ci sono degli autori che travalicano l’immaginario collettivo e si identificano con il personaggio che lo ha portato alla conoscenza. E’ questo il caso di Antoine de Saint-Exupéry, l’autore de “Il piccolo principe”, tra i romanzi più letti al mondo di cui in genere si conoscono poche cose mentre del protagonista del libro si sa praticamente tutto.
Romana Petri nel romanzo “Rubare la notte”, candidato al premio Strega 2023, ricostruisce la storia dell’autore, Tonio, la cui vita è essa stessa una storia incredibile.
 Orfano, vive con sua madre, amatissima, in un castello (e questo è già elemento che alimenta la fantasia) ed è qui che apprende della morte del fratello restando ancorato a una infanzia che non lo abbandona mai nemmeno quando diventa aviatore.
Di lui vengono narrati gli amori e le ansie, i desideri e le sconfitte fino a quella ultima e definitiva quando levatosi in volo scomparirà per sempre inghiottito dal blu del mare.

Elide Apice, letto per voi - letto 314 volte

 
 

mer 19-04-2023 07:42, n.14134 - letto 608 volte

Il Cammino dell’anima, evento dedicato a Ildegarda de Bingen

Sabato 22 aprile, 19.30, al Centro Diocesano Emmaus di Cerreto Sannita

Il Cammino dell’anima” è l’evento che l’Associazione Massimo Rao dedica a Ildegarda de Bingen sabato 22 aprile prossimo alle ore 19,30  presso il Centro Diocesano Emmaus di Cerreto Sannita.
L’evento ripercorre la vita di Ildegarda attraverso la narrazione e le musiche di Angelo Branduardi.
 
Dichiarazione di Patrizia Bove- Presidente dell’Associazione Massimo Rao: 
L’evento rientra nel progetto dell’Associazione dedicato al talento al femminile, inaugurato lo scorso mese di ottobre con la Mostra di Pittura “In principio fu Artemisia”.
L’idea di dedicare una serata evento a questa grande donna, protagonista del nostro  ...segue
  

redazione, comunicati - letto 608 volte

 
 

 5310 schede - vai pag. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 ...15...

 
   
 
seleziona una categoria
 
Comunicati

lun 13-03-2023 07:54, n.14097

Andrea Griminelli che omaggia Ennio Morricone e Nino Rota con l’Orchestra da Camera Accademia di Santa Sofia

Strepitoso all’Auditorium Sant'Agostino di Benevento



La Grande Musica e il Grade Schermo, successo strepitoso all’Auditorium Sant'Agostino di Benevento, con la star mondiale del flauto Andrea Griminelli che omaggia  ...segue
  

redazione, comunicati - letto 373 volte

 

lun 13-03-2023 07:52, n.14096

Seminario dell’Anpi di Benevento con il professore Emiliano Brancaccio

Martedì 14 marzo 2023, alle ore 16.30, nell’Aula Lettura Biblioteca


redazione, comunicati - letto 257 volte

 

ven 10-03-2023 08:30, n.14092

"Iconografia e civiltà urbana nella modernità", si presenta il nuovo libro di Gaetano Cantone

Al Mulino Pacifico venerdì 10 marzo


Venerdì 10 marzo, alle ore 17,30, presso il Teatro Mulino Pacifico sarà presentato il libro di Gaetano Cantone “Iconografia e civiltà urbana nella modernità” (Scripta  ...segue
  

redazione, comunicati - letto 311 volte

 

ven 10-03-2023 08:26, n.14091

Eidos teatro: in scena Ulisse e la luna

Domenica 12 marzo al Teatro San Nicola



Domenica 12 marzo alle ore 17,00, presso il Teatro San Nicola, si terrà il quarto appuntamento de “Il paese dei sogni”, la storica rassegna dedicata ai  ...segue
  

redazione, comunicati - letto 288 volte

 

mer 08-03-2023 22:15, n.14090

Accademia di Santa Sofia: Omaggio a Ennio Morricone e Nino Rota

Sabato 11 marzo 2023, alle ore 19:00, all’Auditorium Sant'Agostino

Da Hollywood a Benevento passando per Cinecittà, la star mondiale del flauto Andrea Griminelli, arriva all’Auditorium Sant'Agostino, con l’Orchestra da Camera Accademia di Santa Sofia, per un imperdibile Omaggio a Ennio Morricone e Nino Rota. Sabato 11 marzo 2023, alle ore 19:00, all’Auditorium  ...segue  

redazione, comunicati - letto 176 volte

 

mer 08-03-2023 22:10, n.14089

INVISIBILIA, promosso dall’Ordine degli Avvocati di Benevento con il Comitato Pari Opportunità

Grande risposta delle scuole del territorio per il progetto “


Il progetto INVISIBILIA, promosso dall’Ordine degli Avvocati di Benevento con il Comitato Pari Opportunità, finalizzato a tenere alta l’attenzione sul fenomeno della violenza  ...segue
  

redazione, comunicati - letto 419 volte

 

lun 06-03-2023 15:29, n.14088

"Voci di donna, Madri del Popolo"

Il Balletto di Benevento per l'8 marzo


“Voci di Donne, Madri di Popolo” l’8 Marzo 2023, alle ore 10.30, torna a Benevento, all’Auditorium Sant’Agostino, l’evento dedicato a tutte le donne, curato da Carmen  ...segue
  

redazione, comunicati - letto 291 volte

 

lun 27-02-2023 14:14, n.14083

Riceviamo e pubblichiamo la nota stampa del Rettore dell’Università degli studi del Sannio, Gerardo Canfora

Sul tema della Facoltà di Medicina


Riceviamo e pubblichiamo la nota stampa del Rettore dell’Università degli studi del Sannio, Gerardo Canfora, in relazione al tema della facoltà di Medicina e Chirurgia  ...segue
  

redazione, comunicati - letto 287 volte

 

dom 26-02-2023 21:49, n.14082

L'Orchestra da Camera Accademia di Santa Sofia e il Maestro siculo/napoletano, Francesco Nicolosi

Ieri al Sant'Agostino


Sabato sera, in un gremito Auditorium Sant'Agostino di Benevento, si è ripetuto con successo, di fronte al folto pubblico entusiasta, l’appuntamento con la grande  ...segue
  

redazione, comunicati - letto 419 volte

 

gio 23-02-2023 07:45, n.14080

Accademia di Santa Sofia e Francesco Nicolosi in concerto

Sabato 25 febbraio, alle ore 19:00, presso l'Auditorium Sant'Agostino


Una prima esecuzione assoluta e un nuovo cd per l’Orchestra da Camera Accademia di Santa Sofia insieme al virtuoso pianista Francesco Nicolosi.
Sabato 25 febbraio, alle ore 19:00, presso l'Auditorium Sant'Agostino di Benevento, torna l’appuntamento con la grande musica classica, che vedrà l’Orchestra da Camera Accademia di Santa Sofia suonare insieme al pianista, stella della musica internazionale, Francesco Nicolosi.
L’appuntamento rientra nella Stagione Concertistica 2023 proposta da Accademia di Santa Sofia, in fruttuosa sinergia con l’Università degli Studi del Sannio e il Conservatorio Statale di Musica “N.Sala” di Benevento.
La kermesse vede sempre Filippo Zigante e Marcella Parziale alla direzione artistica, e Marcello Rotili, Massimo Squillante e Aglaia McClintock, alla consulenza scientifica.
Per tutti gli appassionati e gli amanti della musica classica ma non solo, l’Orchestra da Camera Accademia di Santa Sofia e il “sommo” pianista siculo/napoletano, Francesco Nicolosi eseguiranno due concerti in Prima  ...segue
  

redazione, comunicati - letto 358 volte

 

gio 23-02-2023 07:40, n.14079

Al Museo del Sannio seminario Anpi con Leonardo Distaso

Venerdì 24 febbraio 2023, alle ore 16.30, nella Sala “Vergineo”

Venerdì 24 febbraio 2023, alle ore 16.30, nella Sala “Vergineo” del Museo del Sannio, con il
patrocinio della Provincia di Benevento, il prof. Leonardo Distaso, all’interno del sesto ciclo di
seminari dell’ANPI di Benevento, discuterà dell’attualità di Herbert Marcuse.
Terzo appuntamento organizzato quest’anno dall’Officina “Maria Pe
nna” (già previsto per il 20
gennaio e rinviato a causa delle avverse condizioni metereologiche), dopo la riflessione sulla scuola
con il sociologo Fiorenzo Parziale e la presentazione del terzo volume di “Sentieri di Resistenza”,
con la presenza di Vincenzo Calò e Ciro Raia, l’incontro sarà introdotto da Amerigo Ciervo,
Presidente del Comitato Provinciale dell’Associazione Nazionale Partigiani.
Herbert Marcuse (1898
1979) è uno dei più noti esponenti della Scuola di Francoforte che, a partire
dagli anni Venti del XX secolo, coniugò in maniera ardita molteplici campi disciplinari (filosofia,
sociologia, economia, psicoanalisi), contribuendo ad una rilettura innovativa  ...segue
  

redazione, comunicati - letto 328 volte

 

mer 22-02-2023 10:03, n.14078

A Benevento Stregonerie con Veronica Raimo e Mario Desiati

Doppio appuntamento sabato 4 marzo


Doppio appuntamento a Benevento con “Stregonerie - Premio Strega tutto l’anno”, la rassegna letteraria dedicata ai capolavori del Premio Strega, ideata da Isabella Pedicini e Melania Petriello e realizzata in sinergia con Strega Alberti e Fondazione Goffredo e Maria Bellonci.

 

Mercoledì 22 marzo, Veronica Raimo, vincitrice del premio Strega Giovani 2022 con “Niente di vero”, incontrerà da remoto le studentesse e gli studenti dell’istituto superiore Palmieri Rampone Polo, del liceo scientifico Rummo e del liceo  ...segue  

redazione, comunicati - letto 300 volte

 

mer 22-02-2023 10:01, n.14077

“Tempo di Ridere” al Nuovo Teatro Mulino Pacifico con il comico Antonio D’Ausilio

Venerdì 24 febbraio, alle ore 20.30


Venerdì 24 febbraio, alle ore 20.30, torna ad aprirsi il sipario al Nuovo Teatro Mulino Pacifico per l’ottavo appuntamento di “Obiettivo T”, storica stagione teatrale promossa dalla Solot Compagnia Stabile di Benevento, con il coordinamento artistico di Michelangelo Fetto e Antonio Intorcia, giunta quest’anno alla sua ventinovesima edizione.

La rassegna che si compone di quattro sezioni ovvero Jazz club, Teatro di prosa, Tempo di ridere e Mulino dei Piccoli, dedica al suo pubblico adulto una serata di cabaret, venerdì 24 febbraio, alle ore 20.30, con il noto comico Antonio D’Ausilio in “Napolentoni”.

“Napolentoni”, come afferma lo stesso D’Ausilio, “è un percorso per lo stivale italico alla scoperta di un paese che tra mille contraddizioni non è mai stato unito ...un paese per lo più fatto di comuni...ma è proprio il concetto di comunità che unito a quello della poesia può essere  ...segue  

redazione, comunicati - letto 219 volte

 

gio 16-02-2023 21:28, n.14075

Grande attività per il Sannio beneventano all’undicesimo censimento dei Luoghi del Cuore

Giovedì 16 Febbraio il Fondo Ambiente Italiano ha pubblicato i risultati definitivi dell’undicesimo censimento dei Luoghi del Cuore


Il luogo più votato è stato, meritatamente La Chiesetta di San Pietro dei Samari nel Parco di Gallipoli nella città di Lecce con 51443 voti. 
I risultati della provincia di Benevento sono molto significativi, infatti sono due i Luoghi del Cuore nella provincia che hanno ricevuto più di 2500 voti e per i quali si può presentare al FAI un progetto di valorizzazione. Peraltro, bisogna sottolineare che questa operazione è necessaria  ...segue
  

redazione, comunicati - letto 808 volte

 

dom 12-02-2023 20:52, n.14072

Nel segreto dell'inchiostro: incontro con la poesia di Izet Sarajlić

Il 14 febbraio a Casa Naima di San Giorgio del Sannio


Martedì 14 febbraio (non casualmente…) alle ore 19.00 si terrà il secondo degli incontri con la poesia organizzati dal collettivo “Nel segreto dell’inchiostro”, dopo quello dedicato a gennaio all’opera di Franco Fortini.

Sempre all’interno della libreria Casa Naima (Via Barone Nicola Nisco, 35, San Giorgio del Sannio), saranno celebrati poetesse e poeti la cui grandezza non è commisurata alla notorietà presso il grande pubblico.

Ad introdurre le serate sarà uno dei membri del collettivo, per lasciare spazio poi ad interventi e letture di tutti i presenti.

Il secondo incontro sarà dedicato all’opera di Izet Sarajlić (1930-2002), considerato tra i massimi poeti bosniaci del XX secolo, cantore della bellezza, dell’amore e dell’innocenza anche negli anni della catastrofe jugoslava, in cui non volle abbandonare la sua patria e perse persone a lui

redazione, comunicati - letto 302 volte

 

sab 11-02-2023 08:22, n.14071

A Benevento, il Jazz torna a ruggire con il giovane entusiasmo dell'Angelo Cioffi 4et

Omaggio ad Aldo Bassi”, terzo appuntamento della rassegna "Jazz steps - I venerdì del Jazz" voluto da Accademia di Santa Sofia


Successo Venerdì sera all'Auditorium San Vittorino di Benevento, con il concerto “Omaggio ad Aldo Bassi”, terzo appuntamento della rassegna "Jazz steps - I  ...segue
  

redazione, comunicati - letto 402 volte

 
gli ultimi commenti

n.637  Vincenzo Piroddi
17-07-2023 18:36:34

Salve mi chiamo Enzo Piroddi sono il cugino di Gerardo,dopo tanti anni dalla morte ricordo sempre con affetto il mio caro fratello, perché per me è stato più che un cugino. Ricordo la sua tenacia qualsiasi cosa intrapendesse, in primis...

n.636  Giustina Buonfino
13-05-2023 11:28:18

Concordo , poesia del dolore, diretta,senza pietismo, ricca d'amore

n.635  Simonetta Rivellini
20-03-2023 00:24:52

Concordo pienamente!

n.632  Enrico Cavallo
22-11-2022 17:07:26

uno dei ricordi più belli è nelle capacità "musicali" di Gaetano; aveva cantato in un complesso, ma la cosa più bella la faceva con l'elastico che teneva insieme i libri; lui lo legava intorno al banco ed allentando o tirando l'elastico...

n.604  Annamaria Gangale
04-09-2021 14:34:37

GRAZIE 1.000 ELIDE! BACIONI

 
© tutti i diritti riservati
 
 

  
     ____________